24 giu 2011

Il primo Bookcrossing Day ad Aosta

Il 30 giugno sarà possibile cercare libri gratuiti e liberarli in giro per la città, sono previste sorprese, anteprime e novità editoriali.


Dieci anni fa nasceva il movimento del bookcrossing, un progetto globale per la diffusione dei libri che coinvolge milioni di cittadini e di lettori di tutto il mondo. Aosta compresa: in occasione del Bookrossing day, previsto per il 30 giugno, centinaia di libri saranno liberati nel capoluogo regionale.



Il comitato Arcigay Articolo 3 Valle d’Aosta invita aostani e turisti a partecipare a un grande gioco collettivo molto diffuso in varie città italiane, ma da noi ancora relativamente nuovo.
Scopo del bookcrossing è far circolare i libri, abbandonandoli in luoghi pubblici, alla curiosità dei passanti. Alla base del bookcrossing ci sono la fiducia negli altri, la libera circolazione delle idee e il piacere della condivisione, lo stesso spirito che anima le comunità virtuali, come i social network, l’open source, il creative commons, Wikipedia e via dicendo, ma trasferito alla comunità dei cittadini reali. Ogni libro ha un codice di riferimento (BCID): inserendolo sul sito www.bookcrossing.com si possono leggere i commenti di chi l’ha trovato, vedere dove ha viaggiato. Chi lo trova è invitato a liberarlo nuovamente dove preferisce, magari con un commento.

Tra gli scopi della nostra associazione c’è la proposta di iniziative culturali per la promozione dell’uguaglianza sociale, al di là dei differenti orientamenti sessuali e delle identità di genere, e il contrasto all’omofobia e alla transfobia, perciò parte dell’iniziativa è dedicata allo scambio di libri cartacei ed e-book scritti da gay, lesbiche, bisessuali e transessuali (lgbt) e di libri a tematica omosessuale.

Cosa succederà il prossimo 30 giugno?
Aosta sarà invasa da libri liberati. Per il Bookcrossing Day l’associazione Articolo 3 mette a disposizione oltre un centinaio di testi, sia cartacei che e-book, e li distribuisce in alcune zone di scambio prestabilite: ben 17 Temporary Crossing Zone, distribuite in tutta la città, più l'unica Official Crossing Zone della Valle d’Aosta, “Le foglie di Lorien”, in regione Borgnalle 10/a.

Ci saranno libri di ogni tipo: di carta ed e-book, volumi appena stampati o libri usati, saggi e romanzi.
Presso la libreria A la Page di via Maillet 5, dalle 18 in poi, Arcigay Articolo 3 allestirà un'area bookcrossing a tematica lgbt, ossia con vari titoli scritti da gay, lesbiche, bi e trans o semplicemente con libri a tematica omosessuale. Sarà possibile prendere libri liberati o portare libri da liberare, testi già registrati (per abbinarli al codice basta collegarsi al portale italiano del bookcrossing, www.bookcrossing-italy.com) oppure da registrare sul posto.

I passaggi sono tre: etichetta, libera, segui. Chi porta un libro avrà in omaggio una piccola sorpresa.
In onore della nostra città, e in anteprima mondiale, Articolo 3 ha deciso di digitalizzare e liberare nel Pubblico Dominio un libro su di un grande personaggio valdostano, da molti riconosciuto come il vero inventore del telefono: il libro è "Innocenzo Manzetti di Aosta. Appunti e spigolature" di Tancredi Tibaldi. Chiunque il 30 giugno potrà passare dalla libreria e chiederne una copia.

Ricordiamo che anche al di fuori dell’iniziativa ai soci Arcigay è riservato uno sconto del 10% sul prezzo di copertina dei libri acquistati nella libreria A la page.
Non finisce qui: nelle Temporary Crossing Zone distribuite in giro per Aosta sarà possibile trovare altri libri, non solo a tematica Lgbt: qualsiasi testo, infatti, è il benvenuto. Basta cercare i cartelli con il simbolo del bookcrossing. Il vantaggio di queste zone di rilascio temporaneo è che sono aperte tutto il giorno. Articolo 3 rilascerà dei libri fin dal mattino, e rifornirà le zone più volte, ma tutti i cittadini sono comunque invitati a cercare e liberare libri.

Il Bookcrossing Day è stato organizzato in collaborazione con varie case editrici, che hanno gratuitamente messo a disposizione edizioni nuove, libri freschi di catalogo, ebook recenti, soprattutto a tematica Lgbt. Si tratta di Aliberti Editore, Edizioni Cinquemarzo, Falzea Editore, Iacobelli Editore, Instar e libri, Las Vegas Edizioni, La Sonda Edizioni e Tunué Edizioni.

Troverete informazioni supplementari, locandine e la mappa con segnalate tutte le crossing zone sulla pagina dedicata del nostro blog: Arcigay Aosta

Elena Tartaglione,
Presidente di Articolo 3
Arcigay della Valle d'Aosta