14 giu 2011

Come risparmiare in casa grazie all’energia solare

Risparmiare sulle spese di casa è ormai una necessità per tutti. Puoi farlo attraverso l’energia solare, non solo con le applicazioni classiche come i pannelli sul tetto, ma con diverse altre novità.



Naturalmente per risparmiare sui costi di riscaldamento e dell’energia puoi informarti per capire come installare dei pannelli sul tetto della tua abitazione, ma per tagliare i costi della bolletta ti suggerisco anche altri usi più semplici e immediati.


Ricaricare il computer portatile, il cellulare, la macchina fotografica e altri apparecchi di questo genere significa collegare la loro batteria alla presa elettrica e lasciarli in carica fino a quando saranno di nuovo a posto e si potranno utilizzare. Però, quest’operazione incide sul costo della bolletta.


Per iniziare da subito a risparmiare, puoi dotarti di una serie di oggetti, o di quelli che reputi ti possano maggiormente servire nella vita di tutti i giorni, che funzionano ad energia solare. Come fanno? Semplice, hanno installato un piccolo pannello solare e si caricano semplicemente esponendoli alla luce del sole.


Sicuramente avrete visto le lampade per esterno (ne esistono di varie forme e misure) che s’illuminano la notte e funzionano, per l’appunto, con quel piccolo pannello, sta in una mano, che hanno attaccato sopra la lampada stessa. Il bello è che funzionano sempre, anche quando non c’è molto sole o quando il cielo è coperto, anche se in questi casi la luce irradiata sarà minore.


Ecco, gli oggetti di cui parlo hanno lo stesso funzionamento, con la differenza che sono da interno. Vi spiego subito di cosa parlo con alcuni esempi. Esiste in commercio una sorta di “ciabatta” con pannelli solari incorporati e varie porte dove potrete collegare i vostri apparecchi. Basta collocarla la mattina in un luogo in cui può prendere il sole per buona parte del giorno e poi collegare pc o cellulare. Tutto, badate bene, a costo zero! L’unica spesa che farete è quella per l’acquisto di questo oggetto, poi non dovrete pagare più e risparmierete sulla bolletta.


Ancora, la notte amate la luce accesa, ma non volete che gravi troppo sul costo dell’energia? Provate delle lampade belle e originali, a forma di barattolo di vetro (sembrano quelli, ermetici, per conservare le marmellate) di diversi colori, dal giallo al blu, che funzionano come sopra. Esponetele al sole e ritiratele la sera e il gioco è fatto.


Per chi è spesso fuori o in viaggio e lavora mentre è via, può essere utile anche la borsa porta computer che ricarica il pc mentre camminate. Ha un lato interamente ricoperto di pannelli solari e così mentre vi spostate con il computer lo caricate, in contemporanea. Potete trovare anche uno zaino o una borsa per lo shopping.


Esistono in commercio anche lampade da tavolo o da scrivania che hanno i pannelli solari, potreste pensarci per risparmiare qualche ora evitando di accendere la lampada che consuma e fa lievitare i costi.


Inoltre, si possono trovare anche oggetto due in uno, sempre ad energia solare. Per fare un esempio, una torcia che diventa anche caricabatterie per il cellulare.


Se tutto questo vi ha incuriosito, ora passate all’azione. Su Google Immagini nello spazio di ricerca “oggetti energia solare”    troverete  tantissimi altri prodotti.


Buon risparmio!


Lara Zavatteri



Leggete il libro L’energia solare e le sue applicazioni. Cinquanta progetti pratici” di Gavin Harper.

DESCRIZIONE
Il testo introduce alla comprensione dell'energia solare e delle sue applicazioni nella vita di ogni giorno. Accanto a una spiegazione teorica dei principi scientifici e matematici di base, sono presenti 50 progetti pratici, di difficoltà variabile, ma sempre facili da realizzare, grazie a procedure dettagliate, schemi, diagrammi ed elenchi del materiale occorrente...continua