28 dic 2015

Siria: perché l'Occidente sbaglia? Saggio sul conflitto che insaguina il Medio Oriente (Libro)

Frédéric Pichon (Autore), (a cura di) L. Donadei


Descrizione

Dalla Primavera del 2011 la Siria vive una crisi che pochi avrebbero previsto trasformarsi in una guerra totale, che ha causato ad oggi, secondo le Nazioni Unite, più di 220.000 morti e 4 milioni di rifugiati, oltre a danni irreversibili al patrimonio culturale del Paese. Sulla questione siriana l'Occidente ha clamorosamente fallito. Tra errori di valutazione e dichiarazioni intempestive le Grandi Potenze hanno dato una grave impressione di una diplomazia mossa all'insegna dell'improvvisazione. Le operazioni aeree da parte della Coalizione a guida americana, a partire dal settembre del 2014, contro l'ISIS non cancellano gli sbagli politici commessi nella frenesia di rimuovere il regime di Assad. La Siria così si è trasformata in un santuario della Jihad globale, come è potuto accadere ciò? Questo saggio cerca di rispondere a questo quesito tentando di correggere tutte quelle semplificazioni che il popolo siriano sta pagando ancora a caro prezzo.

Visualizza l'immagine della copertina

"Fin dall'inizio della crisi, siamo sempre stati sicuri che sarebbe arrivato il momento in cui il vero nemico avrebbe mostrato il suo volto intervenenedo nel nostro Paese". B. al-Assad 



L'autore

Frédéric Pichon è laureato in lingua araba e dottore di ricerca in Storia contemporanea. Ex studente dell’Istituto di Studi Politici di Parigi, ha vissuto a Beirut e regolarmente soggiornato in Medio Oriente dal 2002, in particolare in Siria. Insegna geopolitica nelle classi preparatorie. Autore di una tesi sulla Siria, è ricercatore associato presso l’Equipe Monde Arabe Méditerranée de l’Université François Rabelais (Tours). Consulente per i media sulla crisi siriana e il Medio Oriente, tiene conferenze regolarmente su argomenti legati alla geopolitica della regione.


Dettagli prodotto
Copertina flessibile: 106 pagine Editore: Fuoco Edizioni; Prima edizione (1 gennaio 2016) Collana: Incroci Lingua: Italiano ISBN-10: 8899301190 ISBN-13: 978-8899301194 Peso di spedizione: 181 g

I passeggeri del vento. Viaggio in Africa: 2 (Libro)

François Bourgeon (Autore),


Descrizione

Fine XVIII secolo, Isabella, l'amato marinaio bretone Hoel e l'amica inglese Mary si imbarcano sul veliero Marie-Caroline. Purtroppo si tratta di una nave negriera che fa rotta verso Juda, nel Dahomey, Africa, per rifornirsi di schiavi da rivendere nelle piantagioni del Nuovo Mondo. Tra insidie, lotte di potere e amori non corrisposti, ne fa le spese Hoel. Salvato da un avvelenamento, il bretone e le due ragazze ripartono per Santo-Domingo, con a bordo il "bosco d'ebano", ossia gli schiavi da vendere. Ammutinatisi lungo il viaggio, gli africani subiranno un duro castigo, e solo l'approdo nell'isola caraibica permetterà a Isa di scoprire il suo vero scopo nella vita.


Visualizza l'immagine della copertina


Dettagli prodotto
Copertina flessibile: 144 pagine Editore: Mondadori Comics (8 gennaio 2016) Collana: Historica Lingua: Italiano ISBN-10: 8869262995 ISBN-13: 978-8869262999