23 mag 2011

Come usare la netiquette per le mail e i social network

La cosiddetta “Netiquette” è una parola che indica la buona educazione ed i comportamenti corretti da adottare quando si usa Internet, ed in particolare con le e-mail e i social network.





Partiamo dalle e-mail. Ci sono vari buoni comportamenti di netiquette da mettere in atto, vediamoli insieme. I più scontati, purtroppo non per chi si diverte con queste cose, è il non inviare virus, spam e messaggi offensivi o osceni sulla posta delle persone. Oltre a questo, si deve evitare di intasare la casella postale delle altre persone con messaggi inutili come le catene di sant’Antonio o simili, o peggio con messaggi fasulli che comunicano al proprietario della mail che dal suo indirizzo sono partiti contenuti offensivi. C’è anche chi si diverte in tal modo, per chi riceve la mail è importante cestinare subito tutto e svuotare anche il cestino, senza mai cliccare su eventuali link presenti che molte volte nascondono pericolosi virus.


Tralasciando questi casi al limite, quando si scrive una mail è bene non usare troppo il maiuscolo, anzi usarlo il meno possibile, perché questo stile sulle mail sembra “urlato” , inoltre la mail non dev’essere eccessivamente lunga e se vi sono allegati non devono essere oltremodo “corposi”. Anche per l’invio di materiale pubblicitario, da evitare se non con l’esplicito consenso dell’utente.



Inoltre, nelle mail bisogna stare attenti a non inserire i “destinatari nascosti” ovvero quelli che si possono inserire dalla barra Cc:, se non strettamente necessario. In caso contrario, potrebbero leggere un messaggio anche molte altre persone e senza il consenso del destinatario.


Rispondere in tempi rapidi alle mail è un’altra forma di rispetto. Quanto è scocciante-ormai siamo abituati a pensare che tutti si svolga in fretta-attendere magari dei giorni per una risposta via mail? Pensiamoci quando siamo noi a dover rispondere.


Passando ai social network, una regola è non iscrivere ad un gruppo una persona che nulla sa dell’esistenza del gruppo stesso. Soprattutto recentemente imperversa questa moda, così da avere subito nuovi membri in un gruppo. Non è corretto nei confronti della persona, che deve poter decidere autonomamente se seguire quel gruppo o meno.


Altra cosa da evitare è rimandare più volte una richiesta d’amicizia quando questa è già stata rifiutata. Oltre ad essere inutile risulta molto fastidioso per l’altra persona che può considerare molesti questi vostri comportamenti. Se non desidera condividere i suoi contenuti con voi e conoscervi, pazienza.


Sui profili, sulle pagine e sui gruppi, evitate di pubblicare link pubblicitari che nulla hanno a che fare con quello spazio. Se siete una persona esperta in marketing e siete iscritti ad un gruppo sul marketing online va bene, ma non inserite il vostro link dappertutto indiscriminatamente.


Sui blog, non lasciate commenti offensivi o peggio della spam sotto i post e ovviamente non fatelo nemmeno sui forum. Su questi ultimi, prima di postare un commento o un intervento, leggete bene le Faq, che contengono le modalità di partecipazione al forum. In questo modo sarete sicuri di procedere correttamente.


Ricordate infine che la netiquette è una questione di buonsenso e si può finire segnalati, in qualche modo, se non si rispetta. Non ne vale davvero la pena.


Lara Zavatteri



Leggete l’ebook Web Monster & Conversational Marketing. Come trasformare la tua impresa in un successo” di Charlie Fantechi e Daniele Bogiatto. L’ebook parla anche della netiquette.