29 dic 2014

Sei d'accordo con questa frase di Henry Ford?

“Pensare e’ il lavoro piu’ duro che esista, probabilmente per questo lo fanno cosi’ poche persone.” Henry Ford

Prova a guardarti intorno, le cose attorno a te, le persone attorno a te.
Tutto cio’ che vedi nasce dal pensiero. Il pensiero di costruire le cose. Il pensiero di andare in un posto. Di essere dove sei ora a fare quello che stai facendo ora. La tua vita dipende da cio’ che pensi.Io personalmente apprezzo le feste fondamentalmente perche’ sono il momento in cui posso pensare. Senza interruzioni, senza problemi, senza stress. Mi prendo i miei tempi e i miei spazi per pensare. Immaginare cosa faro’ nel futuro, come potro’ migliorare la mia vita e quella di chi amo.Ti suggerisco di prenderti i tuoi spazi e i tuoi tempi, in questi giorni di festa, per pensare a cosa puoi fare quando tornerai alla vita di tutti i giorni, per pianificare il tuo 2015, per migliorare la tua vita o risolvere i problemi che stai affrontando.




E come spunto costruttivo ti invito a leggere "Il business plan: Guida alla costruzione di un business plan vincente con la metodologia dei 7 step"
 
Descrizione
Saper presentare un business plan in una forma completa è un tema di grande attualità, uno dei punti chiave per la gestione di qualsiasi azienda sia nella fase di start-up che in quella di espansione. Il libro si prefigge di trasferire una metodologia strutturata su un percorso in sette passi attraverso un processo di pianificazione che analizza tutti i componenti strategici di un business, da quelli finanziari a quelli di mercato a quelli di prodotto: - Executive summary - Descrizione dell’azienda - Prodotto o servizio e processo - Analisi del mercato, piano di marketing e vendite - Posizione competitiva, milestones e analisi dei rischi - Management e organizzazione - Parte finanziaria Il testo è ricco di casi di studio, dai servizi al manifatturiero, e propone, come esempio completo, il business plan di un’impresa produttrice di bevande. Il libro dedica inoltre un capitolo al business plan per organizzazioni no-profit e un capitolo all’analisi SWOT e PESTEL, con approfondimenti sul significato di strategia e pianificazione strategica. La metodologia dei 7 step è applicabile a business plan relativi a: - Start-up - Espansione aziendale - Fusione e acquisizione - Strategie di internazionalizzazione - Organizzazioni no-profit - Ristrutturazione finanziaria - Riconversione aziendale.

23 dic 2014

Tre suggerimenti per attirare l'attenzione di una sala piena di gente

A volte bastano pochi accorgimenti per trasformare una presentazione soporifera in una capace di tenere gli ascoltatori con gli occhi e le orecchie spalancate.

Eccone tre molto importanti:

1. Crea una struttura: prepara una lista di argomenti che intendi affrontare, e ordinali gerarchicamente.

2. Fai pratica con la tua presentazione: come quando gli attori vanno in scena, anche tu dovrai fare prove e prove. Dovrai conoscere il "copione" ed essere in grado di presentare il tuo lavoro al meglio.

3. Cattura l'attenzione degli ascoltatori: usa sapientemente colori, grafici e diagrammi, essi aiutano a mettere in evidenza gli argomenti chiave e comunicano più delle parole.


Corso consigliato 


Parlare in Pubblico - Corso Completo 5 DVD, 1 CD Mp3 e Manuale
Saper comunicare (con successo) il proprio messaggio

Max Vellucci







Il corso completo e innovativo di Public Speaking.

In un unico cofanetto tutto ciò che ti occorre per saper comunicare, con successo, il tuo messaggio.

21 dic 2014

In PNL le chiamiamo "convinzioni"

Henry Ford diceva "che tu creda di farcela o no, hai comunque ragione".

Credi di poter fare una cosa? Allora farai il massimo, ci metterai impegno, agirai e otterrai risultati.

Credi di non poterlo fare? Non ti darai da fare, non farai azioni e non otterrai risultati.

Hai sempre ragione!

In PNL le chiamiamo "convinzioni" e sono quelle cose di cui sei convinto e che determinano quello che farai nella vita e i risultati che otterrai.

Non sono nè vere nè false, nè giuste nè sbagliate. Quello che conta è se ti aiutano a realizzarti o se ti bloccano.

Quali sono le tue convinzioni?
Quali sono le convinzioni delle persone di successo?
Quale è la differenza tra le tue e le loro?

Impara come lavorare sulle tue convinzioni e ottenere i risultati che desideri.


Libro consigliato

Convinzioni e PNL
Capire e migliorare le forme di pensiero che guidano il nostro comportamento

Robert Dilts, Tim Hallbom, Suzi Smith

20 dic 2014

Come liberarsi dalle paure e vivere meglio

Di fronte ad una sciocchezza che hai commesso hai mai pensato di te stesso: "Sono stato uno stupido"? Certamente sì.

In questo modo ti sei etichettato e affibbiato un’identità negativa e disfunzionale. Ora fermati un attimo a riflettere su quante volte questo è accaduto nella tua vita e troverai la risposta delle tue ansie e paure.

Come uscire da questo vicolo cieco? La prima cosa da fare è smettere di giudicarti. Tu non coincidi con il tuo comportamento. Impara a diminuire l'intensità delle emozioni legate a un errore compiuto in passato. Decodifica l'ansia, il panico, la paura. La paura è un comportamento e, come tale, può essere modificato e trasformato completamente.

Il risultato di questi atteggiamenti sarà una maggiore autoconsapevolezza e autostima che ti condurranno dritto verso la strada del successo personale.

Libro consigliato

Come Vincere le Paure
Autoaiuto per il benessere
Virginia Garda

18 dic 2014

La vita è dura nei dettagli

Le mie impressioni di lettura sul romanzo"La vita è dura nei dettagli"di Roberto Bonfanti, uno scrittore emergente che ho trovato molto bravo e interessante.




Ho letto questo ebook attirata dal titolo e dalle recensioni positive. La vita è dura nei dettagli mi ha incuriosito, non sapevo cosa aspettarmi prima di leggerlo. Ho trovato fin da subito che l’autore ha scelto uno stile particolare: il romanzo è diviso in capitoli, ognuno dedicato a un personaggio diverso che racconta in prima persona le proprie vicende e quelle di chi gli sta intorno. 
Questo artificio narrativo all’inizio mi ha un po’ disorientata, poi andando avanti nella lettura ho iniziato a ricollegare gli eventi e a capire i legami che univano le varie persone che interagiscono fra loro all’interno della storia. La narrazione si sviluppa in un periodo di tempo piuttosto limitato, un paio di settimane, e si svolge intorno a uno studio grafico e alle persone che ci lavorano. Gente comune, fin troppo, che però si trovano ad affrontare situazioni inconsuete, legate a un avvenimento successo molti anni prima, le cui conseguenze andranno a sconvolgere la loro quotidianità. I personaggi mi sono sembrati molto realistici e ben delineati, come pure ho trovato naturali i dialoghi. La lettura di questo libro, soprattutto da un certo punto in poi, è estremamente coinvolgente, si divorano le pagine in cerca delle spiegazioni dei tanti piccoli e grandi enigmi che l’autore ha disseminato nel romanzo. Quando, alla fine, il puzzle è risolto, ci si accorge di come tutto torni e trovi la sua logica spiegazione. Un libro difficile da inquadrare in un solo genere, un po’ thriller, un po’ romance contemporaneo, sicuramente da leggere, non vi deluderà.

17 dic 2014

"Il Botto" versione 2.0.

Ecco svelato il Segreto della Crisi con 50 Soluzioni indispensabili per uscirne a Testa alta!




E' finalmente uscito il libro "Il Botto" versione 2.0.
  • Il classico approccio al mondo del lavoro ti sta stretto?
  • Temi di aver perso la tua liberta' sostanziale?
  • Non ne puoi piu' di Crisi, Lobby, Politici, Sprechi e inciuci vari?
  • Hai poco tempo per coltivare le tue passioni?
  • Conosci la Ruota del Topo di Kiyosaki ma qualcosa non ti convince?
  • Sai di avere tanto da dare ma non sai ancora bene come farlo?
Se hai risposto SI' almeno 1 volta... il libro "Il Botto" e' una sorpresa straordinaria per te!

Pescando a piene mani da Intelligenza Finanziaria, PNL, Ecologia Pratica, Crescita Personale e Transizione gli autori hanno finalmente scoperto la causa macroscopica (ma gelosamente nascosta) della Crisi Planetaria che stiamo affrontando ed identificato 50 strade maestre immediatamente perseguibili per affrontare al meglio il drastico cambiamento evolutivo in atto.

Il nuovo libro di Leonardo di Paola e Viviana Taccione e' molto piu' di un semplice libro: "IL BOTTO!", e' un proclama di Amore, Pace e rinnovamento che ogni persona puo' mettere in pratica per migliorare da subito la propria vita.

Tutto quello che troverai in questa guida deriva da anni di esperienze, raccolta di informazioni, studi e passione da parte degli autori.

Il risultato esplosivo e' questo libro ribelle e unico, che ti aiutera' a liberarti dai condizionamenti indotti, riscoprire la vera abbondanza etica e realizzare una vita ricca di significato nonostante (o grazie a?) la cosiddetta crisi.
Scoprirai o riscoprirai il significato piu' profondo dei termini Autosufficienza, Liberta', Ecologia pratica, Self-Help, Decrescita, PNL, Downshifting, Transizione, Permacultura, Nuove Economie di scambio, Community e Tempo ritrovato...


Il Botto ti offre diversi livelli di lettura: puoi leggerlo tutto di un fiato, consultarlo quando ti serve un aiuto, puoi compilare le schede che trovi al suo interno, potrai arricchirti con i grafici e le figure, iniziare subito i tuoi cambiamenti rivoluzionari, o metterti in azione entrando nella Community on line...

Inoltre, acquistando questo libro contribuisci concretamente alla realizzazione dell'EcoVillaggio di Formazione Wangeland, il Centro di Ecologia Evolutiva di I Feel Good.

16 dic 2014

Vendere Fa Schifo? Scoprilo con il libro di Frank Merenda che ha battuto tutti i record!

Il Primo BestSeller Italiano sulla Vendita!

Vendere fa schifo? La risposta e' un deciso SI' se per "vendere" intendiamo tutte quelle idiozie che, troppo spesso, vengono messe in atto durante una trattativa commerciale:
  • Chiamare a freddo un cliente che non ti conosce per nulla e di cui, in moltissimi casi, manco frega niente del tuo prodotto/servizio.

  • Credere che sentirti "carico e gasato" sia la cosa che conta veramente per fare di te un grande venditore.

  • Illuderti che solo la qualita' superiore di cio' che proponi ti aiutera' di brutto a vendere.

  • Credere ancora al vecchio dogma della vendita che piu' telefonate fai, piu' porte bussi, piu' aziende visiti ti rendera' sicuramente un venditore di successo.

  • Fare un preventivo col prezzo stracciato, senza renderti conto che questa cosa ti si ritorcera' sicuramente contro (e no, non e' perche' potresti incassare di meno...).

  • E potrei continuare...
Il discorso e' che la stragrande maggioranza della gente finisce per detestare la vendita, perche' gli hanno messo in testa tutta questa fuffa!... Col risultato che poi, quando provi a vendere davvero, pigli delle mazzate in faccia a dir poco clamorose!!!

Si', la vendita fatta cosi' fa davvero schifo!

E questo e' il motivo per il quale ho deciso di scrivere il mio libro "Vendere fa schifo se Non Sai come Farlo": per ridare DIGNITA' a una professione nobilissima, quale e' quella del venditore, discriminando una volta per tutte i sistemi di vendita che funzionano da quelli che NON funzionano!

Se sei in cerca dell'ennesimo libro motivazionale sulla vendita allora, per piacere, lascia perdere "Vendere fa schifo ". Dico veramente. Perderesti solo tempo.

Se invece vuoi scoprire DAVVERO la verita' su cio' che funziona nella vendita, allora hai finalmente trovato il libro giusto. Ma ti avverto: sara' come un pugno in faccia! La vendita - quella vera - e' solo per i duri. Decidi tu da che parte vuoi stare.

15 dic 2014

Visual Marketing: usare le immagini come strumento di coinvolgimento

La televisione, Internet, i Social Network, le Riviste…
Qualsiasi cosa si esprime innanzitutto attraverso le immagini, che sono lo strumento per eccellenza nel coinvolgimento emotivo del pubblico.
Non esiste una sola immagine che non comunichi qualcosa, perciò è importante capire come sfruttarle per veicolare correttamente un messaggio.
In questo ebook "Strategie di Visual Marketing" non parla solo di immagini, intese come fotografie, ma si focalizza su tutto quello che è Visual e sulle strategie da utilizzare per sfruttarlo al meglio.
Si Parlerà quindi di Visual Marketing, quella strategia di Marketing utilizzata sempre più per comunicare, tanto da far nascere negli ultimi anni alcuni social network che si basano esclusivamente sulla condivisione di immagini.


STRATEGIE DI VISUAL MARKETING
Usare le Immagini come Potente Strumento di Coinvolgimento per Attrarre il Pubblico

Descrizione prodotto 

COME PIANIFICARE UNA STRATEGIA DI VISUAL MARKETING
  • Come porsi obiettivi concreti, misurabili e specifici.
  • Come stabilire il target di riferimento.
  • Quali strumenti utilizzare per veicolare il tuo messaggio.

COME FARE BRAND IDENTITY CON IL VISUAL MARKETING
  • Come creare un marchio che sia semplice e facile da memorizzare.
  • Come definire chiaramente il carattere del business e il linguaggio.
  • Come definire quali siano i valori del brand e condividerli con il pubblico con i visual.

COME CREARE UN VISUAL ACCATTIVANTE
  • Come scegliere il colore predominante in base alla percezione che dovrà dare.
  • Come scegliere immagini di alta qualità, esteticamente belle e libere da diritti d’autore.
  • Come inserire correttamente i testi e scegliere il carattere tipografico adeguato.

COME USARE I VISUAL NEI SOCIAL NETWORK
  • Come scegliere il Social Network più adatto alle esigenze della tua azienda.
  • Come analizzare la concorrenza sui Social Network per pianificare la corretta strategia.
  • Come attrarre l’utente utilizzando foto, video e articoli virali.
  • Come coinvolgere gli utenti utilizzando strumenti come contest e blog tour.

COME FARE VISUAL MARKETING FUORI DAL WEB
  • Come creare una strategia complementare tra mondo online e offline.
  • Come sfruttare le tendenze del momento per predisporre il target ad interessarsi alla tua azienda.
  • Come comunicare attraverso visual esteticamente straordinari.

14 dic 2014

Liberi dal Sistema - Q Life

E' finalmente disponibile il nuovo e attesissimo libro di Enrico Caldari, ideatore del percorso Q Life, ricercatore e formatore: e' una guida che mette a fuoco, in maniera molto chiara e lucida, i meccanismi che governano il Sistema in cui viviamo.

Lo scopo e' quello di renderti indipendente proprio dai fili invisibili che governano la tua vita e quella delle persone a cui vuoi bene, e cambiare infine le cose!

Non pensare di poter continuare a vivere "normalmente" (e come vuole qualcun altro ma non tu) dopo questa lettura: tieniti pronto a una vera rivoluzione... partendo da te!

DESCRIZIONE LIBRO:
Una volta letto questo libro "Liberi dal Sistema - Q Life" non potrai più tornare indietro. Se non l’hai già fatto, dovrai prendere una decisione: continuare così come hai sempre vissuto, o cambiare.

La nostra società ha smesso da tempo di funzionare come dovrebbe, e ogni giorno ci chiediamo come possiamo fare qualcosa per cambiarla, per noi e per i nostri cari. Lo scopo di questa guida è portarci a comprendere quali meccanismi muovono davvero il Sistema, e darci stimoli e strumenti concreti per iniziare a cambiarlo.

Le Opzioni Binarie (Quaderni di Finanza Vol. 14)

Le opzioni binarie sono un metodo di investimento e un’opportunità di guadagno molto efficace.

Gli investimenti e la gestione del capitale investito per ogni asset sono facilmente controllabili e gestibili dal trader.

Le probabilità di vincita e di perdita sono del 50% e i profitti in caso di vincita sono elevati.

Per capire in che direzione investire, questo ebook "Le Opzioni Binarie"  (Quaderni di Finanza Vol. 14) ti insegna come impostare e guardare degli specifici grafici.

Descrizione eBook
I Quaderni di Finanza hanno lo scopo di promuovere la diffusione dell’informazione e della riflessione economico-finanziaria sui temi relativi ai mercati mobiliari nazionali e internazionali e alla loro regolamentazione. La collana Quaderni di Finanza accoglie i lavori di ricerca prodotti e promossi dalla casa editrice “Edizioni R.E.I.” e dai suoi collaboratori.

Definizione
  • Caratteristiche delle opzioni binarie
  • I termini più diffusi per le opzioni binarie
  • Asset delle opzioni binarie
  • Confronto tra le opzioni binarie e le opzioni vanilla
  • Opzioni binarie, la situazione in the money
  • Opzioni binarie, la situazione out of the money 

Strategie:
  • - Covered Call
  • - Protective Put
  • - Trading speculativo

Tipi di opzioni binarie:
  • - Opzioni binarie High Low
  • - Opzioni binarie Touch / Don’t Touch
  • - Opzioni binarie Double One Touch / Double don’t Touch
  • - Opzioni Pair
  • - Opzioni Boundary

Le Opzioni Binarie 60 secondi:
  • - La strategia Hammer
  • - Il calendario economico

Il punto di pareggio delle opzioni binarie
  • La scelta del broker
  • Vantaggi psicologici
  • Strategie di controllo del rischio
  • Due strategie per guadagnare con le opzioni binarie
  • Le bande di Bollinger
  • Quando conviene fare copertura
  • Differenze tra Forex e opzioni binarie
  • Vantaggi delle opzioni binarie rispetto al Forex
  • Nozioni di base delle opzioni binarie in Stock Options
  • Considerazioni sulla negoziazione in opzioni binarie
  • Vantaggi delle opzioni binarie
  • Tassazione dei profitti

Broker opzioni binarie:
  • - Banc de Swiss
  • - 24option.com
  • - TopOption
  • - CitiTrader
  • - Banc de Binary
  • - TradersLeader
  • - OptionBit
  • - Anyoption
  • - OptionFair
  • - Cedar Finance
  • - OptionTime

3 dic 2014

Ancora un successo per la scrittrice di Marie Therese Taylor

Nel nuovo romanzo "Un insolito natale in Australia", amori, passioni, intrighi internazionali si susseguono, in una emozionante avventura  dalla rutilante Sidney alla placida Perth, rincorrendosi anche nello sconfinato bush.

Il nuovo romanzo di Marie Therese Taylor "Un insolito natale in Australia" è un libro completo, non banale e ricco di colpi di scena. 

La vicenda di cui sono protagoniste le stesse amiche del libro precedente percorrono l'Australia sulle tracce di un cartone di Raffaello custodito dai monaci,   ci sarà uno scontro drammatico, che fa emergere strane storie .

Il viaggio prosegue fra i paesaggi estremi del continente australiano, alternando emozioni, sintonie, incomprensioni e qualche mistero. La sera, dinanzi ai fuochi, continuano i racconti, ripercorrendo la stessa tecnica narrativa di un decamerone, come quello già sperimentato nel primo libro ‘Noi ancora una volta’

Finché arriva la notizia che un frate è stato ucciso e il Raffaello rubato: il sospetto scende su tutti i viaggiatori e la tensione cresce.

Tornati a Sidney, i misteri si sciolgono, ma le strade di alcuni prendono direzioni inaspettate…

Per maggiori dettagli venitemi a salutare alla fiero del libro Più libri più Liberi 8 dicembre a Roma.

Sul mio blog troverete le informazioni http://marietheresetaylor.blogspot.it/

Marie Therese Taylor

L'Atelier dei miracoli di Valerie Tong Cuong



È un romanzo toccante, diverso da tutti quelli letti finora, che permette di capire come certe situazioni e persone possano contribuire a cambiare la nostra vita; aiuta a riflettere e a credere maggiormente in sé stessi.
Penso che questo piccolo capolavoro dovrebbe avere un posto nella libreria di ciascuno di noi.

Ci sono momenti, nella vita di una persona, in cui sembra che nulla vada come deve andare.
Eppure anche in questi momenti rimane, sottile come un velo, un'insopportabile voglia di felicità, la sensazione di avere comunque il diritto a una porzione di serenità, la speranza lieve ma tenace di trovare, là fuori, qualcuno che possa aiutarti.
Così accade anche ai protagonisti di questo romanzo, due donne e un uomo sull'oro di un baratro, ai quali un incontro fortuito sembra aprire uno squarcio nel buio...
È vero, la salvezza può arrivare nelle maniere e dalle persone più impensate, e il confronto con i propri fantasmi e con lo spregiudicato Jean, che aiuta le persone uscite dalle crisi a reinserirsi nella società nel suo Atelier dei miracoli, potrà aiutare Mariette, Millie e Mike a risollevarsi.
Ma quanto bene si mescolano, nella vita reale, il bene e il male? Dov'è il confine? Chi non ha mai incontrato una persona che l'aiuta ma, al tempo stesso, lo manipola?

La storia si divide tra tre protagonisti: Millie, il signor Mike e Mariette. Tre personaggi che vivono ai margini della società, esclusi e maltrattati da tutti, sull'orlo di decidere di porre fine alla propria inutile vita. Tre personaggi tormentati dal passato e dai sensi di colpa, che in questo Atelier avranno modo di rinascere e avere la loro rivincita sulla vita. Giorgia


DILUVIO SILENZIOSO - l'ennesimo libro apocalittico?

Il mondo viene lentamente sommerso dalle acque e le persone cercano di sopravvivere rifugiandosi ad altitudini sempre più elevate.
L'unica possibilità di conservare una società civilizzata come la conosciamo oggi, sembrerebbe raggiungere l'altopiano del Tibet: il più grande e alto di tutta la terra. Voci insistenti circolano tra i superstiti del diluvio silenzioso e parlano di una città preparata per questa evenienza ed in grado di fluttuare nell'aria. Gruppi di persone di diverse nazioni e culture scelgono di non intraprendere il viaggio e colonizzare le montagne, ma l'acqua si fermerà o sommergerà tutto? Solo alcuni temerari tenteranno di dirigersi con ogni mezzo verso quelle terre isolate dal resto del pianeta.

Sì!
Mi rendo conto che non sia il modo migliore per iniziare un articolo che dovrebbe invogliare a leggere un libro. D'altronde molte opere appartengono ad un genere magari molto inflazionato, ma non per questo raccontano una storia che non valga la pena di ascoltare.
Questa è la mia storia e voglio raccontarvela.
Come in molte storie sulla fine del mondo si seguono le vicende di persone normali e di come reagiscono alla catastrofe; di come vogliono sopravvivere a tutti i costi e di come non vogliono farlo. Non ci sono eroi nella mia storia e il libro vorrebbe gridarvi: non siate come loro! Siate delle persone migliori anche nella vita normale, quando non c'è bisogno di dimostrarlo perché "il sonno della ragione genera mostri". Nel tema per l'esame di maturità scrissi che la frase corretta a mio parere dovrebbe essere: "il sonno della ragione libera mostri"; e quando tutto è perduto, quando non si può più tornare indietro, se non vi sarete liberati dei vostri mostri essi spezzeranno le loro catene e non ci sarà più speranza.
Perciò di cosa parla il mio libro? di azione? avventura? mistero? fantascienza? Sì certo, ma in verità parla di noi e di quello che ci portiamo dentro.

Ho scelto di pubblicare il libro a puntate su un blog dedicato. http://diluviosilenzioso.blogspot.it/
vi troverte i capitoli leggibili gratuitamente. Se vorrete dargli un'occhiata e vorrete scrivere cosa ne pensate ne sarei molto felice. Alessandro Armiento

2 dic 2014

Mai chiederò il perchè del mio destino - Racconto dell'autore Vincenzo Lubrano


Mai chiederò il perché del mio Destino è un racconto che descrive la sottile voce di quel mondo parallelo che l’essere umano da secoli studia, conoscendolo e imitandolo, per favorire l’evoluzione e sottrarne le proprie origini: il mondo animale. 
Il racconto narra del viaggio intrapreso da un'Aquila che in prima persona descrive la sua avventura dopo aver assistito allo sterminio del suo habitat per ritrovarsi ad affrontare la sopravvivenza emigrando nella metropoli . Osserverà l'uomo e il suo apportarsi con la società    ritrovandosi vittima della superstizione e della  mancanza di rispetto verso altre razze , quindi un continuo pericolo da scampare per sé . Verrà accolta da una rondine dal nome Lief che le insegnerà le regole per poter vivere e procurarsi da mangiare ospitandola nel suo nido posto nel mezzo di una montagna affacciata sul mare e abitata da diverse razze di uccelli tra cui il gabbiano dal nome “Carboncino” ( così chiamato per via del suo petto totalmente nero)  che a causa del verso forte emanato dall'aquila le darà il nome di “Eco ribelle”.
Una forte amicizia stretta tra i due , la voglia di affrontare infinite avventure insieme spingerà i due amici ad evadere dal gruppo in una battuta di caccia dopo aver pensato al piano di evasione un'intera notte ritrovandosi intrappolati nella stiva di una nave da carico ferma al porto. In quel contesto entrerà in scena l'istinto , una forza paranormale che emerge nei personaggi del racconto nei momenti di assoluta difficoltà . Grazie ad esso riusciranno ad evadere e a portare con se un terzo membro del gruppo anch'esso intrappolato in una cassa posta nella stessa stiva... Si tratterà di Brezza , un buffo anatroccolo dai movimenti goffi e dal carattere permaloso che insegnerà ad ogni personaggio che incontrerà , il vero senso di andare “oltre l'apparenza” . L'avventura si divide così in tre aspetti e caratteri differenti uniti però da un solo obbiettivo : la ricerca dell'istinto per potersi completare.
Dove trovare l'Istinto? Esisterà davvero ?
Durante il loro viaggio si ritroveranno  a distruggere la trappola dell'uomo intesa come uno Zoo dove ci sarà un aiuto prezioso : un saggio Orso bianco dall'animo bloccato in una maledizione che Eco ribelle scioglierà  ricevendo finalmente la conoscenza della destinazione  da raggiungere per poter assimilare l'istinto , si tratterà delle “Cascate del Respiro”.
Il viaggio continuerà nella sopravvivenza di dover combattere la fame e la sete  , ma il sentimento che unisce i tre amici darà vita ad una stella che gli indicherà la giusta via ogni volta che verrà invocata.
 Nel mezzo del racconto le strade verranno divise a causa di un incidente che coinvolgerà Eco ribelle  in affronto con una creatura volante  ideata dagli umani , uno scontro che lascerà col fiato sospeso i personaggi e li porterà a scegliere e prendersi le proprie responsabilità . Il cammino continuerà ma su due strade differenti : Eco ribelle verrà accudito da un cucciolo d'uomo di nome Ivan che mostrerà l'ingenuità e l'amore puro verso i suoi affetti . L'aquila imparerà a non aver più paura dell'uomo e a non provare più quel sentimento di vendetta nei suoi confronti amando quel bambino come se fosse un suo caro simile e insieme costruiranno il loro mondo su di una casa sull'albero.
L'ingenuità verrà tradita dai compagni di scuola del bambino , che invidiosi distruggeranno il nuovo nido affrontando l'aquila che spaventandoli senza volere provocherà la caduta di uno dei ragazzini. Si aprirà così “ la caccia al volatile” che riunirà i più spietati bracconieri della zona tra i quali “Raul il corsaro”  , che più malvagio che mai in tre colpi del suo fucile metterà fine alla vita del bambino pur di arrivare a prendere il suo trofeo di caccia. La scena terminerà con il cacciatore scaraventato con forza ai piedi dell'albero da cui il piccolo Ivan con un aspetto insolito uscirà allo scoperto e rimprovererà la folla . Sotto gli occhi di sua madre avrà una metamorfosi : il cuore unito all'amore dell'aquila farà si che la sua anima diventerà parte di essa, abbracciando sua madre per l'ultima volta , si alzerà in volo per continuare il viaggio insieme ad Eco ribelle essendo divenuti una  sola cosa.
Carboncino e Brezza intanto si uniranno ad un gruppo di artisti di strada formato da  quattro membri : Sindal fachiro e domatore del fuoco, suo fratello Saisù sciamano delle acque , Eriona  la governatrice del tempo e un'insolita ombra di nome Dreamer. Il loro motto da gridare ad ogni paese sarà “Mai chiederò il perchè del mio destino”  e regalerà numeri mai visti prima appartenenti solo alla sensazionale forza dei sensi. Brezza verrà accolto per il suo buffo modo di comunicare e Carboncino il suo inseparabile amico . Avranno da percorrere la stessa strada verso le “Cascate del respiro” .
La scena finale del racconto  è ambientata sui colli Flamini , in una dimensione parallela dove i nostri amici tramutandosi in pietra ne avranno accesso e si ritroveranno a combattere l'uno contro l'altro a causa del demone lupo intrappolato nelle cascate . Rivelerà la sua esistenza e di aver portato i personaggi appositamente al suo cospetto per  eliminare la parte buona di sé ed essere libero , eliminare Eco ribelle che raggiungendo il gruppo diverrà una statua di cristallo per poter entrare nella dimensione e affrontare il suo istinto .
 Ci saranno evoluzioni dei personaggi e infiniti colpi di scena : La troup dei sensi  ritroverà la pace eterna ,  Brezza e Carboncino continueranno a varcare i cieli di ogni confine … Eco ribelle sarà la leggendaria e miracolosa statua di cristallo posta sui colli Flamini e punto di riferimento di tante persone che avranno bisogno di un suo miracolo . Elisabetta Simonini