11 gen 2011

Come avere idee brillanti

Avere idee geniali o comunque creative e nuove non è così difficile come comunemente si pensa. Non occorre essere dei geni per mettere in moto la nostra fantasia e prendere appunti su quanto affiora dalla nostra mente.


Se sei alla ricerca di idee creative e perchè no, anche rivoluzionarie, ecco alcuni consigli per imparare a non perdere nemmeno un impulso, uno stimolo che potrebbe concretizzarsi in un obiettivo e in un qualcosa di tangibile.

Per prima cosa, non avere pregiudizi e cerca di avere una mente aperta. Non credere che a te non succederà mai di avere idee brillanti, nè che sia stupido cercare di attivare un processo in tal senso. Non è nè stupido nè banale, anche se inizialmente potrà sembrarti così.

In qualsiasi momento della giornata puoi avere delle idee, ad esempio per un nuovo progetto tutto tuo, e perciò devi essere preparato. Porta sempre con te un piccolo taccuino su cui appunterai questi input, anche solo un'immagine che si è creata nella tua testa o una frase. Al momento potrai non farci caso, ma rileggendo il taccuino in un secondo momento potrai trovare altri collegamenti e risorse per sviluppare la tua idea.

Non essere sedentario:
anche la mente come il resto del corpo ha bisogno di nuova energia, di ricaricarsi. Se puoi fai una passeggiata almeno una volta al giorno, anche di pochi minuti. Servirà a farti star meglio e a mantenere attiva la mente e poi, anche in un breve tragitto potresti vedere o incontrare qualcosa o qualcuno in grado di darti nuove idee.

Tieni accanto al comodino un bloc-notes.
Quante volte di notte hai fatto dei sogni che portavano idee creative e poi li hai dimenticati. Appena sveglio, scrivi il sogno sul bloc-notes, abituati ad intrappolare ogni stimolo che il tuo inconscio ti lancia quando sei riposato.

Non scartare un'idea solo perchè non fa parte del tuo modo di essere o del lavoro che fai. Potrebbe sempre tornarti utile in futuro, e averla segnata ti garantirà di poterla sviluppare.

Sii sempre curioso, non appiattirti.
Leggi, naviga in Internet, documentati su altri settori come l'arte, il fai da te, il creare da soli qualcosa. Sperimenta qualche attività manuale, spesso è proprio in quel momenti che la mente, sgombra di pensieri, ti regala qualche intuizione!

Crea il tuo archivio di idee.
Prendi un quadernone a spirale, preferibilmente di un colore acceso (mette allegria e ti aiuta a sentirti creativo) e da un lato scrivi le tue occupazioni attuali e modi diversi per svilupparle e magari espanderle, dall'altro lato le idee che man mano ti vengono in mente, aggiungendo di volta in volta collegamenti e modi concreti per trasformarle in realtà.


Infine, pensa a te stesso come una persona che, in potenza, ha la capacità di fare cose nuove, innovative, differenti. Una persona aperta agli stimoli che la mente e il mondo esterno regalano di continuo, pronta a riceverli e a non farli scappare.

Lara Zavatteri

Leggi l'ebook "Creatività e innovazione" di Paolo Legrenzi (editore Il Mulino) lo trovi su www.ibs.it a 5,90 euro.