29 mag 2012

Come incentivare la vendita dei tuoi libri con un buono sconto

Lo fanno molti siti che vendono libri, offrendo promozioni e sconti, perché non farlo anche tu per incentivare la vendita dei tuoi libri?


Può essere una buona idea per aumentare il numero di copie che vendi e puoi decidere tu ogni dettaglio. Alcuni siti di print on demand consentono di applicare subito al proprio libro uno sconto, per un periodo di tempo che decidi tu o anche per sempre. Questo può essere un inizio, una volta modificato il prezzo dalla tua pagina personale ti basterà pubblicizzare la cosa tramite Internet, sulla pagina Facebook, sul blog e anche a voce.


Oppure, puoi pensare di creare un vero buono sconto di un certo valore (ad esempio, 1 o 2 euro) che i tuoi lettori potranno utilizzare per comprare un tuo libro a prezzo scontato. In questo caso, per evitare equivoci o trovarti nella situazione in cui non sai se una stessa persona ha girato ad altri il buono, limita questa offerta alle copie che vendi tu.


Ad esempio, hai scritto più di un libro. Quando vendi una copia di uno, aggiungi all’interno il buono e spiega al tuo lettore come funziona. In pratica con l’acquisto di un tuo libro potrà comprarne un altro a prezzo scontato sfruttando il buono.


In questo senso, limita l’offerta a chi ti chiede copie direttamente, così da poter controllare come viene usato il buono. Altra cosa importante: specifica che non è cumulabile e valido per l’acquisto di un solo altro libro (se ne hai fatti diversi).


Per creare un buono sconto, ti basta aprire il programma di Word o Open Office e creare un rettangolo con la cornice nera o colorata e all’interno scrivere oltre a “buono sconto” il valore del buono, la non cumulabilità e specificare per quali libri può essere usato. Scrivi il titolo del libro, il prezzo normale e quello scontato (può sembrare banale, ma la chiarezza è importante). Scrivi anche un breve ringraziamento e un saluto e firma. Ritaglia il buono e regalalo quando vendi copie di un tuo libro.


Puoi decidere a chi dare il buono. Puoi optare per regalare il buono a tutti, indipendentemente se sono già tuoi lettori oppure se hanno scoperto solo ora il tuo libro, oppure premiare i tuoi lettori più fedeli, quelli che ti hanno sempre seguito, fin dall’inizio. Sarà un modo per ringraziarli della loro attenzione verso i tuoi testi e al tempo stesso potrai farti pubblicità. Ancora, puoi decidere di creare dei buoni sconto in occasioni particolari, come ad esempio il Natale, quando anche chi possiede già il o i tuoi libri può voler fare un regalo e potrà farlo pagando meno.


Si tratta di una buona idea di marketing anche se hai scritto un testo diversi anni fa e, magari, chi ha comprato il tuo ultimo libro non sa che ne hai pubblicato un altro in precedenza, quindi potrebbe essere un modo per rilanciare anche il testo scritto prima. È un ottimo modo anche per incentivare il passaparola, che è una delle “armi” più potenti del marketing.


Lara Zavatteri


Leggete il libro “Corso di marketing” di Cinzia Ameri Molzer


DESCRIZIONE 

Un approccio graduale alle problematiche del marketing: dai concetti base all'analisi di attività e metodi aziendali per una migliore commercializzazione, dal piano di marketing alle figure professionali che se ne occupano. Le tecniche di valutazione per il marketing mix: il ciclo di vita del prodotto, il target e le ricerche di mercato. Inoltre, i metodi per apprezzare e utilizzare anche gli strumenti più avanzati: il visual advertiding, il banner, l'e-mail.

I ruoli e le nuove figure professionali. Il marketing mix: il prezzo, la pubblicità, i punti vendita. Il lancio, lo sviluppo, la maturità e ild eclino del prodotto. Il target. Il processo di acquisto.

eBook: Ultimissime novità

eBook: Bestseller

Novità eBook di Diritto

eBook: Informatica, Web e Digital Media

eBook: Economia, affari e finanza