03 ago 2011

Come scrivere un comunicato stampa sul tuo blog

Se hai un blog su qualsiasi piattaforma e sta andando bene, puoi segnalarlo ulteriormente utilizzando un comunicato stampa, ad esempio rendendo note le statistiche del blog stesso. Ecco alcuni consigli.



Mettiamo che il tuo blog, oppure il tuo sito, abbia ottenuto molte visite. Potrebbe essere un modo per pubblicizzare ancora di più il tuo blog, in pratica rendendo noto che le persone ti seguono e leggono ciò che scrivi e così invogliandone altre a fare lo stesso. Puoi ad esempio partire dalle statistiche.


Se hai utilizzato Blogger per creare il tuo blog la funzione statistiche è presente da qualche mese. Ti permette di capire subito quante persone hanno visitato il blog in un determinato arco di tempo, ad esempio nell’ultimo mese, ma anche di comprendere all’istante molti altri dati. Uno di questi è la provenienza degli utenti sia in termini di nazionalità (si collegano dall’Italia, dagli Stati Uniti o da altri Paesi) sia in termini riferiti ai siti dai quali sono partiti per arrivare al blog.


Inoltre, puoi vedere anche quali parole hanno utilizzato per cercare il tuo blog, vale a dire quali etichette “o “tag”) hanno inserito su Google o su un altro motore di ricerca per trovare il blog. In questo modo puoi capire anche se il tipo di etichette che inserisci al termine dei tuoi post è corretto e insomma cosa c’è eventualmente da cambiare.


Se il tuo blog sta andando bene, puoi farti pubblicità con un comunicato stampa. Inizia da un file di word dove scriverai il titolo, il contenuto e gli eventuali tag. Per il titolo meglio che non sia troppo lungo ma che riassuma il perché del comunicato, ad esempio “tot visite per il blog nomeblog di tuonome”, per il contenuto inizia spiegando quante visite hai avuto, poi puoi approfondire aggiungendo gli elementi elencati sopra, ad esempio da dove arrivano i tuoi visitatori in termini di nazionalità.


Spiega di cosa parla il tuo blog, sia per essere più completo sia per far capire subito ai lettori che non ti conoscono a che pubblico ti rivolgi. Non dimenticare qualche tuo nota biografica e il link per accedere direttamente al blog. Infine, pensa ai tag da mettere.


Fatto questo puoi trovare molti servizi in Internet che ti consentono di pubblicare online il tuo comunicato, è praticamente istantaneo Comunicati Stampa Gratis dove una volta finito di inserire la notizia la vedi subito online. Ma puoi trovarne altri cercando su Google “comunicati stampa gratis”. Alcuni pubblicano il tuo comunicato dopo alcuni giorni, altri danno anche la possibilità di inserire allegati.



Una volta pubblicato, riprendi la notizia con un link o un post apposito sul tuo blog e naturalmente su Facebook o altri social network dove sei iscritto. Puoi pensare di pubblicare un comunicato stampa anche in occasioni particolari, ad esempio quando il tuo blog raggiunge qualche traguardo: un anno o più, o un certo numero di post. Tutto può diventare utile per divulgare il tuo blog e farti pubblicità! Ricorda che con un comunicato da un lato rafforzi l’immagine del tuo blog con gli utenti che già ti seguono, dall’altro puoi provocare curiosità in nuovi utenti che possono diventare dei lettori fissi.

Lara Zavatteri


EBOOK
Leggi l’ebook Ufficio Stampa. Come comunicare con la stampa per ottenere visibilità sui mezzi di comunicazione” di Clotilde De Meo.




DESCRIZIONE

Comunica con la stampa da professionista! Impara i segreti per scrivere un comunicato stampa interessante e le tecniche per riconoscere e trasmettere notizie utili ai tuoi obiettivi. Specializzati nei rapporti con i giornalisti e diventa l’addetto stampa più apprezzato del settore!