07 dic 2010

Come migliorare il proprio look

Per migliorare il proprio look l'inizio dev'essere una pulizia generale di armadi e cassetti. Per prima cosa eliminate (anche se non è facile, a volte!) tutte le magliette extralarge che si usavano un decennio fa, oltre a tutti i capi in cui non entrate più o che sono ormai fuori moda.



Fate la stessa cosa anche per le calzature e gli accessori: può essere "traumatico" ma è necessario. Fatto questo, magari vi rimarranno ben poche cose. Che fare allora?

Un pomeriggio di shopping (potete anche farlo on-line) vi consentirà di avere i capi irrinunciabili senza spendere una fortuna. Ricordatevi che il nero sta bene con tutto e va bene per tutte le occasioni, per il resto cercate capi che vi facciano stare comodi, non "strizzati" perchè volete una taglia in meno, ma che al contempo vi facciano apparire eleganti.

Non comprate capi solo perchè sono di moda, di tendenza. Dovete essere voi a sentirvi bene in quell'abbigliamento, altrimenti indossando quei capi apparirete goffi. Non scegliete colori assurdi che non metterete mai e prima di comprare in camerino valutate bene gli abbinamenti.

Per l'inverno un cappotto caldo nero o bianco o un piumino colorato per spezzare il grigiore di certe giornate, per le donne intramontabili i jeans da portare dentro gli stivali, per tutti dolcevita o maglioncini caldi e che esaltano la figura.

Uno degli accessori più difficili da abbinare: la borsa. Dev'essere capiente ma non enorme, ma nemmeno troppo piccola, altrimenti non potrete metterci nulla. Al limite sceglietene due, una piccina per la sera, per l'indispensabile, ed una più grande per il giorno.

Lara Zavatteri

Se volete approfondire l'argomento 
vi consiglio l'ebook Ma come ti vesti?
che riprende il titolo della famosa trasmissione sul canale Real Time, condotta da Enzo Miccio e Carla Gozzi, che sono autori di questo testo.