01 dic 2011

Come studiare le materie difficili


Come si studiano le materie difficili?

Le materie o gli esami si preparano tutte alla stessa maniera? Utilizzando esattamente lo stesso metodo?

Noi di solito per quanto riguarda il metodo di studio, non facciamo una distinzione tra materie umanistiche e scientifiche, quanto piuttosto tra testi discorsivi e testi non discorsivi.

Un testo discorsivo ricco di parole, descrizioni, esempi o approfondimenti può essere studiato con un metodo di studio più "tradizionale". Può trattarsi di testi umanistici ma anche di testi a carattere scientifico ma non troppo sintetici o matematici come la biologia o argomenti di medicina ad esempio.

Se invece ci troviamo di fronte a testi molto sintetici, tecnici e poco discorsivi come nella fisica, chimica, matematica, ma anche in altre materie magari non scientifiche ma molto tecniche, il metodo di studio va modificato secondo i seguenti accorgimenti:

1. La cosa più importante è seguire il filo logico del ragionamento, quindi procedi una frase alla volta fermandoti e tornando subito indietro se ti accorgi di aver perso il filo.

2. Fai attenzione alla terminologia: ogni volta che trovi un termine tecnico che non sei sicuro al 100% di padroneggiare, fermati ed approfondisci il significato del termine perchè potrebbe impedirti di comprendere il resto del testo

3. Una volta compreso un ragionamento difficile, riscrivilo a parte con parole tue in modo che tu possa sempre recuperarlo e ricordarlo facilmente.

4. Quando hai finito di studiare fai uno schema che evidenzi bene tutti i passaggi logici presenti nel testo e che porti alla luce tutti i nessi ed i legami tra i vari concetti.