26 mar 2015

Serie di Jack Reacher - La verità non basta di Lee Child

Carter Crossing, Mississippi, marzo 1997. La ragazza è bellissima, vestita di bianco e con la gola tagliata. La cittadina è piccola e non conterebbe nulla se nelle vicinanze non sorgesse Fort Kelham, un’importante base dell’esercito, in cui sono di stanza due compagnie di Ranger, una delle quali è comandata dal capitano Riley, figlio del senatore che presiede la Commissione sui servizi armati. La vittima era uscita con Riley, ma non solo. Altre due ragazze sono state uccise tempo prima nello stesso modo. Ed entrambe avevano avuto rapporti con Riley. Le indagini vengono affidate, sotto copertura, a Jack Reacher, maggiore della polizia militare. Per Reacher è la scelta più difficile: nascondere la verità vuol dire non riuscire più a vivere con se stesso. Ma denunciarla vuol dire non riuscire più a vivere dentro l’esercito…



AUTORE
Lee Child è nato a Coventry, in Inghilterra, nel 1954. Dopo aver lavorato per vent’anni come autore di programmi televisivi, nel 1997 ha deciso di dedicarsi alla narrativa: il suo primo libro, Zona pericolosa, è stato accolto con un notevole successo di pubblico e critica, e lo stesso è accaduto per gli altri romanzi d’azione incentrati sulla figura di Jack Reacher, personaggio definito dall’autore «un vero duro, un ex militare addestrato a pensare e ad agire con assoluta rapidità e determinazione, ma anche dotato di un profondo senso dell’onore e della giustizia ». I titoli di Child in edizione Longanesi: Destinazione inferno, Trappola mortale, Via di fuga, Colpo secco, Il nemico, A prova di killer, La vittima designata, La prova decisiva (da cui è stato tratto il film con Tom Cruise nei panni di Jack Reacher), Vendetta a freddo, Niente da perdere, I dodici segni, L’ora decisiva e Una ragione per morire. Lee Child vive negli Stati Uniti dal 1998.