29 nov 2012

Come risparmiare regalando dolci e altri regali gastronomici


Oggi voglio suggerirvi un ebook che trovo utile per tutti per consentirvi di fare sempre bella figura e al contempo risparmiare quando dovete fare dei regali, per Natale o in altre occasioni, L’ebook è “Regali golosi” di Sigrid Verbert.


A breve comincerà la solita ressa per accaparrarsi i regali di Natale e immancabilmente salterà fuori qualche persona a cui proprio non sapete che cosa regalare. Ecco che fare dei regali gastronomici, come, per fare un esempio, dei biscotti fatti in casa e ovviamente confezionati adeguatamente per l’occasione può essere la soluzione.

Quando regalare dolci o appunto regali golosi fatti da noi:

  • Come detto, quando dobbiamo fare un pensierino e non abbiamo idea di cosa regalare. L’unico problema è cercare di non sbagliare, cercate di informarvi se la persona ha qualche intolleranza o potrebbero essere guai;
  • Alle persone particolarmente golose. Sotto Natale un po’ tutti regalano le classiche confezioni di cioccolatini che i golosi aspirano in breve tempo. Qualche dolce in più non farà che piacere;
  • Come regalo extra ai regali “normali”. Potete abbinare il vostro omaggio gastronomico ai regali tradizionali, come un tocco in più vostro e personalissimo;
  • A quelli che vi dicono che non capite nulla di cucina. Questa è cattivella, ma in fondo una rivincita la si può prendere anche a Natale. A queste persone fate i dolci più buoni del vostro repertorio e confezionateli in una maniera da pasticceria sopraffina. Resteranno di sasso;
  • Quando siete invitati per un pranzo, una cena oppure quando sono le altre persone a venire a casa vostra, ad esempio potete far trovare piccole confezioni artigianali di biscotti ad ogni commensale, accanto al suo piatto.

Insomma le situazioni sono molte, l’ebook inoltre spiega anche cosa si può preparare per persone celiache o per chi è vegetariano, insomma vi aiuta anche in questo senso così non rischierete di fare brutte figure.

Sotto Natale potete preparare biscotti speziati o glassati, alla cannella o al miele, oppure per non dover sfacchinare in cucina tutto il giorno vi basterà preparare una crema alla vaniglia o al cioccolato, tagliare il panettone o il pandoro a strati orizzontali e aggiungere la crema, “ricomporlo” e confezionarlo. Per chi ha denti buoni e ama il dolce in modo esagerato, fate caramellare dello zucchero e quando è fuso fatelo colare a piccole gocce su un piatto. Si raffredderà e si staccherà da solo, poi potrete prendere queste caramelline e inserirle in una carta colorata.

Un trucco a tavola. Vorreste fare presto a creare un dessert al cioccolato dalla forma natalizia? Comprate degli stampini a forma di albero o altri soggetti di Natale, di quelli che vanno riposti nel freezer. Poi prendete tutta la cioccolata che avete in casa, tutta della stessa qualità (cioè non fondente con cioccolato bianco) e fatelo sciogliere a fuoco lento, quindi versate negli stampini. Fate consolidare in freezer e togliete poco prima del dessert. Tra parentesi, potete utilizzare questo metodo anche quando, passate le feste, vi avanzano decorazioni in cioccolato, un modo diverso per sfruttarle ma che piacerà a tutti.

Lara Zavatteri

eBook: Ultimissime novità

eBook: Bestseller

Novità eBook di Diritto

eBook: Informatica, Web e Digital Media

eBook: Economia, affari e finanza