05 set 2011

Come lavorare scrivendo in Rete

Grazie a Internet si possono trovare differenti modi per lavorare e iniziare a guadagnare. Non parlo dei facili guadagni che molti siti propongono, si tratta di opportunità reali per le quali però servono impegno, costanza e passione.


La prima, di cui ho parlato in un mio precedente articolo, è scrivere "guide online". Saperlo.it a mio avviso attualmente è il miglior sito in circolazione, ne esistono altri ma con remunerazioni molto più basse. Inoltre se avete anche un account di Google Adsense Saperlo vi dà la possibilità di guadagnare anche con quello, oltre alla rendita che otterrete per ogni guida, inserendo Adsense all’interno della guida. Da provare perché tra l’altro esistono molte categorie tra cui scegliere e i pagamenti sono puntuali.


Scrivere per giornali cartacei ma via web. Significa trovare l’argomento, svilupparlo, eventualmente contattare anche via telefono le persone che possono aiutarvi ad approfondire, ma fare il grosso del lavoro via Internet, compreso il reperimento delle immagini e ovviamente la spedizione del pezzo via mail. Poi l’articolo si leggerà, se avete una collaborazione, su un giornale cartaceo e se questo ha un’edizione anche online, anche via Internet.


Scrivere per siti o blog tematici. Mettiamo che sapete tutto sui motori e le auto, magari siete anche del settore. Potete trovare blog o siti che parlano di questi argomenti e proporre la vostra candidatura. A volte è necessario scrivere un articolo di prova prima di sapere se la valutazione è andata a buon fine e concorderete poi con il proprietario del blog o del sito la retribuzione, i tempi di consegna, le caratteristiche che deve avere un articolo in termini di lunghezza, presenza di immagini, video, link ecc..


Seguire il sito o il blog di un privato, ad esempio un libero professionista, o un’azienda. In questo caso e secondo le vostre capacità i compiti da eseguire potrebbero essere molteplici. Si parte dall’aggiornamento del sito/blog con post sempre freschi passando per la realizzazione e la messa in rete di comunicati stampa, alla cura del design (colori/tema del blog-sito), all’aggiunta di componenti che possono stimolare i navigatori a rimanere di più su quello spazio in Internet, come una gallery fotografica o dei video che illustrano l’attività di quella realtà lavorativa. Prezzi da concordare e compiti da definire all’inizio, ma anche via via che il lavoro va avanti, perché potrebbero esserci anche compiti extra.


Collaborare con radio locali nella segnalazione di notizie. Potete contattare le radio della vostra zona per capire se potrebbe interessare un collaboratore che invia notizie via web, delle segnalazioni ad esempio su eventi o notizie di rilievo della vostra località.


Creare qualcosa di vostro e venderlo, ad esempio un ebook o un libro. Esistono molte piattaforme online, da poco una come Boopen ha fatto un salto di qualità aggregandosi a Photocity. Potete pubblicare i vostri testi, sia di narrativa sia, per chi magari insegna, di didattica, oppure dei saggi, delle guide di giardinaggio o altro e venderle direttamente dal sito, o acquistarne voi delle copie e rivenderle.


Per avere dei discreti guadagni, l’ideale sarebbe abbinare due o più di queste idee in modo da avere più collaborazioni su cui concentrarvi.

Lara Zavatteri



Leggete l’ebookRendite da Internet” di Stefano Calicchio, disponibile su Bruno Editore


DESCRIZIONE
Ora che la recessione attanaglia i mercati tradizionali, quali possono essere le nuove e interessanti opportunità che si presentano a chi decide di investire nelle industrie digitali? Scoprilo con questo ebook, che grazie a suggerimenti dettagliati ti fornirà le migliori strategie per creare e sfruttare al meglio le rendite online. Approfittane!