05 apr 2011

Come trovare l’anima gemella sui social network

Facebook, Twitter o Myspace possono essere utilizzati anche per conoscere nuove persone e per trovare l’anima gemella, anzi è uno degli usi più frequenti di questi social network. Per iniziare, è bene seguire alcuni consigli.


Creati un profilo inizialmente su un solo social, così da capire bene come funziona. In seguito potrai farlo anche sugli altri, ma da principio è meglio impratichirsi solo su uno. La registrazione è gratuita non devi fare altro che presentarti al meglio.

Per prima cosa, scegli un’immagine per il tuo profilo. Non c’è niente di peggio di una pagina personale senza l’immagine o con una fotografia generica, ad esempio di un animale o un fiore. Se il tuo scopo è trovare un ragazzo/ragazza naturalmente devi mostrare il tuo volto, anche perché altrimenti chi legge il tuo profilo potrebbe insospettirsi e chiedersi come mai non hai aggiunto la tua foto.

Compila le informazioni sul tuo profilo, la cosa importante è non mentire. Sicuramente avrai la tentazione di mentire su qualche aspetto della tua personalità, ad esempio sull’età, ma tanto prima o dopo la verità verrebbe a galla e faresti una pessima figura. Altra cosa da non fare assolutamente è scopiazzare gli interessi (libri, sport, film) di persone che ti interessano e inserirli tra le tue preferenze. Al momento potrebbe sembrare una mossa giusta, ma poi, se dovessi conoscere meglio quella persona, dovresti anche sapere tutto su quegli interessi per non essere scoperto. Scrivi sinceramente cosa ti piace e chi sei.

Inserisci nella galleria delle immagini alcune foto in cui sei al meglio e metti in vetrina anche i tuoi lavori e le attività di cui ti occupi. Se hai creato delle pagine apposite, ad esempio su Facebook, dai risalto anche a quelle con un link sul tuo profilo.

Se hai un sito web o un blog scrivili nelle informazioni del profilo, chi è interessato potrà cliccare sui collegamenti e conoscerti meglio, anche se solo virtualmente. Evita di scrivere il numero di telefono e il cellulare. Non si sa mai chi frequenta la Rete, eventualmente se conosci una persona potrete scambiarvi i numeri successivamente.

Se consultando i profili vedi qualche persona che potrebbe interessarti, richiedi l’amicizia, se sei su Facebook o Myspace o inizia a seguirla su Twitter. L’importante è che, se la richiesta sarà accettata, il tutto non finisca lì. Inizia a presentarti, con un messaggio privato o in bacheca, poi un po’ alla volta puoi iniziare a conversare utilizzando la chat, più comoda e veloce. Non essere insistente e rispetta i tempi dell’altra persona.

Quando c’è un certo livello di confidenza, puoi chiedere di iniziare a sentirvi anche per telefono (per risparmiare, utilizza Skype) e alla fine il tutto potrà portare ad un appuntamento di persona. Sii sempre prudente, non per mancanza di fiducia ma perché non si può mai sapere quali utenti usano i social. Perciò, se concordi un appuntamento, organizzalo in un luogo affollato, di giorno, così da mantenere alta la sicurezza.

Se siete stati entrambi sinceri nella conoscenza virtuale, probabilmente non ci saranno problemi, altrimenti, parlare chiaro e amici come prima. Certo non sarà un’esperienza piacevole, ma almeno non sarai stato immobile aspettando che l’amore arrivi. E poi, puoi sempre ritentare con i social network.
Lara Zavatteri

Leggi l’ebook L’arte di sedurre con Facebook. Tecniche di seduzione rapida per conquistare bellissime ragazze online” di Marco Aliquò.

Beppe Grillo is Back - Libro con DVD Allegato




Un concentrato di satira impietosa che descrive lo sfascio del nostro Paese e lancia un appello ai cittadini perché indossino l’elmetto e si gettino nella mischia: riprendiamoci l’Italia prima che sia troppo tardi.

Dal tour sold out che ha fatto il giro dei teatri italiani, lo spettacolo che ha conquistato il pubblico e demolito la politica. Cacciato dalla televisione e ignorato dai giornali, Beppe Grillo è tornato ancora in teatro, e lo ha fatto senza risparmiare nessuno.

In questo sferzante monologo condensa i temi caldi del suo blog e dà voce alle notizie che non trovano spazio sui nostri giornali: i rischi del nucleare, l’inquinamento e i dossier sepolti dalle giunte, gli accordi tra finanza, politica e mafia. È perché i cittadini sono esclusi dalle decisioni che l'Italia è da anni in recessione, ha un debito pubblico galoppante e l'unica risposta che sa dare alla crisi energetica è progettare centrali nucleari.


Beppe Grillo is Back (con DVD Allegato)
Beppe Grillo

Beppe Grillo is Back (con DVD Allegato)











Compralo su il Giardino dei Libri

Lo trovi in
DELLO STESSO AUTORE DI "Beppe Grillo is Back (con DVD Allegato)"

Beppe Grillo Is Back - Tour 2011 - DVD trailer

Marina Piazza - Si è Addormentato!




Se incontri un’amica che ha appena partorito e le chiedi se il suo bambino dorme, stai pur certa che lei ti risponderà: “Sì, tutta la notte”. Beh, altrettanto certo è che sta mentendo!. Sembra ormai che ci sia una subdola e dissimulata “gara” tra neo mamme e quella che ha la sventura di avere il bimbo che non dorme “tutta la notte” è additata da tutti e soprattutto coperta di consigli non desiderati da parti di nonne, conoscenti, vicine di casa, lontane parenti...

A tutte loro sarà capitato di sentirsi dire che se prendono in braccio il bimbo piangente crescerà viziato e, peggio ancora, se lo fanno dormire nel lettone per una notte se lo ritroveranno lì fino a 12 anni. Per fortuna non è così. Per fortuna esistono metodi non coercitivi per far crescere i figli sereni e per imparare a trascorrere notti tranquille.

Il libro è per tutti quei genitori che non credono che il metodo Estivill, quello di far piangere il bambino fino a quando, solo nel suo lettino, si addormenta sfinito, sia il metodo migliore per ritrovare la serenità.



Si è Addormentato!
Marina Piazza

Si è Addormentato!











Compralo su il Giardino dei Libri

Lo trovi in
DELLO STESSO AUTORE DI "Si è Addormentato!"
Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione!

AUTORE
Marina Piazza è pedagogista e madre di una bambina che non ha mai dormito per “tutta la notte”.

Anna Maria Bona - La Dimensione della Gioia

Gli Arcangeli ci offrono formule e supporti per esercitarci a compiere "miracoli" e realizzare una vita appagante e serena. Occorre trasmutare il dolore in Saggezza e tornare alle origini, quando ancora avevamo le percezione di essere UNO con il nostro Creatore. Questo ci consentirà di costruire un mondo nuovo finalmente padroni e responsabili delle facoltà che torneranno a far parte di noi, per il bene di tutti.

Gli Arcangeli ci rivelano che nel nostro DNA sono immagazzinate grandi informazioni e oggi finalmente possiamo avere accesso alle memorie cellulari che vedono incarnato l'Amore Divino in una forma fisica. Un libro vademecum esperienziale con tantissime istruzioni, informazioni, consigli degli Arcangeli Uriel e Metatron, per sostenerci in questi importanti tempi di rinnovamento.

In questo nuovo libro, Anna Maria Bona propone la sintesi dei numerosi insegnamenti ricevuti da Entità Arcangeliche negli ultimi anni. Un percorso guidato in cui traspaiono moltissime soluzioni e tecniche quantistiche indispensabili ad armonizzare noi stessi e l'ambiente che ci circonda.



La Dimensione della Gioia
Istruzioni degli Arcangeli Uriel e Metatron
per ricordare le antiche memoria dell'Origine,
quando eravamo Uno con Dio, e per sostenerci 
nel tempo della trasformazione
Anna Maria Bona

La Dimensione della Gioia











Compralo su il Giardino dei Libri

Lo trovi in
Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione!

AUTORE
Anna Maria Bona, di cui è già stato pubblicato il libro “Viaggio nel tempo con Uriel”, si definisce una libera ricercatrice nell’ambito delle terapie energetico-vibrazionali, con un approccio focalizzato sulle simbologie dei cerchi nel grano, che studia da tempo, e che ha permesso di scoprire le avveniristiche possibilità di questo linguaggio cosmico, nell’attivare nuove terapie di autoguarigione.