20 mar 2012

Lezioni di Trucco - Annalisa Betti


Ebook disponibile su Bruno Editore
Mi sono sempre chiesta perché ci siano donne che “non si
truccano”. Per loro stessa ammissione, c’è un rifiuto a priori. Non
dico che tutte debbano essere make-up addict come la sottoscritta
– ovvero malate di trucco – ma mi sembra incredibile che una
donna non trovi il make-up utile o divertente. O entrambe le cose.

Non venitemi a dire che ci sono bellezze tali da non averne
bisogno: basti vedere le foto delle attrici o delle top model quando
vengono beccate dai paparazzi senza un filo di trucco, magari
pure spettinate. C’è una bella differenza, mi pare, con l’immagine
patinata di quando appaiono nelle foto ufficiali o nei film!

Ecco, senza arrivare a quei livelli di trasformazione, con questa
guida mi piacerebbe convertire alla gioia del make-up anche chi
non ha mai preso in mano il più trasparente dei lucidalabbra o il
più innocente dei mascara.

Ma vuoi mettere come diventa più carina qualsiasi donna, con un
piccolo ritocco? Una pelle più luminosa e uniforme, uno sguardo
più intenso, una bocca più seducente. Senza contare il
divertimento in sé, perché nel trucco c’è un lato ludico. Per non
parlare di quello terapeutico, che è scientificamente provato e per
il quale posso mettere la mano sul fuoco. Mi è servito molte volte,
lo ammetto!

Se invece il problema è la mancanza di tempo, questa è solo una
scusa bella e buona: per un trucco semplice bastano cinque minuti
d’orologio.

Se infine il motivo è “non essere capace”, la risposta è questo ebook.

Spero con tutto il cuore che, proprio tu che stai leggendo,
rientri nella categoria delle “incapaci”: avrò la gioia e l’onore di
accoglierti nel club di quelle che amano il make-up, ma
soprattutto che adorano ciò che il make-up può fare per noi.

Vedrai come è facile e divertente sottolineare le tue qualità,
nascondere qualche imperfezione e magari scoprire che qualcosa
che chiamavi difetto può diventare invece una caratteristica che ti
rende unica.

Il trucco non deve, secondo me, stravolgere un volto. 
Deve semplicemente tirare fuori il bello e minimizzare quello
che è meglio che non si veda. In altre parole, il mio credo è questo,
come dicono alla Benefit Cosmetics: «Il sorriso è il miglior trucco».
Perché una donna sorridente, possibilmente innamorata, è sempre più bella.

So anche che ci sono in giro tanti manuali che insegnano a
truccarsi, ma questo è diverso. Primo, perché io non l’ho scritto
come farebbe una truccatrice professionista, dato che non lo sono.

L’ho scritto da beauty editor, ovvero da giornalista esperta di
bellezza e di make-up. Soprattutto, però, l’ho realizzato come
l’avrei voluto quando, da ragazza, ero alle prime armi con rossetti
e fondotinta. Quindi, non darò nulla per scontato, anche a costo di
apparire ovvia, perché in fondo questo è un manuale di trucco per
principianti, che nasce proprio per chi non si è mai truccato.

Buona lettura! Annalisa Betti