29 feb 2012

Forza Fisica e Mentale 4x - Federico Finazzi

Ebook disponibile su Bruno Editore
Questo ebook contiene tecniche, principi ed esercizi, che
consentono un rapido incremento dell’energia. Se il lettore saprà
applicare correttamente questi suggerimenti, sperimenterà un
notevole aumento d’efficacia nelle proprie azioni, ottenendo
quindi più chance di successo, qualunque sia il suo obiettivo.

Il metodo che propongo, frutto di una ricerca durata più di sei
anni, nasce dall’incontro tra due discipline molto affascinanti e
diverse tra loro: il pattinaggio di figura, che insegno
professionalmente, e il Ba Gua Zhang, che seguo, dal 2006, sotto
l’insegnamento del maestro Michele Rubino.

Il Ba Gua Zhang è un’arte marziale cinese che studia l’influenza
dei pensieri e delle emozioni sulla forza muscolare. I praticanti di
questa disciplina sviluppano una forza impressionante, chiamata
Fa jing, assai superiore a quella sviluppata dai loro singoli
muscoli in condizioni normali.


Le tecniche che ho ideato, pur non essendo una garanzia di
successo, se correttamente applicate, possono aumentare in modo
determinante le vostre chance. Il miglioramento delle vostre
prestazioni fisiche e mentali potrà, in alcuni, essere superiore al
400%. Questi risultati sono possibili solo se ci si mette impegno,
determinazione e solo se si applicano le giuste strategie.


I primi due capitoli di questo ebook contengono la parte teorica
del metodo, ovvero la spiegazione degli assunti su cui si basa. Il
terzo contiene indicazioni ed esercizi per l’applicazione dei
principi all’incremento della forza fisica. Il quarto prenderà
invece in considerazione l’aspetto della preparazione mentale. Il
lettore sarà guidato a una riprogrammazione della propria mente
in funzione dei suoi obiettivi, mettendo in pratica tutto ciò che è
stato appreso nei primi tre capitoli. Il quinto, infine, conterrà
tecniche e principi che hanno un’applicazione meno immediata
ma più profonda, rispetto al resto del libro, poiché agiscono sul
sistema di credenze del lettore.

Buona lettura! Federico Finazzi

Come cancellare un progetto che non è andato a buon fine

A volte capita che un progetto cui abbiamo lavorato non abbia fortuna e decidiamo di cancellarlo da Internet. Ecco come fare.




Per prima cosa, sei sicuro di volerlo cancellare? Se, ad esempio, hai creato un infoprodotto, come un ebook, puoi provare a migliorarlo per renderlo più “appetibile”, o aggiungendo contenuti direttamente nel testo, oppure dei report esterni che lo arricchiscano. Questi ultimi li puoi anche offrire gratuitamente ai tuoi potenziali clienti così da indurli a conoscere il tuo prodotto e magari acquistarlo. Puoi anche decidere di regalarlo, per fare marketing, quando qualche cliente acquista un altro tuo prodotto.


Puoi non aver fatto abbastanza pubblicità. Se hai già scritto comunicato, aperto blog, realizzato volantini, usato l’e-mail marketing e altro, puoi provare a contattare blogger che si occupano dell’argomento che tratti e chiedere se è possibile inserire un post nel blog che parli del tuo prodotto. Puoi creare una pagina Facebook per raccogliere fan e pubblicare gli aggiornamenti, se ancora non l’hai fatto, insomma cercare nuove strategie cui non avevi pensato prima.


Se nonostante tutto questo resti deciso a cancellare il tuo progetto, ricordati di conservare sempre sul tuo computer una copia di ciò che hai creato. Non si sa mai che in futuro tu possa trovare il modo per rilanciare il tuo prodotto, così l’avrai lì, bell’e pronto.


Poi, comincia a cancellarti da Internet. Se hai creato un blog cancellalo definitivamente, anche se potrebbe volerci del tempo prima che scompaia davvero dalle ricerche di Google, se hai una pagina Facebook o un gruppo (anche se i gruppi ormai non si usano più molto e si preferiscono le pagine), dovrai togliere eventuali membri e per ultimo cancellare te stesso, quindi dare la conferma e chiuderai per sempre pagina o gruppo.


Se hai curato anche dei comunicati stampa, potrebbe non essere facile cancellarli, una volta inseriti. Contatta il sito via mail e spiega la tua situazione, specificando che desideri cancellare quel comunicato stampa. In alcuni casi puoi avere tu stesso la facoltà di farlo, dopo aver fatto il login ed essere entrato nella tua pagina personale, cliccando su “elimina” o sulla X che sta appunto per cancella.


Se hai inserito il tuo infoprodotto su un volantino insieme ad altri tuoi progetti, correggi il file al computer, togli i riferimenti a quel progetto specifico e lascia il volantino con gli altri tuoi lavori. Ovviamente se hai già distribuito volantini con il prodotto che vuoi cancellare, non puoi recuperarli, basterà spiegare la situazione qualora ti venissero chiesti chiarimenti.


Infine, togli il tuo progetto da dove l’hai creato, ad esempio una piattaforma di print on demand. Solitamente c’è totale autonomia per questi passaggi, perciò ti basterà entrare con i tuoi dati e dalle tue opere cancellare quel prodotto.


Domandati sempre cosa non ha funzionato, perché il tuo prodotto non è decollato. In ogni caso, come specificato prima, tieni sempre una copia del tuo lavoro. Può darsi che quando avrai più chiara la situazione, dopo alcuni accorgimenti al prodotto e alla strategia per promuoverlo, tu possa ritentare e avere più fortuna.





Lara Zavatteri



Se hai avuto difficoltà a gestire il blog, leggi il libro “Blog per Negati” di Susannah Gardner


DESCRIZIONE

Uno strumento prezioso che permette di dare sfogo alla tua creatività esprimendoti in libertà, ma che si rivela utilissimo anche negli affari o nella comunicazione. Insomma, un ottimo modo per farti notare nel grande mare della rete.

A patto di sapere come costruirlo: questa guida ti fornisce tutte le dritte indispensabili per farsi che il tuo blog si distingua e spicchi tra mille, attirando i navigatori e non lasciandoli più andare via!

Impara come:
• Attirare visitatori e fidelizzarli
• Proteggere la tua privacy
• Gestire lo spam e i commenti inappropriati
• Usare il podcasting
• Guadagnare con gli sponsor