22 apr 2015

Vantaggi e Svantaggi del Mutuo a tasso fisso

Per mutuo tasso fisso si intende il mutuo erogato dalla banca o dalla società finanziaria con un tasso di interesse costante per tutta la durata del mutuo.
Il mutuo a tasso fisso comporta che la rata di rimborso abbia un ammontare costante nel tempo.
Il mutuatario ha il diritto di conoscere la somma da rimborsare e la singola rata del mutuo, che comprende il capitale e gli interessi.
Il tasso che viene applicato al finanziamento è il risultato della somma del tasso di riferimento per i mutui a tasso fisso, conosciuto come “Eurirs” (Euro Interest Rate Swap), e lo Spread.
Sottoscrivere un mutuo a tasso fisso vuol dire conoscere con certezza, fin dall’inizio, l’ammontare del debito che si dovrà restituire ad ogni singola rata, già comprensiva di capitale, spese e interessi.
  • Vantaggi
La tranquillità.
Le rate saranno identiche dal primo all’ultimo mese.
Grazie al tasso fisso la pianificazione delle uscite economiche è precisa e nulla potrà modificare la rata.
  • Svantaggi
Il tasso fisso non consente di godere delle situazioni particolarmente vantaggiose che il mercato può offrire in alcuni periodi.
La convenienza, sotto questo punto di vista, diviene un aspetto secondario, ma la serenità di non avere spese impreviste è assicurata.
  • Per chi è indicato?
Si consiglia ai lavoratori dipendenti e alle persone che non desiderano spese impreviste. Sottoscrivere un mutuo a tasso fisso è la scelta ideale per chi non vuole rischiare e vuole conoscere con precisione, già prima della firma effettiva del contratto, il valore delle rate e l'ammontare complessivo del debito.
Si consiglia un mutuo a tasso fisso anche quando le previsioni economiche di mercato prospettano una crescita dell'inflazione, elemento che porterà inevitabilmente a un aumento del costo del denaro.