17 apr 2012

Spiritual Marketing - Tania Di Massimantonio


Ebook disponibile su Bruno Editore

Sulla pubblicità, il marketing e le tecniche di vendita esiste una
vasta letteratura; ognuno in base alla propria esperienza e al
proprio successo personale ha creduto bene di cogliere e di
rivelare la chiave per aumentare la produzione, le vendite e i
profitti. Per la pubblicità, però, è soprattutto un problema di idee,
perché sono quelle che muovono il mercato.

E non è tutto. L’idea deve trovare necessariamente un mezzo che
la possa diffondere efficacemente. Qual è il mezzo migliore?

Sono convinta che, come dice Philip Kotler, grande stratega di
marketing: «La pubblicità migliore è fatta dai clienti soddisfatti,
migliore è il prodotto, meno deve essere speso per
pubblicizzarlo». Il punto è che ognuno di noi desidera mostrare
qualcosa di speciale a qualcun altro che ha bisogno di “vederla”.

La pubblicità è assolutamente democratica! Tutti devono poter
trovare uno spazio, il problema è che non sempre gli spazi
possono essere a disposizione di tutti e vedremo perché.

Lo spazio della dimensione materiale, tuttavia, non è che un
problema secondario, perché quello che principalmente dobbiamo
trovare è lo spazio della dimensione immateriale, che è di gran
lunga superiore e costituisce lo spirito necessario per dare forza
attrattiva al nostro messaggio.

Non ci sono concessionarie sponsorizzate per questo spazio e
l’unica concessione possibile è quella che dobbiamo fare a noi
stessi disponendoci a riscoprirlo!

Buona lettura! Tania Di Massimantonio