2 nov 2013

Il Grande Libro delle Ricette per la Dieta dei Gruppi Sanguigni - Marilena D'Onofrio


Il Grande Libro delle Ricette per la Dieta dei Gruppi Sanguigni - Marilena D'Onofrio
Compralo su il Giardino dei Libri


L'appartenenza a uno specifico gruppo sanguigno influenza la nostra suscettibilità nei confronti di certe malattie ed è una sorta di impronta genetica che stabilisce chi siamo e le scelte alimentari e lo stile di vita che più ci si addicono.

La dieta dei gruppi sanguigni, sviluppata negli Stati Uniti dal lavoro del dottor D'Adamo, è stata introdotta in Italia dal dottor Mozzi che, grazie a una fortunata trasmissione televisiva e alle sue conferenze sull'argomento, l'ha fatta conoscere a un pubblico sempre più vasto.

Essa prescrive, per tutti, la drastica riduzione, se non l'eliminazione, di cereali che contengono glutine, latte vaccino e derivati, di salumi e carne di suino. Per ogni singolo gruppo aggiunge poi delle prescrizioni specifiche: ad esempio lo Zero e l'A devono evitare le patate, l'A e il B i pomodori, il B e l'AB il pollo.

A beneficio di tutte le persone che hanno deciso di seguire questo nuovo regime alimentare, ma trovano difficoltà di carattere pratico ad abbandonare quello tradizionale, Marilena D'Onofrio ha raccolto in questo libro 101 ricette. I menu che propone spaziano dall'antipasto al dolce, offrendo numerose e appetitose varianti. Sono inoltre di realizzazione semplice, alla portata di tutti, anche di chi ha poca dimestichezza coi fornelli.


INDICE
  • Premessa
  • Se potessi mangiare un'idea
  • Colture e accortezze di base
  1.     Torte salate e dintorni
  2.     Ai confini del pane
  3.     Tutta un'altra pasta
  4.     Oltre il risotto
  5.     Pesce
  6.     Carne
  7.     Verdure pure e semplici
  8.     Verdure protagoniste
  9.     Pochi ma buoni: dolci
  10.     A qualcuno piace freddo: gelati

APPROFONDIMENTI

Ingredienti e gruppi sanguigni:

"In ogni ricetta, ingrediente per ingrediente, schematizzo le indicazioni del dott. Mozzi e del dott. D'Adamo per i diversi gruppi sanguigni.
Il lavoro del dott Mozzi e del dott D'Adamo è ampio e articolato.

«Il gruppo sanguigno non può essere l'unica variabile in base alla quale stilare un piano alimentare» scrive il dott Mozzi. «È necessario tener conto di fattori come il DNA e il sistema immunitario, che possono determinare moltissime variazioni all'interno dello stesso gruppo sanguigno» (cfr. La dieta del dott. Mozzi, p. 22).

Il dott D'Adamo considera genotipi, sottogruppi, antigeni nelle secrezioni, espone argomentazioni diversificate, ben lungi dal ridurre semplicisticamente il discorso a 4 gruppi sanguigni.

Al solo scopo di agevolare chi cucina corredo le ricette con schematizzazioni di massima.

Rimandando alla consultazione diretta di libri e discorsi originali in merito alla teoria, da parte mia cerco esclusivamente di suggerire in concreto cosa portare a tavola per accontentare più esigenze possibili."


AUTORE
Marilena D’Onofrio, nata a Milano nel 1956, ha lavorato a lungo come revisore di bilancio e responsabile amministrativa. Da anni è molto attiva e conosciuta sul web, in particolare sulle tematiche trattate nel libro "Il Grande Libro delle Ricette per la Dieta dei Gruppi Sanguigni": il suo blog è tra i più seguiti.