09 mag 2011

Come avviare una newsletter per promuovere un nostro prodotto o servizio

Chi naviga in Rete ed ha familiarità da tempo con Internet sa che praticamente tutti o quasi tutti i siti che vendono qualcosa o che forniscono informazioni danno la possibilità all’utente di iscriversi gratuitamente alla newsletter. Se hai un sito e vuoi fornire anche tu questo servizio, ecco cosa sapere.




In primis, devi fornire qualcosa a chi raggiunge il tuo sito. Che sia un prodotto, ad esempio un libro, un ebook o un audiocorso, oppure informazioni utili per un dato tema, ad esempio l’informatica, non ha importanza: basta che il tuo sito, in poche parole, serva e sia utile a chi legge.


Una newsletter ti consente di impostare un unico messaggio che arriverà a tutti coloro che si sono iscritti sul tuo sito a questo servizio, grazie a un semplice modulo in cui inseriranno nome e indirizzo di posta elettronica.


Chiaramente, creare un servizio di newsletter presuppone che il tuo sito sia aggiornato frequentemente. Non avrebbe nessun senso, altrimenti, inserire un modulo per l’iscrizione, se non scrivi quasi mai.


Puoi usare la newsletter per più scopi. Per cominciare, puoi usarla per inviare via mail agli iscritti le ultime news e gli aggiornamenti pubblicati sul sito ed in seguito aggiungere altre funzioni. Ad esempio, se vendi qualcosa, puoi far sì che solo a chi s’iscrive alla newsletter arrivi un buono sconto o una promozione, mentre chi visita solo il sito pagherà a prezzo pieno. Questo ha un duplice vantaggio: da un lato fa sentire speciali le persone che si iscrivono, dall’altra hai la possibilità di incrementare il numero degli iscritti in breve tempo.


Puoi decidere anche con che frequenza inviare la newsletter, ad esempio una volta alla settimana o una volta al mese: nel primo caso sarà più sintetica, nel secondo puoi aggiungere più contenuti. Non mandare troppi aggiornamenti ai tuoi iscritti, altrimenti rischi che richiedano la cancellazione dal servizio o che addirittura considerino la mail come spam.


Alcuni servizi di newsletter-ne esistono a pagamento o gratuiti- permettono di personalizzare ulteriormente la newsletter. Se puoi, fai in modo di scrivere nella mail il nome della persona che si è iscritta. Può sembrare una banalità ma scrivere “Gentile iscritto” o “Caro Marco…” fa tutto un altro effetto. Nel primo caso è generico mentre nel secondo ci si rivolge proprio a quella persona, che percepirà questa piccola ma significativa differenza.


Non iscrivere mai qualcuno e il suo indirizzo al tuo sito senza avere la sua autorizzazione. Può venirti in mente di procedere in questo modo per aumentare da subito il numero di iscritti della tua lista, ma non farlo mai, nemmeno con parenti o amici. Si tratta di un comportamento molto scorretto perché la persona suo malgrado si trova iscritta ad un sito che magari nemmeno conosce e quindi ti chiederà subito di essere cancellata, senza rivolgersi mai più a te.

Un comportamento da attuare è quello di rendere trasparenti le modalità per cancellarsi dalla lista e per richiedere qualsiasi informazione. Nel primo caso o esiste un link da cliccare e automaticamente avviene la cancellazione oppure puoi inserire una mail cui rivolgersi per essere cancellati. Per le informazioni lascia la tua mail ed eventualmente anche i recapiti su Facebook.


Usa la newsletter anche per comunicare altro oltre a novità e sconti. Ad esempio, ricordati di mandare un messaggio di auguri ai tuoi iscritti per le festività o crea un evento per un’occasione particolare, come i 5 anni di vita del tuo sito o qualcosa di simile. Potresti inviare un report con la storia del sito e un coupon che dà diritto a qualche agevolazione.


Se cerchi una newsletter gratuita, ti basta cercare “newsletter gratis” su Google per valutare le varie offerte.

Lara Zavatteri



Lo trovi su Bruno Editore
Ebook consigliato Il codice della newsletter. 
Come fare email marketing e creare la tua mailing list di successo di Daniele D’Ausilio.


Descrizione
Impara a creare una mailing list coerente con il tuo business, scopri i trucchi per far interessare sempre di più chi è già iscritto e per attirare chi ancora non lo è. Metti in pratica i consigli dell'esperto per vedere aumentare i tuoi guadagni!