13 gen 2011

Come scrivere in modo chiaro un articolo

Scrivere in modo chiaro è essenziale per fasi capire e far passare il messaggio che vogliamo trasmettere. Può sembrare superfluo un concetto come questo, ma quante volte si è tentati di infarcire uno scritto con termini ricercati solo per far colpo sul lettore, o aggiungere inutili ripetizioni?



In questo post parlo di come scrivere un articolo, sia esso per un giornale cartaceo o per il web, in modo corretto. La prima differenza sta nel tipo di articolo, infatti se scriviamo per il web è utile pensare ad un pezzo più corto rispetto ad un articolo di giornale. Chi legge su Internet cerca l'immediatezza, i concetti base, per l'approfondimento si affida, solitamente, al cartaceo.

Detto questo, restano sempre valide per ogni giornalista (ma anche per chi scrive pur non essendolo) le regole delle 5 W ovvero chi, che cosa, dove, quando e perchè (le W stanno per queste domande espresse in inglese). Un articolo deve sempre contenere queste informazioni di base.

Non usate termini che a voi magari suonano familiari ma che il lettore potrebbe non conoscere, preferite espressioni semplici oppure se proprio non potete evitare quel termine cercate di spiegarlo tra le righe. Per fare qualche esempio pratico, scrivete contemporaneo piuttosto che coevo, antico anzichè vetusto, falso e non spurio.

Se usate delle sigle, ad esempio per enti, gruppi o associazioni, dopo la sigla spiegatela in una parentesi: Enpa (Ente nazionale protezione animali)facendo attenzione che solo la prima lettera nella parentesi sia maiuscola.

Se dovete scrivere un pezzo su un fatto di cronaca e intervistate qualcuno, non dimenticate mai di mettere il virgolettato all'inizio e alla fine del suo pensiero e naturalmente controllate di riportare correttamente le sue parole.

Non scrivete periodi troppo lunghi, rischiano di rendere troppo complicata la lettura, preferite frasi brevi. Ricordatevi di spiegare sempre al lettore ciò che potenzialmente potrebbe non conoscere. Scrivete di una determinata località e il lettore non è del posto? Fategli capire dove si trova o come ci si arriva, o la distanza da un centro più conosciuto. Ad esempio, "Il fatto è accaduto a Malé, capoluogo della val di Sole, ad un'ottantina di chilometri dalla città di Trento".

Fate attenzione con i nomi di persona e i cognomi, possono esserci nella stessa zona cognomi simili, che cambiano solo per una doppia. Se aggiungete delle immagini, abbiate cura di inserire una didascalia dove spiegate di che si tratta.

Nelle prime righe si deve capire subito di cosa parlate, specie se scrivete un pezzo di cronaca. Evitate di costringere il lettore a leggere venti righe prima di capire di cosa parla l'articolo.

Evitate di aggiungere nel testo le vostre idee in proposito ma siate oggettivi, dovete solo raccontare ciò che avete visto, ciò che è accaduto ecc..e non spiegare la vostra opinione.

Quest'ultima regola non vale se scrivete un post per un vostro blog, poichè in tal caso potete esprimere il vostro giudizio, per il resto attenetevi sia per il cartaceo sia per i pezzi da pubblicare in Internet a queste regole.


Scaricate gratis l'ebook "Scrivere chiaro" - Curato dalla Commissione Europea.