12 gen 2011

Come stare meglio con i colori

I colori possono diventare preziosi alleati per la vita di tutti i giorni ma anche, e soprattutto, per i momenti in cui attraversiamo una crisi, siamo tristi e depressi.



La cromoterapia è la scienza che studia appunto gli effetti che i colori hanno sulle persone, l'esempio che di solito si sente è quello dei colori utilizzati in una sala operatoria. Se i medici anzichè vestiti di verde indossassero indumenti rossi sarebbe la stessa cosa? Credo proprio di no.

Per ciò che indossiamo ma anche per i colori della nostra casa, si devono tenere a mente alcune regole. Cominciamo dal rosso, un colore che provoca eccitazione, adrenalina, super-energetico. Adatto per rispolverare la vostra grinta ma non per le pareti di casa, a parte, forse, la cucina, ma è troppo "forte" anche lì. Per il resto il rosso, essendo un colore caldo, va bene per tutti gli oggetti, proprio perchè associamo a questo colore un'idea di calore (chiedo scusa per il gioco di parole). Non è certo un caso se gli addobbi natalizi sono per la maggior parte di questo colore.

Tra i colori caldi si trovano anche il giallo e l'arancio, che per una casa vanno benissimo per la zona giorno, perchè danno la carica ma senza esagerare, come farebbe il rosso, ed anche per l'abbigliamento vanno bene per avere subito più energia.

I toni freddi, come il blu e il verde, in casa sono adatti per la camera da letto, specialmente il blu perchè rilassa (come il viola) e per il bagno il verde, perchè anche inconsciamente dà una sensazione di pulizia e benessere. I capi blu solitamente sono simbolo di eleganza, infatti spesso vengono utilizzati per serate importanti, insieme al nero, il verde è un colore che va indossato per comunicare spensieratezza.

Il viola e il fucsia in particolare vanno bene con tutto e sono una via di mezzo tra i colori descritti, da una parte esaltano l'energia, dall'altra fanno sì di "non esagerare".

Circondarsi di oggetti colorati fa bene al cuore, così come appunto vestirsi di colore. Il bianco, per quanto elegante, è un non-colore che comunica freddezza. Se indossato con qualche altro capo di colore differente può andare, ma ambienti completamente bianchi fanno, come dire, quasi paura. Non per niente gli ambienti ospedalieri hanno questo colore e, guarda a caso, abbiamo sempre timore di andare in ospedale, anche solo per una visita ad un parente ricoverato.

Il nero per la casa è troppo cupo e, come il bianco, se indossato deve essere spezzato con altri colori. Il nero però non è sempre uguale, e potreste scegliere oggetti o indumenti neri con screziature blu elettrico.

Riempite la vostra vita di colore, vi aiuterà ad avere una marcia in più e a tirarvi su nei momenti di buio che purtroppo tutti attraversiamo.

Lara Zavatteri

Per saperne di più leggi l'ebook "Terapia del colore" della naturopata Gloria Grazzini, a 7,99 euro  

eBook: Ultimissime novità

eBook: Bestseller

Novità eBook di Diritto

eBook: Informatica, Web e Digital Media

eBook: Economia, affari e finanza