24 apr 2013

Come sfruttare il passaparola per il marketing

Il passaparola è uno strumento di marketing molto efficace, gratuito e spesso sottovalutato. Invece, proprio l’acquisto di uno o più dei vostri prodotti grazie al “sentito dire da qualcun altro” può diventare un vostro punto di forza. Trovate tanti spunti nell’audiolibro “Le 10 regole d’oro del passaparola” dell’autore Roberto Tiby.



Cos’è. Il passaparola s’innesca quando una persona parla bene di un prodotto. Avrà acquistato in precedenza quel prodotto, ne è rimasta soddisfatta e decide di condividere questa esperienza con una o più persone. Viviamo nell’era della condivisione, per cui il passaparola è una condivisione su larga scala.


Perché è utile. Il passaparola per il marketing è utile per due motivi. Il primo è ovviamente per farvi conoscere e per far conoscere i vostri prodotti, il secondo è perché generalmente chi fa passaparola lo fa parlando bene di ciò che ha acquistato, quindi dando valore al prodotto. Ascoltando questa persona, gli altri saranno più convinti della validità di ciò che voi offrite. È per questo che prima di acquistare un prodotto si cercano le recensioni, che alla fine non sono altro che un passaparola scritto. Se si trovano commenti buoni, si è maggiormente motivati a spendere per quel particolare oggetto o servizio.


Come innescarlo durante la presentazione di un vostro prodotto. Facciamo un esempio pratico. State presentando un prodotto ad un pubblico, magari durante una serata e vorreste applicare anche in questo caso il passaparola. Per farlo, la cosa più semplice è chiederlo a chi partecipa all’incontro. Chiedete di far conoscere ciò che proponete parlandone semplicemente con chi in quel momento non ha avuto la possibilità di essere presente. Un secondo modo è preparare prima dell’iniziativa dei volantini con le caratteristiche del prodotto, come acquistare, i vostri recapiti e se ne avete creato uno il link al vostro blog o sito, così il volantino potrà essere preso da chi partecipa ma potrà anche essere letto da altri, passando di mano in mano, oppure altre persone, leggendolo, si collegheranno al blog.


Fare passaparola in Rete. Nell’era di Internet, fare passaparola vuol dire condividere, come ho detto prima. Innescate un passaparola cominciando a condividere voi, sui social network, alcuni contenuti importanti che avete pubblicato sul vostro spazio web, condividetelo in primis con gli amici e con coloro che già hanno acquistato il vostro prodotto. Il passaparola in Rete può essere spontaneo, ma potete anche chiedere di condividere contenuti che rimandano a ciò che vendete.


Usate i commenti e le recensioni. Quando su Internet vi arrivano dei buoni commenti sul vostro prodotto, non dimenticateli. Sono un ottimo modo per promuovervi e per dare nuova spinta al passaparola. Idem per le recensioni, non lasciatele in un angolo ma mettetele bene in mostra e condividetele, ringraziate sempre chi ha acquistato il vostro prodotto e ha trovato il tempo per parlarne bene, perché non è per nulla una cosa scontata. Le buone opinioni su ciò che volete vendere sono una miniera d’oro per farvi acquisire credibilità e per spingere altre persone a conoscervi, chiedervi magari informazioni e quindi provare l’acquisto del vostro prodotto.

Lara Zavatteri