13 apr 2011

Come far scorrere l’energia nella tua casa

Un po’ tutti prima o dopo abbiamo sentito questo termine “Feng-shui”, forse domandandoci che cosa significasse. In parole povere il termine significa vento e acqua e rappresenta i due elementi cardine della cultura orientale di Yin e Yang. Si utilizza per il benessere della persona ed anche per arredare le case.


Premetto che questo articolo parla in generale di come far scorrere energia in casa, senza necessariamente applicare il Feng-shui che resta una buona base. In primis, bisogna imparare a non accumulare troppe cose evitando di creare disordine. Specie se gli ambienti sono piccoli, in questo modo ci si sente come soffocare ed è impossibile “stare bene” a livello energetico. Perciò, puntare all’ordine è un primo passo, conseguentemente si può procedere ad eliminare il superfluo, ad esempio regalando ciò che non usiamo più.


Pensate ai colori e a come possono cambiare l’aspetto di un’abitazione, ma anche il vostro umore. Per il Feng shui il blu è un colore che si associa alla carriera e al successo, perciò potresti pensare di utilizzarlo in un luogo della casa come lo studio, dove è indicato anche il giallo, perché secondo questa disciplina è in grado di stimolare la creatività degli individui.


Se hai ricavato una piccola palestra in casa il colore ideale è il rosso, associato alla forma fisica, mentre per favorire le relazioni, quindi in camera da letto o in soggiorno, è da preferire un tono aranciato. Il rosso, inoltre, è utile anche come complemento d’arredo per fornire energia e buonumore (come tutti i colori caldi).


Assicurati di avere una buona illuminazione naturale. Una casa cupa, con poche finestre, intristisce. Meglio preferire la luce di una finestra piuttosto che rinunciare perché, ad esempio, s’intende chiuderla con un grande armadio a muro.


Metti del verde in casa. Con questo non intendo che devi trasformare il posto in cui vivi in una foresta-tra l’altro sarebbe anche scorretto-ma che qualche piantina, magari bella da vedere anche in fioritura (ottime le orchidee dalle mille screziature) può contribuire a trasformare un ambiente. Unica avvertenza: non mettere piante di nessun genere in camera da letto, perché “rubano” ossigeno.


Durante la bella stagione, lascia aperte le finestre e fai circolare l’aria. Un ricambio oltre a far bene rigenera l’ambiente, fallo anche nei mesi freddi per qualche minuto. Quando fa troppo freddo, utilizza un deumidificatore.


Prima di andare a letto o chiudere casa, spegni tutti gli apparecchi elettronici/elettrici. Non lasciare inserito il decoder della televisione, se ne hai uno esterno, né nessuna spia luminosa, come appunto quella della tv, dell’impianto stereo o altro. Primo, perché consumano anche in stand-by, secondo perché causano onde elettromagnetiche e in alcuni casi, come per il decoder esterno, possono surriscaldarsi e creare incidenti.


Crea, in definitiva, una casa “su misura”: innanzitutto per te, per stare bene ma anche per fare in modo che “giri” l’energia in un ambiente sano e gradevole anche esteticamente. Ricorda che la casa è il posto dove trascorri la maggior parte del tuo tempo, è necessario quindi renderla vivibile ma anche accogliente e “positiva”.

Lara Zavatteri


Per saperne di più, leggi l’ebook:Il Manuale del Feng Shui (eBook) (Libro) Come far fluire l'energia negli ambienti in cui viviamo di Wu Xing

eBook: Ultimissime novità

eBook: Bestseller

Novità eBook di Diritto

eBook: Informatica, Web e Digital Media

eBook: Economia, affari e finanza