7 gen 2017

Strumenti e metodologie per il Counselling espressivo, simbolico, archetipo e immaginale

Compralo su il Giardino dei Libri

Strumenti e metodologie per il counselling
espressivo, simbolico, archetipico e immaginale!




I Tarocchi Fiabeschi sono un sistema simbolico di immagini originali con diverse funzioni, che raffgurano gli archetipi fiabeschi.

Personaggi, luoghi, oggetti, alleati e antagonisti che servono per raccontare e farsi raccontare storie che fanno riflettere, per trovare soluzioni, per trasformare le nostre immagini interiori, per vivere nell'unità e nella gioia.

Le Psicofiabe nascono dall'unione di "psiche" (anima) e "fiaba" (raccontare) e rappresentano quindi i "racconti dell'anima", per l'anima.

Esse si ispirano alla Psicomagia e agli Psico-tarocchi di A. Jodorowsky e alla Psicologia Immaginale di J. Hillman.

Tarocchi Fiabeschi e Psicofiaba Paola Biato Tarocchi Fiabeschi e Psicofiaba
Strumenti e metodologie per il counselling espressivo, simbolico, archetipico e immaginale
Paola Biato

Compralo su il Giardino dei Libri


Ascoltare, raccontare, creare, meditare sui contenuti delle fiabe, consente di riconoscere la voce e la magia dello spirito dentro di noi e nel mondo.

Fare fiabe è fare anima, è uno stato meditativo, per chi narra e per chi ascolta, è ritornare alla sorgente dell'immaginazione.

Fare fiabe è ricordarci chi siamo. Questa è la possibilità che le storie ci offrono. Un viaggio e un percorso di "Reminiscenza".
La Psicofiaba è un regno intermedio, una terra di mezzo, tra il conscio e l'inconscio, tra il sogno e la veglia, tra realtà e immaginazione, tra materia e spirito, uno stato di coscienza onirico, poetico, creativo, intuitivo, estetico ed estatico.

Rappresenta uno strumento per l'evoluzione, la guarigione, la trasmutazione, la trasmissione di conoscenze iniziatiche, di rituali di passaggio e individuazione, di ricordo di sé.
Le fiabe sono tracce che i nostri antenati hanno disseminato lungo la strada, affinché la nostra anima possa ritrovare la via luminosa verso casa.

 

L'AUTRICE
Paola Biato
Paola Biato nasce ad Atene (Grecia), il 16 aprile 1962. Ideatrice del metodo "Psicofiaba", nel 1997 crea i "Tarocchi fiabeschi": 22 immagini archetipiche, che utilizza nei gruppi di evoluzione e crescita personale, nel Counselling individuale, per la scrittura e il racconto creativo e come "oracolo", per una lettura archetipica e transpersonale. Questi strumenti e la metodologia sviluppata le hanno permesso di raccogliere centinaia di fiabe, inventate e raccontate da bambini e adulti.
Indice
Introduzione
  • Il viaggio dell'eroe
  • La chiamata
  • Iniziazioni
  • Aiutanti magici
  • La partenza
  • Piccolo vocabolario
Primo Capitolo
Cosa sono i Tarocchi fiabeschi
  • Personaggi
  • Il re
  • La regina
  • L'eroe
  • Pulcinella
  • Pulcinella equilibrista
  • Lo gnomo
  • Il mago
  • La fata
  • Gli amanti
  • La dea
  • Animali
  • L'aquila
  • L'unicorno
  • Il lupo
  • Il drago
  • Oggetti magici
  • Il baule
  • Il tamburo
  • La bottiglia
  • Luoghi
  • La casa nel bosco
  • Il castello
  • La conchiglia
  • Il mare
  • L'albero alchimista
  • La danza estatica
Secondo Capitolo
Come utilizzare i tarocchi fiabeschi
  • Perché raccontare e inventare storie?
  • Carte e meditazione
  • Alcuni schemi di lettura
  • Mappe per raccontare e farsi raccontare
  • Struttura narrativa di fiabe e racconti
  • C'era una volta…
  • Risolvere i problemi
  • Il viaggio dell'eroe
  • Le tre fasi: distacco, separazione, ritorno
  • Ambiente (setting)
  • Rituali
  • Origini e storie sulle fiabe
  • Oracoli e carte da fiaba
  • L'oracolo delle fiabe (cynosaura lucensis)
  • Carte da fiaba per i bambini
  • Il domino delle fiabe
  • Il cartellone delle fiabe
  • Le carte arcobaleno
Terzo Capitolo
Psicofiabe e Psicomagie
  • Quarto Capitolo
  • Alcuni approfondimenti teorici
  • Cornici teoriche
  • Psicomagia
  • Psicologia immaginale
  • Psicofiaba
  • Le fiabe nel Counselling
  • Fare fiabe è Fare Anima
  • Storie e metafore
  • DNA e linguaggio
Ringraziamenti
Bibliografia