10 nov 2011

Farsi distrarre da amici o fattori esterni più del necessario

Gli 8 errori da evitare all'università: Errore n. 6
Un altro errore tipico degli studenti (e questo errore vale per tutti gli
studenti non solo per quelli universitari) è che ci si lascia troppo
distrarre da fattori esterni in quei momenti in cui invece si era deciso
di studiare.


Questo è essenzialmente un problema di organizzazione. Come abbiamo
detto nelle pagine precedenti, una buona organizzazione dello studio ti
permette di NON rinunciare al tempo libero e di conciliare lo studio con
il divertimento.

Divertirsi, svagarsi è fondamentale per un buon equilibrio psico-fisico,
fare i topi da biblioteca senza alcun amico non è utile a nessuno! Bisogna
solo saper gestire al meglio le due cose, in modo tale da avere del tempo
per distendersi senza rimanere indietro con gli esami.

Molte volte modificare le proprie abitudini negative può sembrare
apparentemente un’impresa difficoltosa. L’esperienza ci insegna invece
che, nel momento in cui uno studente sperimenta i benefici derivati da
un buon rispetto dei tempi di studio e di svago, riesce facilmente ad
integrarli nelle proprie abitudini di studio.

Svagarsi ed uscire con gli amici dopo aver studiato quanto ci si era
prefissati è enormemente più gratificante rispetto al farlo sapendo
benissimo che quel giorno era da dedicare allo studio.

Prova a sperimentarlo di persona. Prendi la tua agenda e, per la
prossima settimana, fissati con precisione i momenti che intendi
dedicare allo studio ed i momenti da dedicare agli svaghi e agli amici.
Mantieni i tuoi impegni per tutta la settimana e verifica sulla tua pelle
quanto è gratificante rispettare gli impegni presi con se stessi.

Vuoi ricevere i nostri gli articoli via e-mail? Iscriviti ora