23 gen 2012

Il Revisore - Fabrizio Hugony

 Il nuovo legal triller.
Una nuova avventura fatta di inchiostro digitale e di innovazione. 




Dopo il successo di “Galileo e il segreto dei Maya”, Fabrizio Hugony torna con un nuovo appassionante romanzo: “Il Revisore”. Un legal triller ambientato nell’Italia degli anni Novanta, che fa del settore
delle società di revisione lo scenario ideale per un’indagine all’ultimo respiro. Tra coinvolgimenti mafiosi, fughe internazionali e colpi di scena. 

La storia raccontata da “Il Revisore” è una vicenda intessuta a cavallo tra la realtà e la finzione romanzesca, che vive grazie alle ricerche, agli studi ed alle competenze dirette del proprio autore.

Fabrizio Hugony, 41 anni, ex revisore dei conti e, attualmente, libero professionista. Maestro di scacchi. Campione italiano di bridge.

Questo il profilo del poliedrico autore de “Il Revisore”, che debutta alla scrittura seguendo le orme di un uomo speciale: Ambrogio Fogar.

Coautore del suo ultimo libro, “Quando c’era Superman”, Fabrizio Hugony firma alcuni soggetti per produzioni televisive e un successo acclamato, “Galileo e il segreto dei Maya”, da dicembre 2010, il
thriller più venduto da BlockBuster.

Oggi si presenta al grande pubblico con “Il Revisore”, un romanzo per molti aspetti innovativo.

E l’innovazione è anche nella distribuzione. 

Grazie alla collaborazione con Assicurazioni Generali, “Il Revisore” è protagonista di una nuova avventura, fatta di inchiostro digitale e di innovazione.

Un’avventura chiamata AdverContent, un sistema di diffusione dell’opera di ingegno che riesce ad abbattere i costi di gestione e divulgazione del ebook.

E che permette al lettore di scaricarlo gratuitamente. In pochi click.

“Il Revisore”, di Fabrizio Hugony.
Disponibile on line su 
http://www.generali.it/Iniziative/IlRevisore/
http://fabriziohugony.it/

Come arredare casa con vecchi mobili

State arredando la vostra nuova casa, ma vi sembra che i soldi non bastino mai? Ecco alcuni accorgimenti per poter riutilizzare vecchi mobili e adattarli al vostro ambiente, a costo quasi zero.



Partiamo dalla zona salotto. Solitamente il primo pensiero per questa area della casa è il divano. Sia nei negozi sia su Internet, spesso i prezzi sono proibitivi, anche se specialmente in Rete potreste incappare in buoni affari, ma se volete riutilizzare un vecchio divano, fatelo. Per prima cosa, verificate in che stato si trova. Solitamente la prima cosa che si consuma è la federa, perciò per i cuscini, che normalmente si possono staccare, fatevi aiutare da una sarta per un rapido rammendo, non servirà cambiare la tela.


Se è usurata in altri punti, munitevi di ago e filo (dello stesso colore della tela) e fatelo voi, i cuscini è meglio affidarli ad altri perché sono la zona che utilizzerete maggiormente e i punti devono “tenere”. Se è un divano con i “piedi” verificate che siano ancora robusti e a posto, altrimenti fatevi aiutare da un falegname per sostituirli, se necessario, o solo per un piccolo intervento per renderli nuovamente stabili.


Fatto questo, in pratica bastano ancora due tocchi e il gioco è fatto. Recatevi in un centro commerciale, dove i prezzi sono nettamente inferiori rispetto ai negozi specializzati, e acquistate un copridivano (attenzione a quanti posti sono segnati sulla confezione) e dei cuscini coordinati, tenendo conto anche del colore del vostro salotto. Tornate a casa, mettete il copridivano e aggiungete i cuscini, e il vostro divano è pronto, con pochissima spesa!


Passiamo alla cucina. Anche qui, potete pensare di usare un tavolo che magari avete riposto in soffitta e riadattarlo alla vostra casa. Un consiglio: per qualunque mobile vogliate adattare alla vostra casa, tenete conto dello stile che avete scelto. Insomma se la casa è in stile moderno, adattate se è possibile i mobili allo stile, altrimenti stoneranno. Per fare un esempio, se per il tavolo avete trovato un tavolo rotondo in legno, ma la casa è moderna sui toni del bianco-grigio, potete pensare di trasformarlo usando il colore. Per sicurezza fatevi consigliare sul tipo di colore adatto per quel genere di legno, così da essere certi che il tavolo non si rovinerà e sarà valorizzato dall’intervento. Una buona idea, sempre per una casa moderna, è verniciare il tavolo di un color metallo, oppure argento, minimale ma ben inserito nel contesto.


Se avete una casa rustica e il tavolo invece è in stile moderno, vi basterà coprirlo con una tovaglia che richiami il tema della casa e comprare dei cuscini per le sedie dello stesso stile, ed è fatta. Non dovrete perciò spendere molto. Un avvertimento: spesso si è tentati di utilizzare prodotti sgrassanti per pulire superfici, come l’acciaio. Va bene se ne usate in quantità limitata e senza applicare il prodotto e farlo agire per dei minuti: rischiate che lo sgrassatore tolga completamente la patina di acciaio dal mobile. Usatelo quindi con moderazione.


Infine, per lo studio magari vi serve una libreria. Ne avete trovata una in legno ma ha qualche difetto? Se ha dei piedini, con delicatezza passateli sulla carta vetrata per uniformarli, mentre a volte sulla parte esterna si trovano come delle puntine dello stesso colore. Se non ci sono più, le troverete sicuramente dal ferramenta. Infine, valutate se è il caso di passare una nuova mano di vernice dello stesso colore, se per esempio vedete delle macchie che devono essere coperte e che pulendo non si possono togliere. Se necessario, passate anche più mani, lasciando asciugare tra una mano e l’altra. Oppure, cambiate colore, intonando il mobile alle pareti e agli altri complementi d’arredo. Poca spesa, ottimo risultato!



Dal 27 febbraio leggete l’ebookL’arte del Decoro” di Lara Androvandi e Elena Pecchia.

DESCRIZIONE
Chi non vorrebbe cambiare un vecchio armadio o ridipingere quel comodino che è in casa ormai da troppi anni e stona completamente con tutti gli altri arredi? Oppure vorremmo decorare proprio quel tavolo in modo da renderlo unico, diverso da tutti gli altri che si vedono in giro per negozi o a casa di amici? Con questo ebook potrai finalmente dare sfogo alla tua creatività perché ti svelerà tutti i trucchi e le migliori tecniche per arredare la tua casa con mobili originali da decorare come vuoi!
PHP can be installed and run easily on windows after the Windows 10 Anniversary Update which includes Bash on Ubuntu on Windows feature. We will show you step by step how to do it. Click here to access the tutorial, which will show you how to setup php on Windows 10. Trying to find PODS STORAGE unitsstorage ? Check out this page: http://unitsstorage.com
For more plaple consult the experts at http://plaple.com
Serrurier Paris wood flooring murfreesboro tn
The professional company rythmplanet provides all the information on double meaning jokes. Americanautotransport provides free car shipping quotes. If you are moving anywhere to the United States, get fast and easy service to get your vehicle moved anywhere. Shipping or moving your car is easy with free reliable car shipping quotes. Receive free Vehicle Transport quotes at Americanautotransport.com, automobile, SUV shipping quotes Get a free quote to move your car, SUV by using Americanautotransport.com to move your vehicle anywhere within the U.S. We offer fast and friendly free quote service. Need to move your car today, just wee our website amerincanautotransport.com
If you need sanikaspa , then the team of professionals from sanikaspa is here to help you.
If you are not interested in www.mehakmathur.in , then you have already missed a lot.

It is so pleasant to work with experts. Read more to find out more regarding Orlando taxi.

Visit http://loggeinn.com to find out more regarding dnb
It is so pleasant to work with experts. Visit this page to find out more regarding k cups.

Crescere con il Dialogo - Gianluca Pistore - Silvio Pistore


Ebook disponibile su Bruno Editore
Ci sono tanti, tantissimi libri che parlano di come educare i figli,
scritti da pedagoghi, insegnanti, assistenti sociali, psicologi,
sociologi, medici, avvocati, insomma da professionisti. Perché
scriverne un altro? Perché questa volta a parlare è un padre come
te che stai leggendo, senza qualifiche particolari, ma con la voglia
di raccontare la sua esperienza e di condividerla con te. Il mio
unico desiderio è di parlarti di questa straordinaria realtà che è
l’essere un padre che vede crescere il proprio figlio.

Quando nasce un figlio, la prima domanda che tutti noi ci
facciamo è: «Come lo educherò? Come posso fare per dargli il
meglio di ciò che la vita mi ha insegnato?» Purtroppo, al contrario
di quello che si legge in tanti libri, non ci sono certezze né regole
uguali per tutti. Ci sono però dei punti fermi ed è su questi che ci
soffermeremo nel racconto.

Questi punti fermi, se applicati, possono fare la differenza. La
differenza tra il veder crescere il proprio figlio simile alla massa
dei bambini e dei ragazzi di oggi e il donargli i giusti strumenti
per affrontare la vita con una marcia in più e con la
consapevolezza di essere il protagonista della propria esistenza,
non un semplice spettatore.

L’assoluta novità di questo ebook sta nel fatto che, per la prima
volta, non ci sarà solo un padre a dare consigli ad altri padri su
come crescere i propri figli, ma ci sarà anche un figlio che avrà
due compiti particolari: innanzitutto, testimoniare che quello che
viene raccontato dal padre – suo padre – è avvenuto realmente e
con successo, dunque è un metodo replicabile da chiunque e che
offre dei risultati; in secondo luogo, dare la possibilità ai genitori
di apprendere il punto di vista di un ragazzo su alcuni temi
importanti, come il rapporto con i genitori, il sesso, la scuola,
l’etica, l’alcol e la droga.

Sia ben chiaro: non intendiamo ergerci a famiglia ideale, né
vogliamo insegnare a nessuno come educare i propri figli. Nella
vita abbiamo imparato che è dagli errori che si cresce e che si
migliora solo quando si fa tesoro delle proprie esperienze. Il
nostro intento, con questo ebook, è quello di condividere con te le
nostre esperienze, i nostri litigi (in realtà pochissimi), i nostri
momenti di grande sintonia e anche i nostri risultati.

Crediamo che, di fronte all’attuale crisi della famiglia e
dell’educazione, costruire un rapporto in cui il figlio si senta
libero di parlare con i propri genitori e dove i genitori si assumano
la responsabilità di educare i propri figli sia un grande risultato.

Augurando a tutti i genitori di poter trarre il meglio dalle nostre
esperienze e augurando ai figli di trovare nella famiglia un punto
di leva per poter sollevare il mondo, iniziamo questo viaggio alla
scoperta del rapporto “genitori-figli”.

«Il segreto per andare avanti è iniziare», Mark Twain.

In bocca al lupo! Silvio & Gianluca