8 gen 2012

Libertà Finanziaria - Gianluca Pistore


Ebook disponibile su Bruno Editore

Ho scoperto che la maggior parte delle persone vuole la sicurezza
e non la libertà. Va in vacanza in Sardegna spendendo 2000 euro
a persona, ma dice di non avere né i soldi né il tempo per fare
corsi di formazione e investire su di sé.

Il mio augurio per te è di vivere la tua vita pienamente perché i
momenti difficili ci saranno; ma ricorda che l’uomo impara con i
fallimenti. Da piccoli proviamo ad andare in bici e cadiamo,
riproviamo e ricadiamo, riproviamo ancora fino a quel momento
in cui la magia scompare e scopriamo la tecnica: andare in bici
adesso è automatico.

Ora, a distanza di sette anni, il mio amico guida ancora lo stesso
Mercedes e io mi sono circondato di persone diverse: amici
imprenditori che superano i sei zeri di reddito e hanno la libertà di
vivere la loro vita. Ho compiuto diciott’anni da pochi mesi, sto
iniziando a lavorare sul network marketing, sulla creazione di
società, sugli investimenti in borsa e su quelli immobiliari; negli
ultimi cinque anni ho seguito imprenditori, ho cercato di lavorare
gratuitamente per loro in modo da imparare ogni segreto della
loro mente, del loro modo di investire. Ho guadagnato più di
qualsiasi altro dipendente: ho ricevuto una formazione che
nessuna crisi finanziaria potrà portarmi via.


Questo ebook si rivolge ai giovani come me, perché il futuro è
nelle nostre mani e siamo gli unici artefici della nostra vita.

Indipendentemente da quello che ci hanno detto i nostri genitori
sui soldi, o dalle convinzioni che ci hanno trasmesso a scuola, in
chiesa o tra gli amici che frequentiamo, dobbiamo ricordarci che
non conta il nostro passato, conta solo ciò che vogliamo essere.

La società ci ha trasmesso il rifiuto verso l’ambizione: ricorda che
le persone mediocri hanno paura dell’ambizione. Se tu cresci li
superi e ti stacchi da loro. Ti invito a pensarci bene prima di
pianificare la tua “schiavitù finanziaria” e di cercare, invece, la
tua liberà… la tua libertà finanziaria.

In bocca al lupo. Gianluca Pistore