08 lug 2011

Come insegnare la legge di attrazione ai bambini

Ormai siamo quasi tutti degli esperti: Legge di Attrazione, Il Segreto, applicazioni della legge e chi più ne ha più ne metta. Ma quanto potrebbe essere utile ai bambini e ai ragazzi scoprirla?


Vi segnalo questo video con un libretto allegato che illustra in maniera semplice e chiara ai più piccoli che cos’è, come agisce e come si può attivare la legge di attrazione, come se, come dice il titolo, fosse per l’appunto una magia.


Cos’è in realtà questa legge, se non una piccola magia? Ci concentriamo sui nostri desideri, sui progetti che vorremmo realizzare, le persone che vorremmo incontrare e dopo un po’ questo accade. Certo non è sempre così facile, a volta ci vuole molto tempo, in altri casi ci si scoraggia se non si vedono subito dei risultati, ma in sostanza il concetto è questo.

C’è da dire che uno dei principi della legge è quello della visualizzazione. Vedere nella nostra mente ciò che vorremmo riuscire a raggiungere, immaginarci felici per i nostri traguardi, è una spinta motivazionale molto forte e ci fa concentrare anche emozionalmente sui nostri sogni.


I bambini sono più portati per questa fase. L’immaginazione è tutto per loro e senza sforzo, come accade invece per gli adulti, sono capaci di immaginarsi a compiere chissà quali imprese, oppure a rivedere come in un film i luoghi dove vorrebbero andare e le cose che vorrebbero per loro. La fantasia è la grande componente dell’infanzia e insieme all’immaginazione apre scenari magici ai bambini.


Si dà però per scontato che tutti i più piccoli sappiano la base della legge di attrazione, che in pratica è il credere in noi stessi, nelle nostre capacità e risorse, credere che riusciremo nonostante le difficoltà e gli ostacoli e che potremo davvero essere, fare e avere tutto ciò che vogliamo, naturalmente non solo perché lo pensiamo ma anche con l’impegno e una forte determinazione.


Invece molti bambini non sanno credere nel loro potenziale. Basti pensare ai bambini vittime di bullismo o di scherzi sciocchi che vengono perseguitati a scuola da compagni o da insegnanti poco sensibili che magari possono non comprenderli. Sarà difficile per quei bambini credere in loro stessi, principalmente perché ci sarà sempre qualcuno, come nei casi citati, capace di sminuirne il valore.


Ecco perché può essere utile questo video con libretto, per dare un supporto a tutti ma soprattutto ai bambini che hanno poca fiducia in se stessi, o che non ne hanno nessuna. Attraverso canzoni divertenti e personaggi simpatici sarà possibile avvicinarsi alla legge di attrazione e capire che nulla è impossibile se restiamo fiduciosi, aperti alle possibilità, pronti a cogliere l’occasione e con gli occhi bene aperti su quanto l’Universo ci regala ogni giorno.


Una piccola magia che però può fare davvero molto per i bambini, così che crescano consapevoli delle proprie potenzialità, senza complessi e diventare poi adulti capaci di fare progetti, di immaginarli e, soprattutto, di portarli a termine, di avere sogni che possono realizzarsi e di non farsi fermare dalle mille avversità della vita.


Lara Zavatteri


Come per magia. Un’avventura alla scoperta della legge di attrazione” di Pamela Pedder, video più libretto.


DESCRIZIONE
"Come per Magia" è una fiaba didattica, un musical divertente e leggero, uno show d'intrattenimento e molto altro. le canzoni irresistibili e diver­tenti ed i buffi e simpatici personaggi che animano questa moderna fiaba, sono stati inventati per insegnare a grandi e piccoli una lezione tanto sem­plice quanto straordinaria. Quando si crede in se stessi, come se accadesse una piccola magia, è possibile ottenere quello che si vuole e raggiungere qualunque risultato.