01 set 2011

Come scrivere guide online

Se sei un esperto in un certo settore, ad esempio l’informatica, puoi iniziare a guadagnare scrivendo guide online. Esistono vari siti per iniziare, ti spiego come fare.


Per prima cosa, decidi in quale settore ti senti maggiormente “ferrato” e concentrati su quello. Solitamente i siti che consentono di scrivere guide online hanno diverse categorie tra cui scegliere e ti consentono di scrivere per qualsiasi categoria, ma dovrai concentrarti su ciò che sai veramente per scrivere guide di qualità. Se lavori o sei esperto o appassionato in un certo settore, concentrati su quello.


L’iscrizione ai siti solitamente è gratuita, per iniziare dovrai inserire i tuoi dati e il modo che hai scelto per essere pagato, tramite bonifico o, più spesso, tramite Paypal. Accertati di compilare correttamente questi campi, altrimenti potrebbero esserci dei problemi al momento di ricevere il compenso.


Leggi il regolamento del sito e le regole per realizzare le guide. Normalmente non si accettano delle guide copiate da Internet oppure che tu stesso hai già utilizzato in Rete, ad esempio su qualche blog, forum o altro, nessun contenuto offensivo è tollerato e di solito nemmeno riferimento a marchi specifici, così da non fare pubblicità.


Cerca un’immagine in Rete, o che hai tu nel tuo archivio sul computer, per la tua guida. L’immagine non deve essere troppo grande e deve far capire subito di cosa parla la guida. Se per esempio ti occupi di fai da te, devi inserire un’immagine che faccia vedere come apparirà il lavoro finito.


Ricordati di scrivere sempre in modo semplice. A te molti termini del settore saranno ormai familiari ma a chi legge la guida probabilmente no. Quando devi utilizzare un termine tecnico spiegalo, magari tra parentesi, fai lo stesso se scrivi delle sigle perché il lettore deve capire a che cosa ti stai riferendo. In poche parole, non dare per scontato che tutti capiscano di cosa parli, perché la maggior parte legge la tua guida per comprendere qualcosa, perciò devi scrivere tutto, anche ciò che a te sembra superfluo. Cerca di essere originale e di proporre guide di qualità.


Quando è possibile, arricchisci la guida con altre immagini, nei vari passaggi che spieghi. Questo risulta particolarmente utile perché chi legge può farsi un’idea anche visivamente di come procedere o di come dovrà risultare un lavoro man mano che si va avanti. Dove è possibile, inserisci anche un video.


Controlla l’ortografia, cerca di essere sintetico e inserisci la tua guida nella categoria appropriata. Inoltre, abbi cura di scrivere le etichette (o tag) corrette, affinchè chi effettua una ricerca sul sito possa rintracciare facilmente la tua guida.


La procedura di norma prevede che tu scriva una guida e che questa venga valutata. Se il responso sarà positivo per ogni guida avrai un compenso e raggiunta una certa soglia sarai pagato nel metodo che hai scelto.


Un trucco è annotare le possibili guide. Se stai lavorando con Internet e scopri qualcosa di nuovo, scrivilo e fai così ogni volta che per il tuo settore di competenza trovi delle novità, così avrai sempre una “riserva” di guide da scrivere. Ovviamente puoi farlo anche quando ti imbatti in qualcosa di originale che esula dal tuo campo, ti basterà cambiare categoria quando scrivi la guida.


Se vuoi iniziare ti consiglio un sito, ebookininternet.com, dove mettere in pratica i consigli che ho elencato in questo articolo.


Lara Zavatteri


Leggi l'ebook "Freelance online
di Sara Bruschini


DESCRIZIONE
Lavora in piena libertà, gestendoti il lavoro e in maniera indipendente. Scopri i vantaggi di far diventare le tue passioni il tuo mestiere e mettiti in gioco con i segreti dell'esperta sul lavoro da Freelance!