19 apr 2012

Come moltiplicare il fatturato della tua azienda

Non tutte le aziende possono farlo. Eppure è una delle più potenti strategie
per moltiplicare la ricchezza e il fatturato di un'azienda.

Sto parlando di internazionalizzare l'azienda, esportando o traducendo
i propri prodotti all'estero.

I più grandi finanziamenti da parte di venture capitalist e business angels
avviene proprio con la finalità di internazionalizzare un'azienda italiana.

Il motivo è molto semplice: l'Italia è un mercato minuscolo rispetto
al resto del mondo o anche solo rispetto al mercato di lingua inglese.

Parliamo di 1.000.000.000 di persone contro i nostri 60.000.000.

Se qui in Italia fatturi 1.000.000 di euro, internazionalizzando l'azienda
è normale moltiplicare per almeno 10 volte il fatturato.

I passaggi per poterlo fare sono questi:
  • creare un team che si occupi dell'estero
  • trovare nuovi clienti all'estero
  • imparare a fare vendite all'estero
Se vuoi approfondire questi temi, ti consiglio questo corso specifico in 4 moduli
per imparare come rendere internazionale la tua impresa.

Per saperne di più:
Internazionalizzare l'Azienda.
Come Aumentare il Fatturato della Tua Azienda Attraverso
un Approccio Strategico ai Mercati Esteri.


Si tratta di un corso completo che ti guida passo passo a internazionalizzare l'Azienda.

Come ottimizzare al meglio i vari social network a cui siete iscritti in contemporanea

Se siete iscritti ad un social network, ad esempio Facebook, potete aver selezionato l’opzione per cui ogni volta che scrivete un post sul social questo viene ripreso su altri a cui siete iscritti. Ottimo per velocizzare il tutto, però è meglio tenere a mente anche alcuni consigli.

Per prima cosa, sarebbe una buona regola usare la stessa immagine per tutti i social cui siete iscritti. Quando create un profilo inserite una delle vostre immagini migliori e usate quella per tutti, in questo modo quando qualcuno vi cercherà in Rete vi individuerà subito. Quando cambiate l’immagine su un social o la modificate, fatelo anche negli altri.


Stessa cosa per gli aggiornamenti, nello spazio dedicato alle informazioni. Probabilmente vi siete iscritti in periodi diversi a Facebook, Myspace, Twitter o altri, per cui alcune informazioni potrebbero trovarsi su un social ma non sugli altri. Controllate periodicamente se sulle informazioni la vostra biografia è completa, soprattutto se, ad esempio, avete aperto un nuovo blog e quindi aggiungendo il link relativo per farvi raggiungere facilmente, o se avete iniziato a collaborare con altre persone o avete fatto nuove esperienze (come dei corsi) se state cercando lavoro.


Non occorre che il design (questo per Myspace e Twitter) sia identico, anzi meglio differenziarli per non far apparire i vostri spazi virtuali come delle fotocopie. Però cercate di curarli facendo attenzione che per prima cosa si leggano bene sia i post sia tutte le altre scritte e in secondo luogo per evitare di dare un senso di “cupezza”, quindi niente tinte troppo scure sui social.


Controllate di tanto in tanto i link. Anche se avete collegato i vari social network e i post che scrivete su uno si vedono automaticamente anche sugli altri, per sicurezza di tanto in tanto provate a fare una prova e cliccate sui collegamenti, per assicurarvi che il tutto funziona e chi vi segue è rimandato sulle pagine giuste.

Normalmente si utilizza di più un social e molto meno o per nulla gli altri, per questo si è scelto di collegarli. Però, se usate Facebook quotidianamente e gli altri quasi mai, avrete amici e persone che vi seguono di cui non sapete assolutamente nulla. Prendetevi del tempo per conoscere almeno un po’ chi vi richiede l’amicizia anche sugli altri social, per lasciare commenti o rispondere a domande, così da instaurare un rapporto anche sugli altri social.


Per tutti i social, potete pensare di dare una sorta di benvenuto a chi visita la vostra pagina e vi ha richiesto l’amicizia, grazie a un video. Potete realizzarlo facilmente con una webcam e usando Youtube, creando un breve video in cui vi presentate (in sintesi), se avete un’attività che sponsorizzate sui social la presentate e infine ringraziate. Sarà un ottimo biglietto da visita.



Infine, non dimenticate di far sapere che siete sui social ai lettori del vostro blog. Potete farlo facilmente integrando un gadget o un badge dei diversi social sul blog, oppure semplicemente inserendo un’immagine (come il logo di Facebook) collegato alla vostra pagina personale. Se avete un sito, create uno spazio con le icone piccole dei diversi social collegati alle pagine, invitando i lettori a seguirvi anche lì.


Lara Zavatteri

Leggete il libro "Facebook per tutti" di Chiara Cini


DESCRIZIONE  
Vorresti raggiungere i milioni di utenti italiani che sono già su Facebook? Iniziare a muovere i primi passi nel social network più famoso del mondo e utilizzarlo al meglio è più semplice con questa pratica guida.
L'autrice ti accompagnerà passo passo dall'iscrizione alle impostazioni relative alla privacy per mettere al riparo le tue informazioni personali; dalla costruzione della tua rete di relazioni alla gestione delle richieste di amicizia e dei messaggi; dalla pubblicazione delle fotografie e dei tuoi link preferiti fino all'utilizzo di applicazioni e alla partecipazione a gruppi e pagine.