17 dic 2012

Come regalare un libro, un ebook e altro per voi stessi

Sotto le festività natalizie si pensa a tutti, con un regalo o anche solo un piccolo pensierino. Ma perché anche voi non pensate a voi? Vi suggerisco un libro “I 4 scopi della vita” di Dan Millman e un ebook in uscita il prossimo 2 gennaio “Riparti date stesso” di Daniele Pigliacelli, nell’attesa per l’ebook potete scaricare gratuitamente un’anteprima da leggere.


Veniamo a noi. Perché pensare a voi durante le feste? Perché magari siete persone che pensano sempre prima agli altri e mettono se stessi sempre al secondo posto, o perché avete fatto molti sacrifici quest’anno, o entrambe le cose. I motivi sono molti, ma volervi bene in realtà non deve avere un motivo.

Cosa regalarvi. La prima cosa che dovete regalarvi sono dei giorni tutti per voi. Staccate il telefono, fax e altro, non rispondete a nessuno, prendetevi del tempo solo per voi. Questo tempo lo potete utilizzare in molti modi, decorando la casa da soli o in compagnia, leggendo un libro, regalandovi un trattamento di bellezza alle terme e così via. Trovate il modo di concedervi questi lussi, ve li meritate.

Ma potrò farlo? Quando scrivete la lista dei regali di Natale, vi dimenticate di voi. Non fatelo più e buttate al vento i sensi di colpa. Se nel vostro budget non rientra mai un qualcosina da spendere solo per voi, iniziate a far quadrare i conti. Ad esempio, risparmiate sui regali per le persone a cui può andar bene anche solamente un pensierino, inoltre fate una cernita accurata della carta da regalo, dei nastri per fare i pacchetti. In questo periodo costano parecchio e se non li avete buttati lo scorso Natale, potete risparmiare un bel po’. Se non ne avete, chiedete se in negozio possono farvi un bel palchetto natalizio, solitamente non costa e risparmierete tempo e soldini.

Occhio alle offerte. Specialmente nei centri commerciali, in questo periodo si può approfittare di offerte e sconti. Ad esempio, diversi centri commerciali regalano dei buoni per l’acquisto (di valore variabile) se acquistate uno o due capi di abbigliamento, potreste quindi utilizzare quel buono per acquistare qualcosa per voi. Oppure, si trovano offerte per i possessori delle card, prima di partire per acquistare i regali assicuratevi di averla in borsa per risparmiare.

Fatto questo, cioè applicate piccole dritte per risparmiare un po’, sotto con i desideri. Se non vi siete concessi nulla o poco durante l’anno, presumibilmente avrete più di un desiderio. Scriveteli e valutate. Possono essere dei regalini utili e a poco prezzo per la casa, quei jeans perfetti che non avete mai avuto il coraggio di mettere nel carrello, il dvd di un film di cui vi siete innamorati. Ricordatevi che nei centri commerciali, rispetto ai negozi specializzati, potete trovare a prezzi scontati proprio i dvd (occhio che non siano Blue Ray perché quelli per vederli hanno bisogno di un’apparecchiatura apposita) ma anche i libri che a volte si trovano a metà prezzo e, se sono in edizione tascabile, ancora meno.

Va bene risparmiare, ma fate una follia anche per voi. Avete pensato ai regali per tutti e mancate voi. Prendete spunto da quanto ho scritto finora, ma se volete davvero godervi qualcosa, fate una follia per voi. Fare una follia anche se il prezzo è un po’ alto e poi ci rimuginerete su (chi se ne importa!) vi farà sentire bene, perché finalmente avrete pensato anche ai vostri desideri, anche quelli un po’ più costosetti.

Se proprio non ce la fate, pensate a dei regali che vi fanno risparmiare per gli altri e tenete una parte in più del budget solo per voi. Ecco alcuni regali sempre apprezzati:

  • Prodotti gastronomici, cioccolatini, una bottiglia di liquore o simili;
  • Fiori, le Stelle di Natale sono belle, scenografiche, sono disponibili in varie misure e colorazioni e costano poco rispetto ad altri (tipo un’orchidea);
  • Per i tecnologici, costa una ventina di euro circa la tavoletta che raffredda i computer portatili. Comoda, pratica ed elegante;
  • Anziché comprare giocattoli ai bambini, regalate pantofole. Avete presenti quelle pantofole che avvolgono tutto il piede, a forma di cane, gatto, o dei personaggi dei cartoni animati? Costano molto meno di un qualunque giocattolo di marca;
  • Agende, calendari e altri oggetti per il nuovo anno sono graditi e utili;
  • Due in uno o tre in uno come i profumi abbinati a borsoni o zaini (per uomo);
  • Oggettini natalizi per la casa, un piccolo angelo, un centro tavola.

Insomma strizzate il budget in modo che ci stia qualcosa anche per voi, anzi deve starci! Se proprio non riuscite a comprarvi tutto quello che desiderate, acquistate le cosette che costano poco e una delle più importanti. Le altre, aspettate ad acquistarle dopo le feste, quando costeranno molto meno e quindi potrete permettervele. Oppure, cercatele su Internet, occhio però ai tempi di consegna, perché i vostri personalissimi doni vi arrivino per Natale.

Vi ho consigliato il libro e l’ebook perché riassumono lo spirito di questo periodo, nel quale si cerca anche di fare nuovi progetti specie con l’arrivo del nuovo anno. Ecco perché ripartire da voi con questi consigli e quelli dell’ebook sarà importante, per capire che potete fare qualunque cosa se ci credete e per avere sempre in mente che siete persone speciali che meritano tutto. Se poi siete persone che scrivono i buoni propositi per l’anno nuovo, il libro vi aiuta a capire come impostare la vostra vita al meglio, per raggiungere gli obiettivi che vi siete prefissati.

Regalatevi anche questo libro e leggetelo per iniziare al meglio il nuovo anno, dal 2 gennaio trovate online anche l’ebook che vi aiuterà a comprendere molte cose su voi stessi e a migliorarvi in tutti gli aspetti della vostra esistenza. Insomma a Natale (ma anche durante tutto l’anno) vogliatevi bene, andate sempre avanti e cercate il bello della vita. Imparate a non mettervi sempre in secondo piano perché anche voi, come le persone care che vi stanno intorno, meritate il meglio, cominciando da qualche spesa pazza. Scommetto che state già pensando a cosa mettere, per voi, sotto l’albero.