17 nov 2013

Marketing con i QR Code - eBook di Italo Gison

 
Marketing con i QR Code - eBook di Italo Gison
Marketing con i QR Code - eBook



Strumenti e Strategie per Creare Campagne di Marketing Efficaci e Innovative per Vendere Prodotti e Servizi.
Introduzione

Cosa sono i QR Code? Come funzionano? Come possono rendere
molto più efficaci le tradizionali campagne di marketing? Quali
sono le strategie migliori per creare e vendere servizi di Offline
Marketing? A questi e tanti altri interrogativi troverai risposte
durante la lettura di questo corso.

Il QR Code Marketing può essere considerato il collegamento tra
l’offline marketing e il mobile marketing. L’offline marketing
comprende, come si deduce dal nome, metodi diversi rispetto
all’Internet marketing e normalmente impiega oggetti fisici come
brochure, volantini, giornali, riviste, cartelloni, biglietti da visita
ecc. Il mobile marketing è il marketing di prodotti o servizi su
dispositivi mobili, quali telefoni cellulari, palmari, smartphone e
tablet. Generalmente esso sfrutta i brevi messaggi di testo
chiamati SMS o pagine web costruite per essere visualizzate su
questi dispositivi (le versioni mobile dei siti web) che quindi
possono ospitare specifici formati pubblicitari, come i banner di
display advertising.

Il QR Code marketing rende il marketing convenzionale più
efficace e soprattutto misurabile grazie al tracking, cioè il
monitoraggio delle visite ai contenuti mobile. Inoltre i servizi che
si possono offrire migliorano la customer relationship e
incrementano il ROI delle attività commerciali.

Questo corso è studiato come un percorso che ti aiuterà ad
acquisire sia le conoscenze basilari sia quelle più avanzate e meno
note sui QR Code. Inoltre imparerai come scegliere i servizi più
adatti in base al target di mercato cui ti rivolgi e le strategie
vincenti per vendere servizi con i QR Code. Questa guida è adatta
sia se hai già un’attività di marketing avviata con un tuo parco
clienti, sia se desideri iniziare un’attività da zero. Infatti, potrai
scegliere se offrire nuovi servizi ai tuoi clienti già esistenti oppure
se approcciare nuovi clienti cui proporre la tua offerta di servizi
innovativi.

Ti consiglio di rileggere più volte questo libro soffermandoti su
ogni punto e mettendo in pratica i vari insegnamenti seguendo le
mie indicazioni. Solo così potrai acquisire confidenza con gli
strumenti che hai a disposizione e il tuo approccio ai clienti sarà
vincente. I tuoi interlocutori si accorgono se sai di cosa stai
parlando o meno e non esiteranno a farti domande di
approfondimento su ciò che gli proponi.

Ricorda che le persone non acquistano se non hanno fiducia nel
venditore! Dopo aver letto questo corso avrai imparato tutti i
segreti dei QR Code, dove collocarli per dar loro un’ottima
visibilità, come fare il tracking delle visite e tutte le strategie per
avere da subito successo nel marketing locale affermandoti come
esperto di offline e QR Code marketing.

È arrivato il momento di iniziare, buona lettura e soprattutto
buona pratica!  Italo Gison

Cicli di Borsa - eBook di Mauro Cardella

 
 Cicli di Borsa - eBook di Mauro Cardella
 Cicli di Borsa - eBook


Come Prevedere i Massimi e i Minimi di Titoli e Mercati per Investire in Operazioni Speculative.


Introduzione

In un sistema finito, con un tempo infinito, ogni combinazione
può ripetersi infinite volte.

L’eterno ritorno dell’uguale è uno dei capisaldi di alcune correnti
filosofiche. In base a questa teoria, l’universo muore e rinasce
attraverso dei cicli temporali fissati e necessari. Anche i mercati
sono soggetti alla legge dei cicli e utilizzando in modo adeguato
questo principio: è possibile prevedere i punti di inversione di
qualsiasi titolo o mercato, con riferimento sia al tempo che al
prezzo con sufficiente anticipo e precisione. L’analisi ciclica si
basa proprio su questo principio: la storia si ripete, i segnali si
ripetono, gli errori si ripetono, si ripete il percorso dalla paura
all’avidità e poi ancora giù alla paura.

Ritengo che, per comprendere appieno questa teoria, sia
necessario partire, apparentemente, da lontano, parlando dei
grandi cicli economici e, progressivamente, avvicinarci a quelli
che più ci interessano, fino a fornire gli strumenti pratici
all’utilizzo operativo, cioè come individuarli e come prevedere il
possibile futuro. Ricordatevi: le ore che passerete a studiare
saranno un piccolo investimento se paragonate al ritorno che ne
avrete.

Vincere in borsa è la cosa più difficile del mondo, bisogna riuscire
a forzare la propria natura e combattere, spesso, contro il proprio
inconscio. Per vincere bisogna andare contro quegli istinti naturali
e fare il contrario: ciò è difficilissimo quasi impossibile. Il metodo
che vedremo ci permette almeno di pianificare correttamente le
operazioni ed evitare frasi del tipo: «Ti prego Signore, fammi
uscire da questo trade e prometto che non farò mai più trading», o
«Perché mai sono entrato in questo trade? Avrei dovuto chiudere
tutto quando ancora stavo guadagnando!»

Come gli abbaglianti di un’auto, una buona previsione illumina il
terreno davanti a sé e ti aiuta ad adeguare gli interventi alle
mutevoli condizioni di mercato. Il fine ultimo di questo modello
di analisi è quello di disporre di un metodo operativo per riuscire
a individuare le fasi iniziali e terminali di tendenze di mercato e di
identificare, di conseguenza, il momento più opportuno per delle
operazioni speculative. Però prima di iniziare lo studio delle
principali tematiche connesse all’analisi dei cicli, è necessario
conoscere e capire il funzionamento dei mercati finanziari. Infatti,
la prima parte del libro è strutturata in modo da fornire al lettore,
oltre che un quadro d’insieme, le necessarie conoscenze di base e,
solo nei capitoli successivi, verranno esposte le tecniche e i
problemi connessi all’analisi dei cicli.

Infine, come per tutti i manuali operativi, è consigliabile
procedere gradualmente alla lettura e allo studio, seguendo la
sequenza del testo in quanto, tutti gli argomenti trattati sono
strettamente correlati tra loro. Passate all’argomento successivo
solo quando quello precedente è stato ben affrontato e compreso
in tutti i suoi aspetti, anche quelli che sembrano meno importanti.
                                                                                      Mauro Cardella

Riattiva il Tuo Metabolismo - eBook di Gianpiero Rossi

 
 Riattiva il Tuo Metabolismo - eBook di Gianpiero Rossi
 Riattiva il Tuo Metabolismo - eBook



Come Trasformare il Tuo Corpo in una Macchina Brucia Grassi per Dimagrire Facilmente e per Sempre.


Introduzione

Questo corso andrà contro ad alcuni concetti e luoghi comuni che
hai appreso in precedenza riguardo al mangiare sano e al perdere
peso. È un approccio di psicologia della nutrizione ancora poco
conosciuto per i suoi contributi sulla prevenzione dei disturbi
alimentari. L’attenzione è posta sul benessere, invece che sulla
patologia.

Se hai già appreso da una dieta cosa e quanto mangiare ma non
riesci a portare avanti la diminuzione del peso, questo manuale ti
aiuterà a rendere il tuo rapporto col cibo equilibrato e “nutritivo”
in tutti i sensi, per continuare un dimagrimento o stabilizzarlo,
senza altre privazioni. Infatti, a differenza di programmi classici
d’immediato snellimento, questo si concentra anche sul
mantenere i risultati a lungo termine, che è il vero problema del
90% delle persone che puntano solo alla prima fase di
diminuzione del peso.

Nel caso tu non abbia iniziato una dieta e vuoi adottare questo
metodo psicologico, puoi cominciare a eliminare gli eccessi

alimentari e snellirti facendo leva sul metabolismo. Imparerai a
ottimizzare il tuo metabolismo facendo leva soprattutto sul come
mangi. Ascoltando i bisogni del tuo corpo e della tua mente, con
questo programma, migliorerai il tuo equilibrio emotivo
soprattutto ogni volta che sarai in contatto con il cibo o penserai
al cibo.
  • Luoghi comuni da sfatare
Luogo comune n. 1: il miglior modo di perdere peso è mangiare
meno ed esercitarsi di più.

Questa formula sembra intuitivamente corretta ma non produce
sempre gli effetti desiderati. La maggior parte delle persone
continua a fallire insistendo con quest’approccio.
Se funzionasse a lungo termine, tutti continuerebbero a farlo
senza sforzo. Denutrire il corpo o saltare i pasti rallenta il
metabolismo, così come non giova l’eccesso di esercizio.
Programmi forzati non ti portano a nessun risultato finale. Solo il
vero nutrimento e il movimento piacevole ti portano dove vuoi
arrivare.

Luogo comune n. 2: la ragione per la quale mangio molto è
perché manco di volontà.

La tua forza di volontà è migliore di quanto puoi immaginare. Se
esageri con il cibo non è perché sei debole, ma più facilmente è la
tua fisiologia a prendere il sopravvento quando i tuoi pasti
mancano di rilassamento, tempo adeguato, piacere,
consapevolezza, cibo in giusta quantità e qualità. La volontà
fallisce insieme ai regimi alimentari quando sono basati solo sul
sacrificio, limitazione e controllo, diventando così insopportabili
anche alla volontà più ferrea. I metodi basati sul tentativo di
controllo conducono spesso alla perdita del controllo stesso. Se si
sceglie la strada di una sintonia con le esigenze del corpo e del
piacere consapevole non c’è bisogno di nuove dosi di volontà, ma
solo di buon senso.

Luogo comune n. 3: più a lungo mangio cibi giusti nella quantità
corretta più guadagno in salute e perdo peso.

Questo principio suona scientificamente bene ma è insufficiente.
Non tiene conto dalla parte psicologica. Come vedrai, puoi
mangiare il miglior cibo dell’universo nella quantità perfetta, ma
se lo consumi in uno stato di frettolosa ansia, la risposta
fisiologica di stress ti causerà un drammatico declino nella
capacità metabolica di bruciare calorie e nutrirti veramente. Il
cosa mangi è solo una metà del buon nutrimento. Il come mangi
rappresenta l’altra metà.

Luogo comune n. 4: Non so cosa mangiare e non mi fido di me
stesso.

Puoi affidarti a un esperto esterno, anzi è doveroso un supporto
medico in caso di disturbi fisici correlati all’obesità. D’altra parte
per sapere cosa mangiare in assenza di disturbi, se non ti è bastato
un esperto o ciò che hai letto da solo, se le contraddizioni di vari
programmi di snellimento non ti aiutano a fare chiarezza, se non ti
va di contare le calorie e pesare i cibi, hai un’alternativa
irrinunciabile da affiancare ai consigli esterni: guardare dentro di
te. Chi altro conosce i bisogni energetici del tuo corpo in ogni
momento della giornata e della stagione?

Questo esperto è chiamato Sistema Nervoso Enterico, il cervello
dello stomaco, con i suoi 100 milioni di neuroni (numero
paragonabile a quelli che costituiscono il midollo spinale). È una
guida molto accurata su ciò di cui hai bisogno momento per
momento. Basta imparare ad ascoltarlo e mettergli a disposizione
le giuste varietà affinché possa scegliere con le sue regole e le sue
preferenze. Non escludo il consultare gli esperti in nutrizione,
specie se non sai ancora ascoltarlo e rispettarlo, ma è un punto di
riferimento fondamentale da recuperare per la tua autonomia e
prevenzione.

Passare all’azione è lo scopo di questo programma. È un
programma innovativo nel campo del benessere, facile da seguire,
con profondi e duraturi cambiamenti nel tuo stile di vita, non solo
nel tuo rapporto col cibo. Gianpiero Rossi