25 ott 2013

Guarire con le Campane Tibetane di Suren Shrestha



Guarire con le Campane Tibetane Suren Shrestha
Compralo su il Giardino dei Libri

Negli ultimi anni l'uso terapeutico delle campane tibetane è diventato sempre più popolare in Occidente, grazie anche alla medicina convenzionale, che ne ha riconosciuto il valore in situazioni di disagio psichico. Suren Shreshta ci offre un testo pratico ed esauriente, ideale supporto per i terapeuti distici e per chiunque desideri sperimentare una nuova e più profonda forma di guarigione, che permette di conoscere a fondo l'antica tecnica di cura basata su suono e vibrazione.

Le campane tibetane producono infatti un profondo rilassamento che permette di ritrovare la sintonia con il naturale stato di salute e benessere. La loro azione si esplica a livello sottile e attiva il processo di guarigione nelle cellule del corpo.

Gli effetti prodotti sono molteplici e vanno dal sollievo in condizioni di stress all'attenuazione degli effetti collaterali della chemioterapia, da un maggiore apporto di energia e vitalità a un sonno più riposante, da un miglioramento della memoria e della chiarezza mentale alla riduzione del dolore, della stanchezza e della depressione.

INDICE

Prefazione
Introduzione

  • Storia e fabbricazione delle campane tibetane
  • Il sistema dei chakra
  • Il sistema di quinte
  • L'acquisto di una campana tibetana
  • Cura delle campane
  • Come suonare le campane
  • Allestimento dell'ambiente
  • Usare l'intuito
  • Autoterapia
  • Lavorare sugli altri
  • Campane e cristalli
  • La puja, cerimonia di prosperità
  • Usare le campane tibetane con altre modalità terapeutiche


APPROFONDIMENTI

Dall'introduzione:
"Ognuno possiede una vibrazione, che costituisce l'impronta della sua salute e del suo benessere. Possiamo vederla come il naturale risultato dei processi alla base del corpo fisico, mentale, emotivo e dei corpi sottili.

Proprio come uno strumento musicale con Fuso rischia di scordarsi, anche il nostro corpo può perdere l'armonia vibrazionale, con il rischio di sviluppare malattie.
Lo stress e la negatività generano blocchi nel sano flusso dell'energia e questi blocchi si palesano da principio nel campo energetico attorno al corpo come alterazioni energetiche a bassa frequenza e poi come malattia nel corpo fisico. Il suono e la vibrazione possono essere utilizzati per risintonizzare se stessi sulla salute e una delle modalità più potenti a questo scopo è l'uso delle campane tibetane.

Quando grazie alle vibrazioni sonore e rasserenanti si crea un profondo rilassamento, il corpo ne viene influenzato a livello cellulare e il flusso energetico ricomincia a scorrere, per riportarci in allineamento vibrazionale con la salute. Il suono può aiutarci ad aumentare la frequenza energetica, cancellando le frequenze più basse date da emozioni quali paura, rabbia e risentimento.

Di fatto, quando siamo in preda a emozioni a bassa frequenza possiamo semplicemente cantare "OM" per elevare l'energia. Il suono delle campane è rilassante e questi strumenti sono spesso usati in associazione alla meditazione, perché il suono produce un senso di serenità".

AUTORE
Suren Shrestha proviene da un villaggio nepalese popolato da esperti di tecniche di guarigione tradizionali. Maestro nell’uso delle campane tibetane a scopo terapeutico, dopo aver studiato a lungo le tecniche, ha scelto di insegnarle negli Stati Uniti per diffonderne l’uso anche in Occidente attraverso corsi e seminari. Grazie al suo lavoro d’insegnamento, sta raccogliendo fondi per la costruzione di un orfanotrofio nel villaggio in cui è nato.
                                                               
Compralo su il Giardino dei Libri