3 gen 2011

Come leggere e scrivere un ebook e fare del bene

Le festività natalizie sono quasi terminate, ma si può leggere e fare del bene durante tutto l'anno. Leggere un ebook e sostenere chi è meno fortunato è un buon modo per conciliare la passione della lettura con un sostegno concreto ad associazioni che tanto fanno per lottare contro le malattie.


Ecco perchè per iniziare bene il 2011 ti propongo di acquistare un ebook "solidale", in modo da contribuire con una piccola cifra ad aiutare la ricerca. Per cercare un ebook di questo tipo ti basta controllare periodicamente i siti che vendono ebook, quali Ibs, Amazon, Giardino dei libri e molti altri.

Autori e/o associazioni hanno iniziato a pubblicare ebook con fini solidali, a prezzi modici e soprattutto capaci da una parte di stimolare il lettore a saperne di più sulla malattia, dall'altra di raccogliere fondi.

Non occorrono quindi abilità particolari per essere solidali attraverso gli ebook, a parte la costanza nel tenersi aggiornati sulle ultime novità dei vari cataloghi e la pazienza di spulciare questo genere di prodotti nei diversi siti.

Naturalmente prima di acquistare bisogna fare attenzione alla truffe, che purtroppo si possono trovare anche in questi contesti. E' indispensabile controllare chi sia l'autore o l'associazione, documentarsi, capire l'intento dell'iniziativa e, se necessario, chiedere ulteriori informazioni a chi ha scritto l'ebook.

Non si tratta di essere diffidenti, ma solamente di un modo per essere certi che il nostro aiuto arrivi davvero a chi ha più bisogno. Inoltre, se ti piace scrivere, potresti in futuro creare anche tu un ebook a favore di qualche associazione. In tal caso avere la possibilità di contattare direttamente l'autore o gli autori dell'ebook potrà tornarti utile se vorrai in seguito provare a realizzare un progetto di questo tipo.

Una volta scritto il testo, puoi contattare un'associazione o un ente della tua zona o nazionale e capire come procedere. Puoi scrivere ciò che vuoi, anche fiabe o racconti che nulla hanno a che vedere con la malattia, sarà il prodotto a sostenere chi soffre grazie agli acquisti, indipendentemente dal tema trattato. Se utilizzi un print on demand come Lulu puoi facilmente inserire online il tuo ebook e poi versare il ricavato all'associazione scelta.

Se percorri questa strada, devi essere assolutamente trasparente con chi acquista il libro, perciò apri un blog che parla dell'iniziativa, fornisci magari una breve anteprima e soprattutto crea uno spazio in cui i lettori possono vedere quanto è stato ricavato fino a quel momento e quando è stato fatto il versamento all'associazione, così s'instaura la fiducia con chi ha acquistato l'ebook, che sarà certo di aver contribuito ad un progetto solidale.

Lara Zavatteri

Se vuoi acquistare un ebook e fare del bene, ti consiglio "C'era una volta...Il Regno di Ferro di Cavallo
dell'Associazione Nb, associazione italiana per la lotta al neuroblastoma, un tumore che colpisce i bambini. L'intero ricavato sarà devoluto all'associazione stessa. Trovi l'ebook su www.lulu.com in formato pdf a 10 euro.