12 mar 2012

Costellazioni Familiari: 3 novità di Bert Hellinger

Le Costellazioni Familiari, messe a punto da Bert Hellinger, consentono di scoprire, portare alla luce e sciogliere "irretimenti" familiari che si trasmettono di generazione in generazione e che sono causa di malattie, disturbi psichici e fisici.

Rappresentano un valido contributo per affrontare varie problematiche, siano esse relazionali, professionali o legate a malattie.

Nella terapia familiare l'individuo non e' mai preso come elemento isolato ma inserito in un determinato contesto di relazioni. Questo permette di trovare connessioni e legami quasi sempre inconsci, con destini difficili nel sistema-famiglia.

In ogni ambito della vita esistono degli ordini, dei principi che ne regolano il funzionamento. Seguirli significa assicurarsi il successo e la felicita'. Infrangerli invece vuol dire dare il via ad una infinita catena di eventi disastrosi e dolorosi.

Bert Hellinger ha continuato negli anni la sua ricerca fino ad arrivare ad una forma nuova ed elevata di costellazioni familiari. Questa nuova modalita' di lavoro, cosi' come oggi Hellinger la pratica e la insegna, e' definita "Hellinger Sciencia".



La Guarigione 
Mantenersi sani, vivere in armonia

Il Libro è disponibile su il Giardino dei libri 


L'Evoluzione delle Costellazioni Familiari
Dagli ordini dell'amore alle costellazioni familiari spirituali


Il Libro è disponibile su il Giardino dei libri 

Conoscere le Costellazioni Organizzative - DVD - Bert e Marie Sophie Hellinger 

Gli ordini del successo nel lavoro e nella professione. Tecniche Nuove - DVD durata 1 ora e 31 minuti+ libretto di 37 pagine


DVD + libro disponibile su il Giardino dei libri

Come iniziare a creare un negozio on-line

Creare un negozio online non è difficile, la difficoltà sta nel farlo conoscere e nel guadagnarci. Ecco alcuni suggerimenti in merito.
Prima di aprire un negozio in Rete, fate alcune considerazioni. Per prima cosa, verificate qual è il mercato relativo a ciò che volete vendere, per non buttarvi alla cieca. Ad esempio, se volete aprire un negozio e vendere gioielli creati da voi, fate una ricerca su Google inserendo “negozio online + gioielli” e verificate quali risultati vi appaiono.


Se vedete molti risultati, significa che la concorrenza è alta, ci sono quindi già in Internet molti negozio che vendono al pubblico dei gioielli. Comunque, non scoraggiatevi. L’altro passo è vedere cosa questi negozi vendono. Anche se tutti vendono gioielli, bisogna capire che tipo di gioielli sono. Può darsi che qualcuno abbia aperto un negozio su eBay e venda gioielli che ha acquistato precedentemente, quindi non creati personalmente.


Questo per dire che anche se ci possono essere molti negozi che vendono lo stesso prodotto, dipende dalla vostra capacità di offrire qualcosa di diverso il successo del vostro negozio. Restando sull’esempio dei gioielli, magari voi li realizzate con una particolare tecnica, oppure li potete personalizzare a seconda di ciò che il cliente vi chiede, o sono eco-solidali o altro.


In questo starà la differenza e su questo dovrete puntare, qualsiasi sia il prodotto (o i prodotti) che volete offrire. Se siete degli artigiani un negozio in Rete è un ottimo modo per farvi conoscere perché i vostri “pezzi” saranno unici e creati a mano, sarà impossibile trovare qualcosa di uguale, perciò avete un bel vantaggio. Se avete un negozio reale, un negozio online potrebbe essere un modo per affiancarlo, vendendo anche su Internet i vostri prodotti oppure scegliendo di mettere in Rete altri prodotti che magari nel negozio “reale” non vendete, così da rendere unico lo spazio web.


Segnalate il vostro negozio su Internet ai vostri clienti e agli utenti in Rete fate sapere che avete un negozio reale. Agite quindi in un doppio senso, chi vi conoscerà in Rete potrebbe scoprire molto di più nel vostro negozio reale, chi è già vostro cliente può andare in Rete e scoprire altri prodotti unici, oltre a segnalarlo a chi, magari non può fisicamente raggiungere il vostro negozio reale.


Giocate sui prezzi. Tenendo conto che online ci saranno anche delle spese di spedizione, applicate dei prezzi vantaggiosi per i vostri prodotti, in modo che agli utenti convenga comprare da voi. In tempo di crisi, anche questo potrebbe essere un buon modo per farvi notare. Applicate sconti sui prodotti che costano di più e pensate a delle offerte speciali in particolari periodi dell’anno, come a Natale o Pasqua.


Potete aprire un negozio su eBay o su molti altri siti, cercate su Googleaprire negozio online” o “negozio online” e troverete molti suggerimenti di siti. Per farlo conoscere utilizzate poi o soliti sistemi, dalla pagina Facebook a immagini su Flickr, se avete un negozio reale create dei volantini con il nome del negozio e regalateli ai vostri clienti, oltre a lasciarne sul bancone e appiccicarne uno in bella vista, in modo che si noti e incuriosisca. Volendo potete creare da voi o con un aiuto da parte di un esperto o di servizi che trovate su Internet dei gadget che riportino il nome del vostro negozio, come degli adesivi o dei portachiavi. Realizzateli se partecipate a fiere del settore, sono ottimi per farvi pubblicità a basso costo.

Lara Zavatteri


Leggete il libro “e-Commerce” di
Daniele Vietri e Giovanni Cappellotto
Il libro è disponibile su il Giardino dei libri

Organizzare Eventi - Filippo Maria Cailotto

Ebook disponibile su Bruno Editore 
 In questo ebook ti parlerò di marketing applicato al settore degli
eventi, della cultura e dello spettacolo, partendo da zero.

Ti fornirò i segreti e le strategie per gestire al meglio le tue
manifestazioni, trasferendo i concetti del marketing applicato ai
principali settori produttivi a un mondo per esso relativamente
giovane quale appunto quello dello spettacolo dal vivo e degli
eventi culturali. Scoprirai che anche le organizzazioni culturali e
di spettacolo non possono che avvantaggiarsi dall’usare il
marketing quale strumento di gestione e sgombreremo così il
campo da una serie di malintesi che vorrebbero il marketing e le
arti come il diavolo e l’acqua santa.

Un’avvertenza importante a chiusura di questa introduzione.

Organizzare eventi” è il titolo che abbiamo scelto per questo
ebook. Il campo degli eventi include cose molto diverse:
spettacolo, arte, letteratura, cinema, sport, moda, esposizioni,
gastronomia, festival di ogni tipo, conferenze, una festa in
discoteca o una gara di bowling. Se facciamo una ricerca su
internet, vedremo che perfino sagre e mercatini rientrano nella
categoria degli eventi. Gli esempi pratici che insieme
analizzeremo si riferiscono per lo più a eventi nei campi della
cultura, dell’arte e dello spettacolo, i settori che maggiormente
coinvolgono la mia attività. Ma gli stessi principi e la
metodologia in generale si possono applicare a tutti i generi di
eventi, perché sempre si tratta di proporre una manifestazione sul
più vasto “mercato delle attività del tempo libero” e di costruire
una comunicazione nei confronti di pubblici specifici. In ogni
genere di evento occorre infatti conoscere il proprio pubblico,
distinguersi da manifestazioni concorrenti, creare per la nostra
proposta un’identità che possa posizionarsi in modo unico e
distintivo rispetto a tutte le altre attività. Con le strategie che
imparerai sono certo ti verranno delle grandi idee per migliorare il
tuo evento e la comunicazione con il tuo pubblico, di qualsiasi
tipologia di manifestazione si tratti.

Buona lettura!  Filippo Maria Cailotto