06 giu 2011

Come amare i gatti con una storia (e anche più di una)

Chi ama gli animali e i gatti in particolare si innamorerà di questi due libri, ma anche chi non conosce la bellezza di avere questo amico a quattro zampe sempre accanto può trovare ispirazione da queste letture.



Il primo è il libro “Io e Dewey” scritto da Vicky Myron e Bret Witter. Vicky era la bibliotecaria di una comunità di America e amava il suo lavoro. Un giorno le capitò per caso di sentire un miagolio appena percettibile proveniente dalla cassetta usata per infilare i libri da restituire e si trovò di fronte, per la prima volta, al gatto Dewey.


Abbandonato ancora cucciolo, fu adottato da Vicky che decise di portarlo con sé in biblioteca. Ciò che non poteva prevedere era che il gatto in breve tempo sarebbe diventato la vera mascotte della biblioteca, amato da tutti i visitatori.


Dewey ebbe il merito di toccare il cuore della gente e di saper “interpretare” il carattere di ognuno. Nel libro si capisce che Dewey comprendeva quando la persona era disposta a giocare con lui o solo a permettergli di stargli accanto durante la lettura, quando poteva saltare in braccio a qualcuno o quando era meglio evitare e limitarsi a ricevere di tanto in tanto una carezza.


Con l’arrivo di Dewey la biblioteca divenne un centro di aggregazione per la comunità e tutti adoravano il gatto, naturalmente anche Vichy che se ne occupava personalmente. Trascorsero gli anni e Dewey era sempre presente, ormai uno di famiglia per chi frequentava la biblioteca, ma anche se la sua vita fu molto lunga, arrivò anche il giorno dell’addio.


Chi ama gli animali e ne ha qualcuno in casa sa quanto è straziante separarsene. Un animale domestico dopo tanti anni vissuti insieme è proprio come un membro della famiglia, e si soffre molto quando i nostri amici se ne vanno. Soffrì molto anche Vichy, ma ad un certo punto decise di raccontare la storia di Dewey, il gattino abbandonato diventato la star della biblioteca, in un libro, che ebbe fin da subito un grande successo, “Io e Dewey”, per l’appunto.


Fu tale il successo che in seguito Vichy e Bret, scrittore ed editor, decisero di dare un seguito al libro, pubblicando “Le nove vite di Dewey” dove protagonisti sono altri gatti, altre storie commoventi ed ironiche che narrano dell’amore tra un essere umano e il suo animale, vicende raccolte attraverso testimonianze e inserite in un libro che, al pari del primo, ha avuto un grande successo di vendite.


Leggete questi libri se siete amanti dei gatti e magari ne avete qualcuno, ma anche se non ne avete e vorreste conoscerli meglio. Sono libri che raccontano storie vere e che fanno riflettere su quanto amore può donare un animale al suo padrone e sul magico rapporto che li unirà per sempre.



Se dopo la lettura volete conoscere meglio Dewey e il suo mondo potete cliccare sul link
http://www.deweyreadmorebooks.com/, è in inglese ma potete tradurre la pagina usando Bing o per le parti che vi interessano con il copia-incolla e Google traduttore. Buona scoperta del mondo di Dewey!


Lara Zavatteri



Descrizione
Come può un gattino abbandonato cambiare (in meglio) la vita di un piccolo paese e diventare famoso ovunque? La risposta a questa domanda è contenuta nella deliziosa storia di Dewey, l'adorabile gatto della biblioteca di Spencer, nell'Iowa. La vicenda di Dewey comincia nel peggiore dei modi.....continua 







Le nove vite di Dewey degli stessi autori

Descrizione
Le nuove avventure del gatto da biblioteca che ha commosso il mondo e dei suoi amici: storie commuoventi e buffe, per invogliarvi ad abbracciare il vostro cucciolo e dirgli grazie. La vita riserva sempre sorprese meravigliose: Vicki Myron l'ha scoperto tanti anni fa, in una gelida mattina d'inverno...continua