01 feb 2011

Come fare la revisione di un testo (libro, ebook, lettera di presentazione..)

Qualsiasi documento dobbiate rivedere, sia esso un libro cartaceo o un ebook, una lettera di presentazione di un prodotto, un catalogo, un curriculum o altro, procedete per fasi e senza affidarvi, solamente, al correttore automatico del computer, che tra l’altro, come vedremo, non è per niente infallibile.



Per prima cosa, non iniziare a correggere nessun testo sul computer. Molti errori, specie quelli più facili da fare, come le doppie nelle parole, possono sfuggire ad una lettura sullo schermo. Perciò, stampa la o le pagine, sarà anche più comodo per la correzione e non stancherai gli occhi eccessivamente.

Leggi una prima volta per capire se il testo, complessivamente, è completo e corretto dal punto di vista dei contenuti o se manca qualcosa. In tal caso aggiungi e modifica il contenuto su carta e quindi trasferiscilo sul pc. Taglia le ripetizioni, che spesso a video non si notano, cancella le parti che non ti soddisfano e aggiungi ciò che invece ti appare più consono.

Quindi, trasferisci queste correzioni sul tuo computer ed utilizza il tasto per la correzione ortografica-sulla barra degli strumenti clicca l’icona con Abc- che inizia subito ad evidenziare gli errori. Attenzione! Il computer a volte segna come errori parole che non lo sono. A volte perché non le conosce, perciò clicca “aggiungi al dizionario”, in altri casi se non trovi quest’opzione basta cliccare su “ignora”. Quando invece gli errori ci sono, il computer in automatico ti segnala alcune parole che reputa corrette, basta cliccarci sopra e cliccare “cambia”.

Proprio perché il computer non è infallibile, munisciti anche del dizionario italiano e di quello dei sinonimi e contrari se ne hai la necessità, oppure utilizza quelli, gratuiti, che puoi trovare online, come dizionario-italiano.it e per i sinonimi e contrari quello di Virgilio.it. Ne puoi trovare altri cercando su Google “dizionario italiano” o “dizionario sinonimi-contrari”.

Rileggi, al computer o stampandolo di nuovo, il tuo testo e correggi se qualcosa ti è sfuggito. Poi, pensa all’estetica del testo stesso, aggiungi gli spazi dove servono, evidenzia i concetti chiave/i capitoli in grassetto, seleziona il tutto (su “modifica” e “seleziona tutto”) e dai un aspetto gradevole giustificando il testo (icona con le righe tutte centrate).

Se il tuo testo è composto da più pagine, numerale. Vai su “inserisci” e clicca su “numeri di pagina” per vedere i numeri sulle diverse pagine. Infine, prima di stampare per l’ultima volta il testo, ad esempio se si tratta di una lettera, di un curriculum, di un manoscritto da inviare utilizzando la Posta ordinaria e non l’e-mail, vedi un’anteprima di come sarà il testo cliccando su “file” e “anteprima di stampa”, puoi apportare alcune modifiche, ad esempio per i margini spostando il righello con il cursore. Per un'opinione esterna, fai leggere a un familiare o comunque ad un'altra persona il testo e ascolta i suoi eventuali consigli.

Non ti resta che spedire il tutto!

Lara Zavatteri


Leggi l’ebook: Scrittura professionale di Michela Alessandroni  
Si tratta di uno dei nuovi “ebook” della Bruno Editore, che trovi su Autostima.net a 5,99 euro.