18 mar 2011

Come vivere da freelance

Per chi già lavora o vorrebbe lavorare come freelance, oggi voglio suggerire un ebook che mi ha aiutato nella mia attività e che potrebbe aiutare anche te.




Si tratta dell’ebook “Freelance online” di Sara Bruschini, un ebook che riassume vari aspetti del lavoro di freelance ma soprattutto offre spunti interessanti per chi desidera iniziare un’attività di questo tipo.


Esistono, infatti, vari tipi di freelance, da chi scrive in Rete a chi vende i propri disegni, fino alle persone che creano oggetti di design o vendono immagini grazie a Internet. L’ebook inizia presentando gli strumenti del mestiere di un freelance, dal pc a matite e fogli per i primi schizzi da fare per vendere un oggetto innovativo e si sofferma poi su cosa serve per iniziare.


Se ad esempio sei un bravo disegnatore puoi pensare di vendere online i tuoi disegni, oppure puoi creare nuovi tipi di caratteri per il computer o pensare ad icone ed emoticons, ovvero le “faccine” che puoi usare sulla posta elettronica, o ancora puoi creare immagini vettoriali.


L’ebook spiega con esempi pratici anche come usare un programma utile per i disegni come Adobe Illustrator che si può trovare in Rete gratuito per una prova di trenta giorni. L’autrice parte dalla sua esperienza e fornisce le basi per cominciare ad utilizzare il programma, partendo dalle cose più elementari (come tracciare e colorare dei cerchi, ad esempio) e fornendo utili consigli. Oltre ad Adobe Illustrator, viene spiegato il funzionamento anche di Photoshop, utilissimo se decidi di vendere le tue immagini online.


Spesso infatti le fotografie, per quanto possano sembrare belle, non rispecchiano i canoni richiesti dai siti che vendono foto in Rete ed è perciò necessario eliminare eventuali errori (poca o eccessiva luce, riflessi ecc..) ma anche abbellirle con effetti vari per renderle maggiormente appetibili sul mercato.


L’autrice spiega anche come iniziare a pensare e mettere su carta i disegni di oggetti o decorazioni che in seguito si possono vendere ad aziende interessate che potranno utilizzarle per creare nuovi prodotti o per arricchire esteticamente edifici o altro, se ad esempio si propongono disegni che in seguito possono essere riprodotti sulle vetrate.

Essere Freelance vuol dire anche scrivere articoli o post in Internet. L’ebook fornisce indirizzi utili per iniziare a mettersi alla prova anche su siti in inglese, sfruttando la traduzione di Google o altri siti.

L’autrice per ogni tema che affronta fornisce link utili per documentarsi e per iniziare a lavorare nella categoria che si preferisce, inoltre si trovano anche suggerimenti per avviare un proprio sito e per la vendita su Ebay.


Si tratta di un valido testo per tutti coloro che sognano di iniziare a lavorare in questo modo, tenendo presente che lavorare da freelance regala sì molta più libertà ma comporta comunque un grande impegno e la capacità di organizzare al meglio il proprio lavoro, rispettando tutte le scadenze di chi ci ha commissionato un progetto e restando sempre aggiornati sulle novità del settore.
Lara Zavatteri

Se vuoi approfondire e avere delle buone basi per partire, acquista l’ebook
Freelance online di Sara Bruschini
 Creare e proporre online i tuoi servizi di scrittura e design”