22 mar 2011

Come utilizzare al meglio i social network per il marketing

Per il tuo marketing, ormai è risaputo, puoi utilizzare i diversi social network che trovi in Rete. Qualunque prodotto o servizio tu offra, ti basta registrarti gratis con username e password e in un attimo puoi creare il tuo profilo ed iniziare a pubblicare le tue offerte e le novità relative a ciò che vuoi vendere.


Non tutti i social network però sono uguali, anzi. Ognuno ha le proprie particolarità e viene recepito in un certo modo sia dai motori di ricerca sia dal pubblico, cioè dagli utenti che ti seguono e leggono ciò che pubblichi.


Partiamo analizzando Facebook. Secondo alcune ricerche il social network più utilizzato è ottimo per quanto riguarda la comunicazione con il cliente e per ricevere dei feedback positivi (o, purtroppo, negativi) in merito al prodotto. Insomma si tratta di un buon canale per far sentire importante il cliente e dare l’impressione-peraltro veritiera- di essere aperti anche a critiche e suggerimenti, ottimo anche per la visibilità del marchio ma meno per il Seo, ovvero per il posizionamento nei motori di ricerca. Se usi Facebook, crea una pagina per il tuo prodotto anziché un gruppo. Le pagine sono infatti più semplici e facili da gestire rispetto ai gruppi ed inoltre puoi ricevere da Facebook gli aggiornamenti settimanali sull’andamento delle pagine.

Meglio per il Seo è invece Twitter, sicuramente grazie all’immediatezza che lo caratterizza ma anche ad una condivisione, anche di immagini, che lo fa salire nelle preferenze dei motori rispetto a Facebook.

Ottimo per la parte riguardante il Seo è Flickr, il social network di condivisione per immagini, solitamente ben indicizzato sia da Google sia da un altro motore di ricerca come Bing. Se però Twitter e Facebook vanno abbastanza bene per generare traffico verso il vostro sito o blog, molto meno bene va con Flickr. Questo perché spesso si possono avere molte visite sulle proprie immagini, ma però pochi clic sul collegamento url perché il navigatore non è interessato ad approfondire.

Per generare traffico sul sito, comunicare con i clienti ed essere ben piazzati con il Seo va benissimo postare un video su Youtube. Si tratta di un social completo che permette di far passare il tuo messaggio in modo immediato e alternativo, appunto con l’uso dei video. Inoltre puoi aprire anche un tuo canale personalizzato, gratuitamente, e in questo spazio pubblicare i tuoi video. Puoi quindi indirizzare i tuoi possibili clienti direttamente al canale tramite un url: il tutto così risulta più professionale. Dopo aver creato il tuo account trovi la dicitura per creare un tuo canale, che puoi aggiornare sia con tuoi video sia con video affini che trovi in Rete.

Altri social sono gli aggregatori di notizie, come Digg, Oknotizie, Liquida.it ed altri (per trovarli fai una ricerca su Google inserendo “aggregatori di notizie”), ottimali sia per il Seo sia per portare traffico al sito. Le notizie che pubblichi sul tuo prodotto vengono non solo visualizzate da moltissimi altri blogger ma possono anche essere votate e quindi salire in popolarità.
Lara Zavatteri

Quindi, utilizza pure tutti i social network che vuoi, tenendo presente queste loro peculiarità.
Per saperne di più leggi  l'ebook Web Monster e Conversational Marketing  di Charlie Fantechi, Daniele Bogiatto