6 nov 2013

Bohm - La Fisica dell'Infinito - Massimo Teodorani

 
Bohm - La Fisica dell'Infinito - Massimo Teodorani
Compralo su il Giardino dei Libri


David Bohm è riconosciuto come una delle menti più originali e profonde del secolo appena concluso; scienziato e filosofo, le sue scoperte e riflessioni hanno influenzato in maniera decisiva la fisica contemporanea.

Una delle principali scoperte di Bohm è il “potenziale quantico”, quell’invisibile parametro della fisica – così vicino alla coscienza – in grado di guidare tutta l’esistenza, dalle particelle elementari agli organismi complessi, e che gli ha consentito la formulazione di una versione completamente nuova e nondimeno rigorosa della meccanica quantistica.
L’intento di Bohm era quello di trovare un ordine e una finalità dove apparentemente, secondo la teoria fisica classica, c’era solo caos, casualità o, al massimo, probabilità.

Il potenziale quantico, inteso sia come concetto della fisica teorica che come concetto filosofico, ha portato Bohm a sviluppare una teoria di più ampio respiro, quella del cosiddetto “ordine implicato”, nell’ambito della quale tutto ciò che esiste materialmente, ed è per questo esplicato, ha un suo corrispettivo in ciò che esiste spiritualmente, essendo per questo implicato.

Due realtà – quella della materia e quella della coscienza – che interagiscono in maniera sincronica e armoniosa, e che Bohm intendeva descrivere con un modello fisicomatematico in grado di offrire davvero un’interpretazione unificante. L’universo di Bohm, partendo dalla fisica dell’infinitamente piccolo, si risolve in una cosmologia del tutto nuova in cui mente e materia convivono in sintonia.

L’opera di Bohm è uno dei rari esempi di vera saggezza all’interno del mondo scientifico: infatti evidenzia le difficoltà da affrontare per raggiungere verità scientifiche e filosofiche che vanno ben oltre il semplice mondo materiale. Questo libro è una storia di coraggio all’interno del mondo della fisica e al contempo un mini-trattato, sia scientifico che filosofico, di grande interesse per chiunque si ponga domande sull’intima struttura della realtà.

INDICE

    CAPITOLO I:
    Excursus biografico
    CAPITOLO 2:
    Particelle danzanti in un plasma "intelligente"
    CAPITOLO 3:
    Meccanica quantlstica non-locale e potenziale quantico
    CAPITOLO 4:
    La guida invisibile dell'universo olografico: l'ordine implicato
    CAPITOLO 5:
    Alla ricerca della matrice del pensiero
    CAPITOLO 6:
    Verso una comprensione olistica e olografica dei fenomeni psichici
    CAPITOLO 7:
    Un uomo tormentato ma luminoso, un rivoluzionario della fisica teorica
    APPENDICE I:
    Le basi matematiche della Meccanica Bohmiana
    APPENDICE II:
    Glossario Scientifico e Filosofìco
AUTORE
Massimo Teodorani, astrofisico, dopo essersi laureato in astronomia con una tesi teorico-matematica sulla evoluzione fluidodinamica di un residuo di supernova, ha successivamente conseguito il dottorato di ricerca in fisica stellare con una tesi osservativa sulle stelle binarie strette di grande massa e relativi trasferimenti esplosivi di massa. Ha lavorato presso gli osservatori di Bologna e Napoli e al radiotelescopio del CNR di Medicina (BO). In parallelo alla ricerca astrofisica ha condotto ricerche in fisica dei plasmi atmosferici con particolare interesse per il “fenomeno luminoso di Hessdalen”, dove come direttore scientifico ha svolto diverse missioni sul campo. Svolge tuttora ricerche teoriche nel campo del progetto SETI e prosegue la sua ricerca sulla fisica dei fenomeni luminosi anomali.