28 feb 2012

Come scoprire due nuovi social network

Oggi ti parlo di due nuovi social network un po’ particolari, che puoi visitare e magari di cui puoi entrare a far parte. Eccoli.
Il primo si chiama emotID e in poche parole è un social network che si occupa delle emozioni di chi vi partecipa. Non si tratta delle faccine o dei personaggi più o meno allegri che si possono creare su altri social, ma di una piattaforma studiata per capire i tuoi stati d’animo e metterti in contatto con persone che in quel momento stanno come te.


Detto così è un po’ riduttivo, ma in sostanza si riprende il concetto della ricerca della felicità non solo quando avremo raggiunto un obiettivo ma in qualunque momento della vita e della nostra giornata. Non aspettare per essere felici, ma esserlo subito anche grazie a questo social. EmotID ti permette di iscriverti (anche tramite i tuoi account di Facebook, Twitter o Google) e creare il tuo personaggio.


Quindi, si fa anche quello che viene chiamato un emoTAG, basato su studi condotti su statistiche di 15 mila persone, curato costantemente dagli psicologi di emotId e si può osservare come cambia il personaggio da noi creato a seconda degli stati d’animo. Facciamo un esempio. In una giornata storta sei a terra? Quante volte quando ci si sente così si vorrebbe trovare qualcuno che si sentisse allo stesso modo? Peccato che di solito difficilmente qualcuno si confida o ammette di avere un periodo nero.


Sul social, invece, si possono manifestare apertamente le proprie emozioni e trovare altre persone che si sentono così, in pratica condividere gli stati d’animo. Da qui possono nascere condivisioni su consigli (ad esempio sull’autostima), ma si possono anche seguire i consigli di chi cura il social o creare gruppi con persone che hanno gli stessi problemi e così aiutarsi virtualmente a vicenda, imparare a gestire le proprie emozioni o a parlarne di più, insomma a vivere meglio e più felici. Per provarlo cercate emotid.com.


Un altro social è Pinspire che raccoglie moltissime categorie ispirate alle passioni delle persone. Su questo social si possono trovare moltissime idee e suggerimenti relativi a bricolage, giardinaggio, fai da te, arredamento, design, fotografia, ma anche moda, gastronomia, bellezza e tanto altro. Iscrivendosi si possono condividere le proprie passioni, inserire commenti su lavori realizzati da altri utenti, chiedere consigli e far vedere cosa si è in grado di realizzare oltre a trovare sempre nuove idee per il proprio hobby.


Questi sono due nuovi social network cui potete partecipare, basta iscriversi e iniziare. Se siete alle prime armi e non conoscere il mondo dei social, in breve si può dire che Facebook è un social che permette di pubblicare di tutto e non è incentrato su aree specifiche, come Twitter, adatto a chi ha meno tempo e può scrivere post brevi, o Myspace, più azzeccato soprattutto per chi è musicista o ha un gruppo. Per chi ama leggere c’è la libreria virtuale di Anobii mentre per chi ha il pallino delle fotografie c’è Flickr, anche se in Rete potrete poi trovare molti altri social, basta sfogliare un po’ su Google e ne troverete molti, anche per fare nuovi interessanti incontri come vi suggerisce questo ebook.


Lara Zavatteri


Leggete l’ebook “Social Love” di Francesco Lo Monaco

DESCRIZIONE
Conoscere persone nuove non è mai stato così semplice! Da Facebook a Google+, questo manuale ti svelerà passo dopo passo come muoverti nel mondo dei social network per trovare la tua anima gemella!

Affina le tue armi di seduzione e sfrutta tutti i mezzi e gli strumenti che il web mette a disposizione. Vai subito alla ricerca del tuo partner ideale! In oltre, all'interno dell'ebook e solo per i primi 100 che procederanno all'acquisto, troverai un voucher per l'attivazione gratuita per 6 mesi della LOVE CARD versione Platinum sul sito Cupido.it del valore di 47 euro

Decodificare il Malessere - Irene Ferri


Ebook disponibile su Bruno Editore
Tutte le mattine suona la sveglia, l’odiata sveglia. Comincia la
solita routine. Vi alzate, vi lavate, preparate i bambini (se li avete)
e li accompagnate a scuola, portate fuori il cane (se lo avete) e poi
via, nel traffico, per raggiungere il posto di lavoro, dove arrivate
già stanchi e con un diavolo per capello.

E poi riunioni, scadenze improrogabili, urgenze, imprevisti, il
capo non è di luna buona e chiede gli straordinari proprio la sera
in cui avete deciso di andare a cena con l’istruttore della palestra,
la pausa pranzo è frullata e ingurgitata in tutta fretta, i caffè non si
contano più… e poi di nuovo nel traffico, riprendete i bambini, li
portate a calcio o a judo, correte a casa, fate una rapida doccia,
preparate la cena, lavate i piatti, poi un po’ di televisione e vi
mettete a letto. E la mattina dopo, si ricomincia allo stesso modo.

Penso che molti di noi si riconoscano in una situazione di questo
tipo, dove le giornate si assomigliano una con l’altra. Spero che
dopo avere letto questo ebook saremo sempre meno!

Questo manuale è un piccolo, semplice viaggio alla ricerca
dell’armonia perduta tra il nostro corpo e la nostra mente.

Tratteremo, mi auguro in modo “leggero” ma efficace, il tema
dell’ansia. Quello che viene chiamato “disturbo d’ansia” non è
che un sintomo del corpo che parla. Il corpo ha molto da dire, se
lo sappiamo ascoltare e se lo lasciamo parlare con il suo
linguaggio fatto di segni e sintomi.

Uscire dalla routine che causa un ristagno nella nostra vita non
solo si può. Si deve. È molto più semplice di quello che si possa
credere ed è una capacità che risiede all’interno di noi. Il segreto è
cominciare da noi.

Buona lettura! Irene Ferri