3 ott 2014

Come trovare le piste ciclabili e viaggiare in bicicletta in Italia

Spostarsi in bicicletta per scoprire posti diversi, per viaggiare rispettando l’ambiente e anche per divertirsi e tenersi in forma. In Italia esistono molte piste ciclabili, basta informarsi e partire!


La bicicletta è un mezzo di trasporto ecologico, pratico e che inoltre mantiene allenato il corpo. Se la utilizzate anche in vacanza, è utile sapere dove trovare le piste ciclabili attualmente fruibili nel nostro Paese che, anche se ancora non è ai livelli di altre zone europee, come la Svezia dove spostarsi in bici è la regola, si sta velocemente adattando a creare piste ciclabili adatte a tutti.


Se state partendo per un viaggio, portate con voi la vostra bicicletta da corsa o mountain bike. Come per l’auto, controllate i freni, la pressione delle gomme e portate con voi tutto l’occorrente per cambiare una gomma ed eventuali altri gadget che avete in dotazione alla bici.


Informatevi per tempo anche delle alternative presenti sul territorio che andrete a visitare per spostare la vostra bicicletta. Per fare un esempio, in Trentino il trenino che parte dalla città di Trento ed arriva fino alla stazione di Marilleva in val di Sole prevede delle corse speciali dove sul trenino esiste il posto per lasciare le biciclette. Vi basta visitare il sito di Trentino Trasporti e cercare il servizio Treno +Bici per scoprire l’offerta.


Se viaggiate in treno, anche Trenitalia offre la possibilità di trasportare la bicicletta, sia sui treni regionali e nazionali sia su quelli internazionali, con modalità che potete trovare sul sito di Trenitalia, su alcuni treni è a pagamento, su altri il trasporto è gratuito. Se invece volete evitare di portarvi dietro la bicicletta potete pensare di noleggiarla una volta giunti sul posto, così da non dovervi preoccupare di nulla.


Per quanto concerne le piste ciclabili presenti e fruibili in Italia, vi consiglio un sito tutto dedicato a questo tema, all’indirizzo http://www.piste-ciclabili.com/. Si tratta di un sito che raggruppa le piste ciclabili per regione, vi basta cliccare su quella che v’interessa per vedere l’elenco suddiviso per zona ed entrare sempre più nel dettaglio con tutte le informazioni tecniche ma anche ciò che si può vedere sul percorso.


Inoltre, nei dettagli trovate informazioni utili come il tipo di copertura, ad esempio l’asfalto e se la pista è adatta o meno anche ai più piccoli. Accanto si trovano anche gli altri itinerari della zona mentre cliccando sulle fotografie sulla mappa si possono vedere scorci e bellezze architettoniche o naturali da visitare, mentre si attraversano con la bici.


È possibile anche leggere i commenti degli utenti e, iscrivendosi, entrare a far parte della comunità, ad esempio segnalando un itinerario ancora non compreso nelle mappe o scrivere sul forum. C’è anche una sezione “Wikiciclo” con link e descrizioni utili sul mondo della bici, stile Wikipedia.


Il sito è presente anche su Facebook cercando Piste ciclabili.com e con un canale su Youtube PisteCiclabili.com con video girati in sella, per vedere anche le immagini di alcuni itinerari.


Questo per quanto concerne l’Italia in generale. Informatevi però anche presso le Aziende di promozione del turismo della zona che andrete a visitare, per capire se esistono anche altri itinerari. Può darsi che alcune piste ciclabili siano state ultimate da poco e che per questo non siano ancora segnalate.