25 mar 2013

Come scoprire la fioritura dei meli in valle di Non

La valle di Non, in Trentino, è famosa da anni in tutto il mondo per la sua produzione di mele, quest’anno per lo spettacolare evento della fioritura presenta una nuova manifestazione, “Fiorinda” dall’11 al 14 aprile. Vi consiglio anche di leggere il libro "Cosa si può fare con le mele?" di Karine Harel.

Come scoprire la fioritura dei meli in valle di Non

Perché la fioritura in valle. La val di Non da secoli è patria della coltivazione delle mele e verso aprile il paesaggio si colora di un colore bianco-rosato un po’ ovunque. È la tradizionale fioritura dei meli, uno spettacolo unico ed affascinante, che quest’anno sarà festeggiato in maniera particolare, perciò approfittatene se sarete in zona in questo periodo.


Fiorinda è curata dalla pro loco di Taio, Melinda, Strada del vino e dei sapori del Trentino ed altre realtà del territorio noneso e propone moltissime iniziative sia per residenti sia per turisti, per famiglie, per i più piccoli e per gli adulti. Ecco un assaggio di cosa troverete il giorno più importante, il 13 aprile, giornata dell’inaugurazione vera e propria dell’evento, programma messo in Rete dai curatori:

·         Ore 11.00 – Inaugurazione della manifestazione, a seguire alla Scoperta del Castello di Mollaro e inaugurazione della mostra “Agricoltura antica”. Esposizione delle attività economiche. Apertura del mercato florvivaistico e concorso tra vivaisti "Il fiore e la rinascita” e apertura Mondo Melinda.
·         Dalle ore 11:00 alle ore 17:00: visite guidate alla Tassullo Materiali Spa – Gallerie Ipogeo (partenza e prenotazione dal punto informativo).
·         Alle 11 e alle 14 visita guidata alla sala lavorazione Co.ce.a (partenza e prenotazione dal punto informativo).
·         Dalle ore 14:00 alle ore 17:00: visite ai siti culturali, ogni 30 minuti - gruppi di 10 persone con prenotazione al punto informativo, da ripetersi nel seguente ordine e a seguire fino alle 18.00 – possibilità di raggiungimento anche a piedi, passeggiando fra i meleti – distanza massima 1.5 km:
        ore 10.00 – Chiesa di San Rocco Tuenetto.
        ore 10.30 – Museo di Padre Kino Segno.
        ore 11.00 – Chiesa di San Marcello Dardine.
        ore 11.30 – Pieve di Torra e Chiesa di San Sigismondo Vion.
·         Dalle ore 10.00 alle ore 18.00: apertura mostra cartoline e francobolli antichi floreali presso Casa Sociale Mollaro.
·         A partire dalle 12 attivitá varie nel Piccolo Ranch Contadino.
·         Dalle ore 11.00 alle ore 18.00: apertura laboratori didattici/area giochi/intrattenimenti per bambini.
·         Dalle ore 11.00 alle ore 18.00: possibilità di passeggiate/biciclettate nei percorsi fra i meleti.
·         Dalle ore 11.00 alle ore 22.00: apertura stand gastronomici.
·         Dalle 12.00 alle 17.00 : acconciature floreali e body painting.
·         Alle 15.00 passeggiate guidate gestite da Strada della Mela con degustazione di prodotti.
·         Alle 15.00 Forgiatura ferri di cavallo e ferratura con maniscalco e fabbro e dimostrazione di aratura ed erpicatura.
·         Ore 20.00: cena di gala della Fondazione Trentina per l'Autismo presso la sala convegni di C.O.C.E.A. - Taio. Per prenotazioni info@fondazionetrentinaautismo.it
·         Ore 21.00: Serata spettacolo “FIORDELUNA” a Mollaro.

Le iniziative proseguiranno fino a domenica 14, inoltre saranno presenti stand ed associazioni di solidarietà.

Fiorinda è inserito nel più vasto programma Aprile dolce fiorire con altre iniziative nel mese di aprile, per scoprire tutti i dettagli è possibile rivolgersi agli uffici dell’Apt valle di Non o www.visitvaldinon.it, anche per le iniziative che prevedono la prenotazione obbligatoria.

Lara Zavatteri