11 feb 2013

Come eliminare gli sprechi in ufficio

Lavori in ufficio? Sei il responsabile di un'azienda? Hai l'esigenza di organizzare meglio il tuo lavoro e quello dei tuoi collaboratori?

La burocrazia è da sempre un problema e capita spesso che anche nell'ufficio in cui lavoriamo ci si ritrovi a fare cose che riteniamo inutili: troppi documenti, spostamenti irrazionali, autorizzazioni e firme eccessive o superflue.

Come possiamo migliorare questa situazione, e intervenire in maniera efficace per aumentare la produttività? Utilizzando e mettendo in pratica i principi e gli strumenti del "pensiero snello" (il cosiddetto "lean thinking"), già applicato con enormi risultati a molti ambiti industriali e produttivi.

Dobbiamo concentrarci sul flusso di valore che le attività che svolgiamo dovrebbero generare, eliminare qualsiasi tipo di spreco, utilizzare al meglio le risorse disponibili e standardizzare i metodi e le procedure di lavoro.

Non dimenticare di curare come prima cosa le persone, perché è da loro che potrai ottenere il massimo ed è con loro che dovrai gestire il cambiamento. Devi coinvolgerle e motivarle al miglioramento.

Con il corso "Il Lean Office" potrai acquisire tutte queste conoscenze e soprattutto essere in grado di applicarle efficacemente alla tua realtà. Se seguirai le indicazioni del corso, potrai vedere i risultati in breve tempo.

Come smettere di fumare

Scrivo questo articolo pur non essendo una fumatrice, ma sapendo bene una cosa, cioè che smettere di fumare, come per qualsiasi altra cosa della vita, richiede prima di tutto una grande forza di volontà e impegno costante. Per questo vi consiglio l’ebook-corso audio in mp3“Sigarette addio!” dell’autore Vincenzo Fanelli.



Perché smettere. Sono molti i motivi che possono portarvi alla decisione di smettere con il fumo:
  • Salute. Lo si sa, fumare fa male alla salute, può provocare il cancro e altre malattie. Inoltre oltre a voi che fumate danneggiate contemporaneamente tutti coloro che vi sono vicino e che, involontariamente, respirano il fumo passivo;
  • Sentirsi meglio. Legato al primo aspetto, perché il fumo provoca diversi disturbi, ad esempio potete essere limitati nel fare jogging, avere il fiato corto e così via, essere svogliati ecc...;
  • Per capire che potete eliminare una dipendenza. Il fumo è una dipendenza, come lo è il bere, ma spesso riconoscerlo è difficile. Si pensa di poterla controllare, invece non è così;
  • Per avere il controllo su questo aspetto della vostra vita e rafforzare la vostra forza di volontà. Decidere di smettere di fumare, oltre ad essere una buona idea, può essere un modo per farvi capire che potete avere voi il controllo su questo aspetto della vostra esistenza. Decidete di non essere più schiavi della sigaretta, di farne a meno.


Non si smette da un giorno all’altro. Sarebbe bello dire “adesso smetto!” e non toccare più una sigaretta, ma è quasi impossibile. Specialmente se fumate da diverso tempo, questa per voi è diventata un’abitudine e non sarà facile sradicarla. Dovrete mettervi nell’ordine d’idee di iniziare per gradi, altrimenti vi demoralizzerete non appena ricadrete nel vizio. Meglio fare passi piccoli ma efficaci che un passo gigantesco seguito, però, da una caduta.


Cominciate da una piccola cosa. Per esempio, se siete abituati a fumare una sigaretta durante la pausa pranzo, cercate di evitare. Se ve ne offrono, sforzatevi di rifiutare. Se ne fumate un tot al giorno, riducete di un’unità e andate avanti così.


Parlatene con il vostro medico e decidete il da farsi. Oggi al posto dei classici cerotti alla nicotina che si utilizzavano molto qualche tempo fa è stata inventata una sigaretta elettronica che ha lo scopo di dare la sensazione di fumare con effetti minori ma senza smettere drasticamente. In pratica è un po’ la funzione che avevano i cerotti, solo che qui si ha proprio una finta sigaretta e si ha la sensazione di fumare. Chiedete informazioni sulle tipologie e sul funzionamento in farmacia, sapranno consigliarvi.


Quando fate troppa fatica e vi sembra di non farcela, pensate a cosa potrete fare quando non fumerete più. A livello economico risparmierete un sacco di soldi non dovendole più comprare, la salute ne trarrà giovamento, riuscirete a fare le cose che oggi vi sono precluse, come andare tranquillamente in montagna, con le vostre gambe e senza fermarvi ogni due minuti. Tenere conto anche dei progressi che avete fatto, meglio se li scrivete, così da ricordarveli sempre.

Come ottenere quello che vuoi

Ti sei mai chiesto cosa desideri realmente? E hai mai pensato a come puoi cambiare per ottenerlo?

La risposta è: agisci!

Tu potrai obiettare: "Se fosse così semplice lo farebbero tutti!" Bene, la nostra risposta è: "Infatti, perché non lo fanno tutti?"

Il cambiamento è un processo naturale nella condizione umana. La nostra esistenza è un cambiamento costante. Da quando nasciamo l’unica cosa che facciamo è cambiare.

Il problema è che non lo facciamo in maniera consapevole. E' come se ci lasciassimo trasportare dalla corrente senza scegliere. Ma se non scegliamo chi vogliamo essere, probabilmente, qualcuno ci dirà chi siamo e finiremo per crederci!

Il primo segreto è proprio questo: partire dall'essere. Possiamo scegliere che tipo di persona diventare, avere chiari nella nostra mente i comportamenti che vogliamo mettere in atto e agire!

Partire dall'essere è importante perché ci permette di scegliere a prescindere da tutto. Molti di noi, invece, partono dall'avere. Quante volte avete pensato o avete sentito dire: "Se avessi tempo, se avessi le conoscenze, se avessi i soldi…" Questo ragionamento ci porta a credere che saremo in funzione di quello che abbiamo, e se non abbiamo non agiamo.

La cosa più importante invece è ESSERE e AGIRE. Fai, inizia. Chiudi gli occhi e immagina come sarà la tua vita quando avrai ottenuto ciò che vuoi.

Non c’è momento migliore di ora per iniziare a diventare chi vuoi essere con l'ebook "Il Cambiamento che Vorrei" di Raffaele Galasso e Patrizia Sciacca.

eBook: Ultimissime novità

eBook: Bestseller

Novità eBook di Diritto

eBook: Informatica, Web e Digital Media

eBook: Economia, affari e finanza