27 ott 2011

Come trovare idee per scrivere un libro - bambini

Per tutte le mamme, un’idea per scrivere un libro può esser quella di creare un testo in cui raccontano la loro personale esperienza e forniscono suggerimenti a chi è diventata da poco mamma.

Questo tipo di testo, a mio avviso, dev’essere leggero da leggere, vale a dire che non dev’essere uno di quei libri in cui si trovano statistiche sulla fertilità o simili e analisi di qualunque genere, inoltre dev’essere anche divertente. Chi ha avuto da poco un bambino sicuramente commetterà degli errori, il libro dovrà essere in grado di sdrammatizzare.

Chi può scriverlo. Tutte le mamme. Questo articolo non parla della possibilità di scrivere un testo da parte di pediatri o altre figure a contatto con i più piccoli, ma di come le mamme possano mettere a disposizione ciò che hanno imparato ad altre mamme. Ecco alcuni consigli su come strutturare il testo.


Deve “andare al sodo”. Chi ha bambini piccoli o piccolissimi ha poco tempo per leggere. Dovrà ritagliarsi qualche istante tra un cambio di pannolini, i lavori di casa, il lavoro e molto altro. Perciò, è necessario che non debba leggere cinque pagine prima di comprendere cosa deve fare. Praticità, anche nello scrivere, e sintesi. I consigli devono essere veloci e da mettere subito in pratica.


Parlate di voi. Iniziate raccontando per l’appunto la vostra esperienza, comprese paure, dubbi e timori che accompagnano le neo mamme. Scrivete come avete superato tutto e siete riuscite un po’ alla volta a comprendere come fare molte cose per allevare il vostro bambino al meglio. In questo modo vi “avvicinate” virtualmente alle lettrici che si sentiranno partecipi di un’esperienza comune eppure personale per ognuna.


Dividete il libro in capitoli, per praticità. Sarebbe utile anche contraddistinguere i vari capitoli con un titolo dal colore diverso, ad esempio i consigli sulle pappe potrebbero avere un titolo azzurro, quelli per la nanna giallo e così via. Questo per facilitare la fruizione del libro e renderlo più scorrevole. Non ci sarà bisogno di leggere tutto, ma solo le parti che, di volta in volta, interessano.


Pensate anche al risparmio. Tutto ciò che riguarda i bambini di solito costa molto, dai vestitini alle culle, perciò sarebbe importante dare consigli per spendere meno. Da un lato, magari scrivendo consigli per evitare gli sprechi, creare da sole alcuni oggetti di facile utilizzo, scrivendo indirizzi e link di negozi offline ma anche online che vendono articoli per bambini a prezzi bassi.


Potete pensare anche ad una parte del libro dedicata a quando il bambino sarà più grande. Cosa fare, ad esempio, quando inizia a camminare, a parlare, a muoversi da solo, cosa fare quando incomincia a chiedere il perché delle cose, quando giunge il momento di andare all’asilo, a scuola e insomma quando si relaziona con i coetanei e il mondo esterno.



Non sapete quali mamme acquisteranno il libro. Aggiungete, se ne avete la possibilità, anche qualcosa in più, come consigli per mamme che hanno avuto due gemelli, oppure link per trovare prodotti adatti ai bambini con la celiachia o altro.


Infine, non è detto che chi compra il libro sia al primo figlio. Perciò, scrivete, se ne avete avuto esperienza, come trattare il bambino più grande, come parlargli, quando arriva un fratellino o una sorellina.


Lara Zavatteri


Per avere altre idee su cosa scrivere leggete i miei articoli:




Leggete l’ebook “Diventare mamma” di Rita Bertacchini



DESCRIZIONE
Il giorno in cui scopri di aspettare un bambino inizia per te una nuova vita. Anche se quello che avverrà è la cosa più naturale del mondo, sentirai subito l'esigenza di saperne di più. Chi, meglio di una mamma entusiasta, può prenderti per mano e condurti pian piano lungo un nuovo ed entusiasmante percorso? Questo ebook accompagna la tua gravidanza passo dopo passo, dai primi istanti della maternità ai primi giorni di vita del bambino.

Come trovare idee per scrivere un libro-gli animali

Gli animali sono veri amici per chi sa amarli, di qualunque razza essi siano. Se sei alla ricerca di un’ispirazione per scrivere un libro, puoi pensare di ispirarti a loro, sia che tu lavori a contatto con gli animali sia che invece tu sia un amante di cani, gatti e co.

Chi può scriverlo. Come detto, un libro sugli animali può essere scritto da personale qualificato, come un veterinario, un forestale, per quanto riguarda notizie e consigli pratici mentre genericamente, ad esempio per scrivere storie o dare consigli non tecnici, in pratica da tutti.

A chi si rivolge. Un libro sugli animali, verrebbe da dire, può andar bene solamente per lettori che li amano. Questo è certamente vero, ma non del tutto. Anche chi non li ama particolarmente, o non li ama affatto, potrebbe grazie ad un libro imparare a conoscerli ed avvicinarsi pian piano al mondo animale, imparando l’amore per queste creature, sia domestiche sia selvatiche.

Cosa scrivere. Se sei un veterinario o un forestale, hai una buona esperienza a contatto con gli animali. Potresti pensare di scrivere un libro su come curarli, cosa fare in caso di incidenti, piccoli o grandi, come aiutare i nostri amici a quattro zampe o a due a crescere sereni e forti. Se si parla di animali selvatici si può fare altrettanto, magari scrivendo come ci si deve comportare quando si incontrano o come aiutarli durante la brutta stagione, quando trovano poco cibo.


Sempre più spesso si sente anche parlare di Pet-Therapy. Questa terapia, che viene adottata nelle case di cura, ospedali, case di riposo, ma anche in strutture che si occupano di minori o adulti con disabilità, permette alla persona di prendere confidenza con un animale, di solito un cane o un gatto e al contempo di sviluppare capacità nuove o che da tempo erano inutilizzate. Permette alle persone anche di prendersi cura di qualcun altro, di veder crescere un animale e di essere felici per questo.


Chi si occupa di Pet-Therapy può pensare di scrivere un testo, in cui spiega cosa sia questa terapia, dove si applica e soprattutto racconta storie vere di persone o gruppi di persone che hanno tratto dei benefici dalla terapia con gli animali. Si può pensare anche di creare una parte per consigliare quali animali sono più adatti, ad esempio ai più piccoli o alle persone con qualche disabilità, o ancora agli anziani.


Per chi non ha conoscenze mediche, si può optare per un libro con storie di animali, che possono essere vere, ad esempio quando un animale ci ha toccati profondamente e ha condiviso molta parte della nostra vita o quando abbiamo vissuto esperienze particolari con gli animali, ad esempio in Paesi lontani con animali esotici e strani.


Infine, si può pensare di creare un libro che parli degli animali ma per i più piccoli, in modo da avvicinarli a questo mondo. Essenziale sarà scrivere in stile semplice ed essere brevi, anche in termini di numero di pagine, perché i bambini si stancano presto. Ottima l’idea di abbinare al testo immagini o disegni, magari da colorare.


Lara Zavatteri


Per avere altre idee su cosa scrivere leggete i miei articoli:
Come trovare idee per scrivere un libro-ricette e consigli culinari
Come trovare idee per scrivere un libro-giardinaggio
Come trovare idee per scrivere-fai da te
Come trovare idee per scrivere un libro-viaggi


Leggete l’ebook “Tartarughe terrestri” di Marta Avanzi


DESCRIZIONE

Questo libro vi guida alla scoperta dei rettili più antichi presenti sulla terra, creature ancora in gran parte sconosciute, affascinanti e misteriose, non sempre facili da allevare.

Si propone, inoltre, di illustrare tutti gli aspetti pratici delle tartarughe di terra e semiterrestri, fornendo anche un aiuto concreto a chi intende allevare nelle migliori condizioni questi meravigliosi animali. Spiega accuratamente come funziona il loro organismo per rispettare meglio le loro esigenze, in modo tale da poter scegliere l'esemplare più adatto alle vostre possibilità di allevamento. Come mantenerle nel modo migliore, all'aperto e in un terrario, evitando gli errori più comuni, fornendovi le indicazioni più complete su alimentazione, letargo, riproduzione, salute e malattie.

E' ricco di schede con le immagini e le caratteristiche proprie di ogni specie: classificazione, habitat naturale, mantenimento e riproduzione in cattività; una particolare attenzione è dedicata a quelle a rischio di estinzione, per le quali esiste una legislatura internazionale di tutela.

3 Trucchi per creare le Reti Vendita di Successo


Sapevi che ci sono 3 Trucchi per creare le Reti Vendita di Successo?

Pensa che chi già li conosce e li applica genera risultati di gran lunga superiori alla norma.

La prima cosa essenziale è sicuramente creare la struttura della tua rete pianificando l'attività giornaliera su una base settimanale, mentre la seconda cosa importante che ti farà fare la differenza, è capire che i sogni dei venditori sono importanti e potrai alimentarli per aiutarli a fare carriera, facendo attenzione a dividere il piano dei compensi in base ad efficienza ed efficacia.

C'è un'altro punto che è necessario sapere: oltre al fatto di selezionare accuratamente i venditori, bisognerà formarli in modo tale che oltre a concludere le vendite lascino sempre il segno nella mente dei clienti, che saranno così sempre ben disposti a tornare ad acquistare, e a parlare bene di voi e dei vostri prodotti o servizi.

Se vuoi saperne di più su Come Creare le Reti Vendita di Successo trovi tutte le strategie necessarie in questo straordinario ebook che ti svelerà:



  • Come creare il metodo e la rete di vendita;
  • Come creare il piano di carriera per la rete;
  • Come ottenere tante visite da parte dei clienti;
  • Come ottenere successo in visita sfruttando i tre momenti;
  • Come creare il sistema e reclutare i venditori.
  • E moltissimo altro ancora...


Sei pronto a seguire i consigli ad hoc degli esperti nella gestione delle risorse umane?

Per tessere velocemente le tue reti vincenti dai subito un'occhiata a questo testo pratico di Luca Tripiedi:
Come Creare la Rete, Reclutare, Selezionare e Inserire il Personale