21 ago 2012

Come conoscere gli animali-il cane

Se nella vostra vita non avete mai avuto un cane e volete avere uno adesso, ovviamente ci saranno diverse cose che dovrete imparare sul vostro nuovo amico.


Come detto in proposito dei gatti, anche per i cani potete decidere di adottarne uno da un canile, in modo da regalargli una vita migliore. Potete informarvi al canile della vostra città, o a quello più vicino a voi o rivolgervi ad associazioni come Enpa, Lav, Oipa, Lega nazionale per la difesa del cane o altre che si trovano in Rete.


Quale cane prendere? Tenete presente dove abitate prima di scegliere un cane. Se il vostro è un appartamento piuttosto piccolo cercate i cani di taglia piccola o media, perché quelli di taglia grande hanno bisogno di maggiore spazio. Inoltre ogni razza ha un suo “carattere”, un cane può essere più vivace di un altro, ricordatelo se volete adottarlo voi ma anche se volete regalarlo ad altre persone, ad esempio un cane con troppe necessità e che deve muoversi molto non andrà bene per una persona anziana.


Un cane è abitudinario. Per avere un cane con voi, dovrete fare qualche piccolo sacrificio. Ovviamente un cane ha bisogno di essere portato fuori due o tre volte al giorno (anche qui dipende dalla razza, dimensioni, eventuali abitudini precedenti) anche al mattino sul presto. Perciò se nei giorni in cui non lavorate siete soliti dormire molto al mattino, dovrete cambiare metodo perché il vostro nuovo amico dovrà fare sempre la sua passeggiata, sabato e domenica inclusi. Cercate di uscire più o meno ogni giorno alla stessa ora, così il cane capirà presto quali sono i suoi orari.


Se adottate un cane che ha una storia traumatica alle spalle, abbiate pazienza e trattatelo con cautela. Ad esempio, potrebbe aver paura di determinate situazioni, come il viaggiare in auto, perché è stato abbandonato proprio mentre era in macchina. Non forzatelo a salire in auto, ci vorrà del tempo perché si fidi di voi e solo allora supererà la paura.


Se invece vi capita un cane molto disobbediente, potete pensare, dopo un periodo di adattamento nella nuova casa, di portarlo in un centro cinofilo dove sarete coinvolti in una serie di attività per fare in modo che il cane si comporti bene e ubbidisca, senza sentirsi costretto e divertendosi con voi.


Cercate un veterinario di fiducia per il vostro amico e rivolgetevi a lui anche per avere consigli, quando non sapete come comportarvi. Mantenete un rapporto anche con il canile o l’associazione dove l’avete adottato e rivolgetevi a loro se specie nei primi tempi avete qualche problema con il cane. Loro conoscono la sua storia e sapranno esservi utili per comprendere cosa gli succede.


Infine vi consiglio questo libro, scritto da un veterinario, che è una sorta di manuale a tutto tondo per imparare un po’ alla volta ad essere amici del vostro cane, a capirlo e scegliere il meglio per lui e a creare un rapporto tra voi solido e duraturo fatto di gioco ma anche di regole da rispettare.


Lara Zavatteri

Leggete il libro “Cani si nasce, padroni si diventa” di Patrick Pageat



DESCRIZIONE
Chi ha un cane si pone spesso domande a cui non riesce a dare una risposta. Quali sono il momento e il metodo migliori per insegnargli a rispondere al suo nome? Cosa fare se appare aggressivo o eccessivamente pauroso? Quali sono i problemi che possono presentarsi durante l'invecchiamento?
Il fatto è che il rapporto uomo-cane non è immediato e semplice come potrebbe sembrare. Si tratta di una convivenza che va costruita giorno per giorno, attraverso tappe graduali, tenendo conto delle caratteristiche psicologiche e fisiologiche dell'animale.
Il libro di Patrick Pageat viene in aiuto ai lettori illustrando dettagliatamente le varie fasi di sviluppo del cane, dalla nascita alla vecchiaia, spiegando come si modificano nel tempo le sue capacità di apprendimento e suggerendo i metodi migliori per educarlo.
Numerose pagine sono inoltre dedicate ai problemi caratteriali e neurologici, a come identificarli e risolverli tramite aiuti specialistici.
Cani si nasce, padroni si diventa è un aiuto utile per chi desidera conoscere realmente l'"anima" del migliore amico dell'uomo. Scritto da un veterinario, è l'unico testo consigliato dai veterinari e dalle associazioni di animalisti, ed è divenuto oggetto di incontri e convegni sulla relazione uomo-cane anche in Italia.