09 lug 2012

Come organizzare la valigia delle vacanze

Organizzare la valigia per le vostre vacanze può sembrare un’impresa, ma con qualche accorgimento l’avrete preparata in un attimo. Ecco come procedere.


Fate una lista. Non affidatevi alla vostra memoria, perché si finisce sempre per dimenticare qualcosa a casa, ma prendete carta e penna e scrivete tutto quello che dovete portare, anche le cose che vi sembrano insignificanti e che pensate di ricordarvi sicuramente (ma che poi dimenticherete). Scrivete tutto, dai vestiti ai documenti, dai prodotti per l’igiene alla batteria della macchina fotografica.


Non portatevi tutto l’armadio. Si tende sempre a riempire la valigia con un sacco di abiti che alla fine neppure si indossano. Invece di svuotare l’armadio, fate un calcolo di quanti cambi d’abito potrebbero servirvi e aggiungetene un paio per sicurezza, abbiate cura di avere con voi anche indumenti più pesanti, se per esempio andate in montagna ma anche una giacca per ripararvi dalla pioggia o, se andate al mare una magliettina più pesante per la sera. Se visitate città d’arte in Italia o all’estero, preparatevi al grande caldo. Prediligete vestiti colorati o bianchi (il nero attira ancora di più il sole), abiti, pantaloni e camicie che facciano respirare la pelle. Un altro consiglio è quello di mettere in valigia indumenti che non si spiegazzano e non vanno stirati, come quelli in jersey.



Caricate tutto prima di partire. Prima di mettervi in viaggio, assicuratevi di aver caricato il cellulare, la macchina fotografica e altri apparecchi che potrebbero servirvi. Portatevi i vari caricatori, se andrete in un posto dove non avrete corrente elettrica a disposizione per ricaricarli, potete optare per l’acquisto di un caricabatteria solare, che per l’appunto funziona esponendolo al sole e grazie a un filo che lo collega al cellulare o altri apparecchi. Lo trovate in vendita nei migliori negozi di elettronica.


L’indispensabile sottomano. Per evitare di dover buttare all’aria tutta la valigia quando vi servono, tenete i documenti, vostri ed eventualmente dei vostri figli, in una borsa piccola, dove inserire anche i soldi, la macchina fotografica e il cellulare, così da avere tutto a portata di mano. Un accorgimento anti scippo. Spesso questo tipo di borse hanno un solo bottoncino per la chiusura. Cercate una borsa che si chiuda con la zip, così eviterete che malintenzionati possano metterci le mani e, inoltre, il contenuto sarà più protetto nel caso dovesse piovere.


Fate la valigia a strati. Sul fondo mettete le cose che non si rompono e non si piegano, come i vestiti, salite man mano e in cima mettete le cose più fragili, in modo che non siano schiacciate dal resto. Man mano che inserite le cose in valigia, toglietele dalla lista segnandole con la penna, così sarete certi di aver preso tutto.

Pensate al viaggio. Oltre al necessario per il soggiorno, pensate anche ad organizzarvi per il viaggio. In una borsa a parte inserite degli snack, della frutta, ricca di acqua e zucchero e delle bottiglie d’acqua (utilissime in caso di coda sotto il sole cocente) oltre a cibo, ciotole e una riserva d’acqua se portate un animale con voi. Mettete in macchina un’ulteriore bottiglia d’acqua, da usare nel caso in cui la macchina dovesse surriscaldarsi.


Buon viaggio!


Lara Zavatteri
LIBRO CONSIGLIATO
Valigia e Biglietto, un Viaggio Perfetto
Consigli e strumenti per organizzare le vacanze.
Monica Berarducci, Francesco Cadelano. Compralo su il Giardino dei Libri