15 feb 2012

Personal Balanced Scorecard - Roberto Pugliese


Ebook disponibile su Bruno Editore
Un vecchio detto dice: «You don’t get what you want, you get
what you measure», che tradotto significa: «Non ottieni ciò che
vuoi, ottieni ciò che sei in grado di misurare». Per raggiungere dei
buoni risultati, non basta che lo vogliamo, ma è necessario trovare
un modo per misurare il nostro progresso verso gli obiettivi che ci
prefissiamo, pianificare e poi eseguire delle azioni concrete che ci
permettano di raggiungerli.

I grandi life coach, però, ci dicono che se vogliamo cambiare
possiamo farlo, anche se questo ha un prezzo: cambiare le nostre
abitudini. Per fare dei cambiamenti nella nostra vita dobbiamo
lavorare su noi stessi e cambiare i nostri paradigmi di base, il
nostro carattere, un insieme di abitudini. È molto difficile fare
bene qualcosa se non siamo motivati.

Dobbiamo instaurare l’abitudine a rinnovarci e a migliorarci
continuamente. Cambiare noi stessi non è una cosa facile,
dobbiamo essere in grado di bilanciare la nostra “produttività” e
la nostra “capacità produttiva” come ogni azienda o sistema
complesso.

In questo percorso può essere importante l’aiuto di un coach, la
raccolta e l’analisi del feedback delle nostre azioni, l’utilizzo di
strumenti che ci permettano di focalizzare i nostri sforzi e
misurare oggettivamente i nostri progressi.

Per dare una svolta alla nostra vita dobbiamo seguire i consigli
dei grandi life coach: dobbiamo essere motivati e agire in modo
da bilanciare diversi aspetti della nostra vita.

La Balanced Scorecard, in italiano “Scheda di Valutazione
Bilanciata”, è uno strumento innovativo utilizzato per il controllo
strategico delle aziende ed è anche lo strumento ideale per il
controllo strategico della nostra vita, dove il termine controllo va
inteso come steering, ossia “guida”. La metodologia della
Balanced Scorecard, opportunamente adattata, può quindi essere
utilizzata come strumento per il coaching e il self-coaching.

Buona lettura! Roberto Pugliese