04 mag 2011

Come fare un magazine o un libro da un blog

È il sogno di molti blogger, creare un testo partendo dal proprio blog. Se anche tu curi un blog e vorresti trasformarlo in qualcosa di diverso, puoi farlo in poco tempo. Ecco come.





Partiamo da una considerazione: trasformare il blog in un magazine o un libro va bene sia se curi un blog personale, cioè se scrivi una specie di diario sia se, invece, scrivi un blog tematico, ad esempio sull’ambiente. In entrambi i casi puoi renderli sotto forma di giornale o testo, il primo interesserà prevalentemente a te mentre nel secondo caso potresti decidere di venderlo, cominciando proprio da chi segue il blog.


Prendiamo in esame la trasformazione in un magazine. La prima cosa da fare è avere una copia del blog in formato xml. Per farlo, su Blogger basta andare nella parte dedicata alle impostazioni e scegliere “esporta blog” dallo spazio denominato “generale”. In questo modo si potrà esportare un file pdf del blog nei documenti del computer, senza che, ovviamente, il blog subisca nessun mutamento.

Importa blog - Esporta blog - Elimina blog
Puoi importare post e commenti da un blog precedentemente esportato da Blogger, esportare questo blog o eliminarlo in modo definitivo.
Una volta ottenuto il file, si può scegliere di caricarlo su una piattaforma che converte il pdf in un magazine online, sfogliabile via Web come se fosse una rivista vera e propria. Un esempio, totalmente gratuito, è Issuu (su Issuu.com). Basta in pratica caricare il file, fare cioè l’upload, per avere a disposizione in pochi minuti il nostro magazine e relativi codici per promuoverlo online.


Se volete che il magazine abbia l’aspetto di un quotidiano, potete scegliere invece
Feed Journal, sito che crea un’edizione del vostro blog con un’impaginazione che non ha niente da invidiare ai quotidiani che leggete ogni giorno. Qui bisogna inserire i feed rss del vostro blog per procedere e si potrà poi scaricare il file in pdf e volendo condividerlo.


Invece, se volete creare un libro dal vostro blog, in Rete è attivo Blog2Print, un servizio che va bene sia per Blogger sia per Wordpress che in pratica con il solo inserimento dell’url del blog converte il tutto in pdf. In seguito si può personalizzare il testo, decidendo colori e temi della copertina oppure eliminando alcuni post che non si vogliono inserire. È un servizio a pagamento ed è bene tenerne conto anche a seconda del numero di post che abbiamo pubblicato sul blog e quindi delle maggiori spese che deriverebbero dalla trasformazione in libro.


La stessa cosa si può fare esportando il blog in pdf, ovviamente controllando che non ci siano errori e scegliendo un servizio di print on demand per i libri, che partono appunto da un file pdf. Anche in questo caso, occhio al numero di post, perché sulle piattaforme di questo genere tutti i formati hanno un numero minimo di pagine e quindi il blog deve essere almeno un po’ corposo per poter essere pubblicato. Vi basta inserire “print on demand” in Google per trovare molti servizi e provare anche il preventivo online per farsi un’idea.


Creato il libro del vostro blog, potete iniziare a venderlo. Pubblicizzatelo sul blog stesso, i primi ad essere incuriositi saranno proprio gli utenti che da tempo seguono il vostro blog e potranno rileggere i post più belli in edizione cartacea.

Lara Zavatteri



Ebook Consigliato Io bloggo.
Come esprimere la propria personalità, dai social network alla blog-terapia” di Marta Traverso.